23 January 2018

Delrio ai vertici Alitalia: «Serve un piano più coraggioso»

[ 0 ]
Delrio, Alitalia

Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha chiesto al presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo, e al suo futuro successore, Luigi Gubitosi, un miglioramento del piano industriale. «Stamattina – ha dichiarato il ministro – ho incontrato Montezemolo e Gubitosi per discutere come il piano industriale debba essere un po’ più coraggioso nel rilancio. Abbiamo discusso su come rafforzare gli investimenti perché è chiaro che è un piano importante che consente ad Alitalia di vivere, ma poi bisogna anche vincere la sfida». Il piano, presentato da Alitalia il 16 marzo scorso, prevede circa 2 mila esuberi concentrati sul personale di terra e la sottoscrizione di un nuovo contratto di lavoro con un taglio significativo delle retribuzioni. «Il governo – ha sottolineato Delrio – metterà un campo tutto quello che ha a sua disposizione per accompagnare il rilancio dell’azienda». Nel documento si parla anche di un apporto di capitale e linee di credito pari a complessivi 2 miliardi di euro, di cui circa 900 milioni a carico di Etihad e 1.100 milioni a carico degli azionisti e creditori finanziari italiani. Gli azionisti e i creditori di Alitalia considerano un accordo con i sindacati sugli esuberi come condizione necessaria per varare la manovra finanziaria. La trattativa sugli esuberi si concluderà il 13 aprile e dal giorno successivo partirà quella sulla ricapitalizzazione.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti