17 December 2017

A4E chiede meno tasse alla Ue, Spohr nuovo capo dell’associazione

[ 0 ]

a4e 2017A4E – Airlines for Europe, l’associazione che raggruppa 14 compagnie aeree europee, si appella all’Unione europea affinché riduca le tasse a carico del trasporto aereo, che nel 2016 hanno pesato sui passeggeri per oltre 5,6 miliardi di euro. Altre richieste riguardano la riforma dell’Airport Charges Directive e la riduzione degli scioperi dei controllori di volo, ben 41 giorni nel solo 2016. La notizia arriva da Bruxelles dove, in occasione della riunione annuale, gli amministratori delegati delle compagnie associate in A4E hanno incontrato le autorità politiche dell’Unione europea e gli stakeholder del settore. L’anno scorso ad Amsterdam A4E aveva svelato come le tasse in vigore nei maggiori aeroporti europei siano aumentate dell’80% negli ultimi 10 anni, mentre le compagnie aeree hanno ridotto le tariffe di circa il 20% in media. Il summit di Bruxelles ha poi sancito il cambio al vertice dell’associazione: dopo un anno di attività Carolyn McCall, ceo di easyJet, lascia la presidenza a Carsten Spohr, ceo di Lufthansa.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti