23 February 2018

Genova, l’aeroporto punta su nuovi vettori per stimolare mercato russo

[ 0 ]

Aeroporto_di_Genova_-_Cristoforo_ColomboL’Aeroporto di Genova è presente alla 24esima edizione della Mitt. Obiettivo della presenza del Cristoforo Colombo è stringere contatti con operatori del turismo e vettori per stimolare il traffico verso la Liguria, in particolare dalla Federazione Russa, e verificare la possibilità di fare attivare nuove catene charter che affianchino il volo di linea già attivo.  Dal 2013 è infatti operativo, per la stagione estiva, un volo di linea Genova-Mosca con la compagnia S7 (secondo vettore per importanza della Federazione Russa). Lo scorso anno il collegamento è salito da due a tre voli alla settimana, con un aumento di passeggeri del 59%, quasi tutti turisti in visita nella nostra regione. Dal 2013 al 2016 S7 ha trasportato circa 55.000 passeggeri, che si aggiungono ai 16.000 che hanno volato a Genova grazie alle catene charter e ai 46.000 che sono arrivati al Cristoforo Colombo facendo uno scalo in aeroporti come Monaco, Roma, Amsterdam o Parigi. Quest’anno il collegamento sarà operativo dal 28 aprile fino a fine ottobre con voli il lunedì, mercoledì e venerdì. L’obiettivo dell’Aeroporto di Genova è quello di convincere la compagnia S7 a estendere l’operatività del volo su tutto l’anno, possibilmente aumentandone le frequenze.

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti