22 October 2017

De Juniac, Iata: «Crescita salutare per la domanda a settembre»

[ 0 ]

alexandre-de-juniac-a-paris-le-7-octobre-2011Iata segnala una crescita significativa della domanda internazionale di viaggi (misurata in rpk, ricavi per passeggeri chilometro nel mese di settembre: i passeggeri hanno registrato un incremento del 7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Si tratta dell’aumento annuo più elevato da sette mesi a questa parte. La capacità è cresciuta del 6,6% e il load factor è cresciuto di 0,3 punti percentuali all’81,1%. E’ la regione del Medio Oriente a registrare la migliore performance a livello globale con una crescita della domanda dell’11,5%, seguita dall’Africa con +8% e dall’America Latina dove il progresso è stato del 7,1%. In Europa la domanda è cresciuta del 5,2% mentre l’incremento più debole si è registrato in Nord America con un +3,3%. «La crescita della domanda passeggeri a settembre è stata salutare – commenta il direttore generale e ceo della Iata, Alexandre de Juniac (nella foto) -. La cosa più importante è che questo rimbalzo dalla debolezza di agosto mostra che la domanda sta mostrando la sua elasticità rispetto agli effetti degli attacchi terroristici. Dobbiamo naturalmente essere sempre in allerta di fronte alla minaccia terroristica. Nel complesso, l’industria è ancora vulnerabile di fronte ai rischi delle crescenti tensioni geopolitiche, politiche protezionistiche e fondamentali economici deboli. Questo sarà ancora un anno buono per le performance del trasporto aereo ma la nostra profittabilità è dura da conquistare».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti