23 October 2017

Adr: celebrazioni per il capodanno cinese a Fiumicino

[ 0 ]

Capodanno cinese adrL’aeroporto di Fiumicino celebra l’inizio dell’ Anno del Gallo insieme a passeggeri, vettori e operatori aeroportuali. Oggi, nella nuova area di imbarco E, per i voli Extra Schengen, 10 artisti si sono esibiti nella tradizionale Danza del Leone, mentre ai viaggiatori presenti sono stati offerti i tipici biscotti della fortuna. Hanno preso parte all’iniziativa, organizzata da Aeroporti di Roma, i rappresentanti delle più importanti compagnie aeree cinesi – Air China, Cathay Pacific, China Airlines, China Eastern, China Southern e Hainan Airlines – che insieme ad Alitalia connettono direttamente lo scalo con dieci grandi città della Greater China: Pechino, Xi’an, Chongqing, Haikou, Wuhan, Canton, Shanghai, Wenzhou, Hong Kong, Taipei. Un vero e proprio record, che l’aeroporto di Roma condivide in Europa solo con Parigi. La strategia di sviluppo verso le mete orientali, portata avanti da Adr in questi ultimi anni, ha ottenuto importanti ritorni in termini di crescita del traffico. Nel 2016, infatti, sono stati 480 mila (+51% vs 2015) i passeggeri transitati sulla rotta Roma – Cina e ben 690 mila (+28% vs. 2015,) se consideriamo anche quelli che hanno viaggiato da e per la Greater China. Fiumicino è tra i primi scali al mondo a essere stato accreditato come “Welcome Chinese Airport” dalla China Tourism Academy. I servizi avviati in quest’ottica vanno dalla segnaletica informativo-commerciale, al sito web in lingua cinese, alla disponibilità di acqua calda gratuita nei punti di ristoro dell’aerostazione, al servizio personal shopper.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti