12 November 2018

Il nuovo assetto di Eurowings Group

[ 0 ]

Eurowings Procede a pieno ritmo l’integrazione di Eurowing con Brussels Airlines, che vedrà l’Eurowings Group operare concretamente con il nuovo assetto dal 2019. Da una parte Eurowings, concentrata sul corto-medio raggio, dall’altra Brussels Airlines impegnata sul lungo raggio. Quest’ultima, inoltre, parteciperà attivamente alla strategia di sviluppo del gruppo a livello europeo con l’apertura di nuove basi.

«In soli cinque mesi Eurowings e Brussels Airlines sono riuscite ad aprire e rendere operativo l’hub di Düsseldorf, rafforzando il posizionamento del gruppo in uno degli scali chiave del mercato tedesco» spiega Thorsten Dirks, ceo di Eurowings Group (nella foto) -. L’unione con Brussels consentirà non solo di rafforzare il posizionamento di Eurowings come terza low cost europea ma anche di rilanciare lo sviluppo futuro dell’intero gruppo».

Il ceo è fiducioso che questa nuova struttura sia la rotta giusta per affrontare le sfide future: «Il frastagliato mercato europeo è davvero sulla strada del consolidamento e il nuovo assetto del Gruppo Eurowings ci consentirà di essere capofila in questo processo».

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 273786 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il consiglio di amministrazione di Sacbo, società di gestione dell'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, ha approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2016, che porta al massimo storico la quota annua dei ricavi e registra utili superiori a 13 milioni, un milione in più rispetto all’esercizio precedente. L’attività svolta da Sacbo ha generato ricavi per 125,17 milioni, in crescita di 5,99 milioni rispetto all’esercizio precedente (+ 5 %) chiuso con ricavi per 119,18 milioni. I ricavi derivanti dalla gestione tipicamente aeronautica, inclusivi dei servizi di assistenza passeggeri merci e vettori aerei, sono risultati pari a 88,15 milioni (in aumento di 4,03 milioni rispetto al 2015), mentre quelli relativi alle attività commerciali non aviation sono stati pari a 34,30 milioni (dato in aumento di 5,59 milioni rispetto al 2015). La voce relativa ai ricavi diversi è passata da 6,36 del 2015 ai 2,72 milioni del bilancio 2016. Il margine operativo lordo è risultato pari a 32,89 contro i 30,72 milioni del 2015, ed è corrispondente al 26,3 % del totale dei ricavi. Ammortamenti e accantonamenti passano da 11,72 a 13,24 milioni. Il risultato operativo è pari a 19,65 milioni, corrispondente al 15,7 % dei ricavi, rispetto a 19,0 dell'esercizio precedente. [post_title] => Bergamo Orio al Serio chiude il 2016 in utile per 13 milioni [post_date] => 2017-03-27T10:16:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1490609814000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti