16 December 2017

Fs alza il velo su Pop, il treno regionale del futuro

[ 0 ]

Fs, Pop, treni, investimentiFs alza il velo su Pop, il nuovo treno realizzato dalle officine ferroviarie Alstom e destinato a rivoluzionare – almeno negli intenti – il trasporto ferroviario regionale. L’occasione è l’Expo Ferroviaria, in scena nei padiglioni di Rho Fiera in questi giorni. «Avevamo promesso, ormai un anno fa – dichiara l’amministratore delegato di Fs Italiane, Renato Mazzoncini -, che ci saremmo occupati del trasporto locale con lo stesso impegno che mettiamo nell’Alta Velocità. Questo treno lo dimostra». Con un investimento di 900 milioni di euro, Alstom realizzerà 150 vetture monopiano, che entreranno in servizio nelle prime battute del 2019. A Pop si affiancherà Rock, ovvero dei convogli a due piani che andranno a completare il rinnovamento della flotta regionale, con 450 nuovi convogli e un valore complessivo di 4 miliardi di euro. «Entro il 2021 – prosegue Mazzoncini – il rinnovamento della flotta regionale sarà al 70% garantendo così un’esperienza di viaggio completamente diversa ai nostri pendolari». Soddisfazione per il ministro dei trasporti Graziano Delrio che in occasione della visita al modello del treno ha voluto ribadire l’impegno del governo: «Le promesse fatte ai nostri pendolari stanno diventando realtà». Alstom ricorda di aver rodotto più di 400 treni; «Quest0 è altamente innovativo e configurabile. Ogni regione potrà modificare gli interni, anche in base alle stagioni».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti