17 December 2017

Iata prevede utili record nel 2018 per le compagnie aeree

[ 0 ]

IataStime al rialzo per gli utili delle compagnie aeree: la Iata prevede che i profitti netti saliranno dell’11% a quota 38,4 miliardi di dollari (34,5 miliardi quelli attesi per il 2017). Gli altri dati sensibili snocciolati all’interno del report dell’associazione delle compagnie aeree mostrano una crescita del margine netto che passa dal 4,6 al 4,7%, così come dei ricavi globali che raggiungono gli 824 miliardi di dollari (+9,4%) e dei passeggeri trasportati (4,3 miliardi, +6%); e un lieve calo del margine operativo che si attesterà all’8,1% rispetto all’8,3% di quest’anno.

«Questo è un buon momento per l’industria del trasporto aereo – ha commentato il direttore generale e ceo di Iata Alexandre de Juniac -, anche se restano diverse sfide da essere affrontate, dall’aumento dei costi di carburante a quelli del lavoro».

Tutte le regioni analizzate registreranno un andamento positivo dei profitti, con una crescita della domanda superiore all’aumento della capacità; i vettore nordamericani continueranno a guidare la classifica della performance finanziaria, generando quasi la metà degli utili globali (16,4 miliardi di dollari). Sul fronte europeo Iata stima profitti netti per 11,5 miliardi di dollari, contro i 9,8 miliardi previsti per quest’anno; la capacità aumenterà del 5,5% a fronte di una crescita della domanda del 6%.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti