23 October 2017

Iata, domanda in forte crescita. Ma le incognite restano

[ 0 ]
alexandre-de-juniac-a-paris-le-7-octobre-2011Novembre 2015 ha registrato il tasso di crescita più elevato in termini di traffico passeggeri dei nove mesi precedenti: secondo i dati rilevati da Iata l’aumento della domanda è stato pari al +7,6% (ricavi passeggero chilometro), rispetto all’analogo mese del 2015. La capacità (posti disponibili a chilometro) è cresciuta del 6,5%, con un load factor in crescita di 0,8 punti percentuali al 78,9%. L’area mediorientale ha centrato la crescita maggiore, con un +11%; al secondo posto l’Asia-Pacifico con un +9,9%, seguita dall’Europa con un +8,4%. La decisa ripresa della domanda «riflette un picco del ciclo economico – ha dichiarato Alexandre de Juniac (nella foto) -, che peraltro continuerà a giocare un ruolo chiave nella crescita della domanda anche per il 2017». Fonte di preoccupazione restano però «la minaccia del terrorismo, l’interrogativo sulla durata della ripresa economica, l’aumento del prezzo del petrolio e la crescente retorica protezionista».

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti