23 April 2018

Eurowings guarda a future acquisizioni per sfidare Ryanair

[ 0 ]

eurowings-ulrich-garnadt-1240-dpaL’integrazione dei velivoli della rivale Air Berlin nella consociata low cost di Lufthansa dà un segnale chiaro: Eurowings è in grado di partecipare ad un futuro consolidamento dell’industria del trasporto aereo in Europa, come ha dichiarato Karl Ulrich Garnadt, responsabile di Eurowings all’interno del board del gruppo Lufthansa. Secondo Garnadt, la low cost tedesca ha già integrato nella propria flotta i primi undici aeromobili Airberlin dei 33 previsti, e grazie a questi il numero dei passeggeri è potuto salire fino a 3 milioni. Ma ciò che è molto più importante è che il successo dell’integrazione dimostra come Eurowings sia nella condizione di gestire anche acquisizioni di altre compagnie aeree. L’ondata di fusioni avvenuta negli Stati Uniti, che ha comportato un miglioramento degli utili, si riverserà – ha detto il manager – anche in Europa, dove il mercato è sempre più saturo e la capacità offerta dai velivoli supera la domanda. Con Eurowings il gruppo Lufthansa vuole sfidare la concorrenza e la crescita aggressiva di Ryanair sui cieli europei, ma allargandosi anche alle rotte di lungo raggio. Per il momento il focus di Eurowings risiede nell’integrazione di Airberlin e Brussels Airlines – sostiene Garnadt – ma senza escludere nuove acquisizioni se dovessero sorgere in futuro nuove opportunità.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti