24 April 2019

Accordo Sea-Ctrip per rafforzare lo sviluppo dei flussi Milano-Cina

[ 0 ]

Nell’ambito del programma di incontri che si sono svolti in occasione della visita di Stato a Roma del presidente cinese Xi Jinping, è stato firmato in Campidoglio il protocollo di intesa tra Jane Sun, ceo di Ctrip International e Andrea Tucci, vice presidente aviation business development Sea Aeroporti di Milano. L’accordo, che consolida una collaborazione in essere da tempo, ha l’obiettivo di promuovere Milano nel mercato cinese ed incrementare ulteriormente il traffico passeggeri tra le due destinazioni.

Nel 2018 sono stati 897 mila i passeggeri che hanno volato tra la Cina e Milano. Il dato conferma la consistente crescita negli ultimi 10 anni dei volumi di traffico, che nell’ultimo anno ha registrato un incremento del +16%. I collegamenti diretti settimanali sono attualmente 24, con Air China (Shanghai, Pechino), Cathay Pacific (Hong Kong) e Neos (Nanchino e Guiyang), l’unico vettore italiano a collegare la Cina direttamente dall’Italia. Entro il 2020 la Cina sarà il Paese con il maggior numero di turisti all’estero e l’aeroporto di Milano Malpensa è pronto ad accogliere il numero crescente di passeggeri cinesi grazie anche ai servizi “chinese friendly” volti a migliorare la fruibilità e l’attrattività degli aeroporti e del territorio nei confronti delle compagnie aeree cinesi e dei loro passeggeri.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti