23 April 2019

Il 2019 di Tunisair secondo il direttore Italia, Helmi Hassine

[ 0 ]

Helmi Hassine, direttore Tunisair in Italia

I risultati del 2018 di Tunisair parlano di una tendenza positiva che non si manifestava da tempo, confermato da un aumento del fatturato globale del 22% e di un numero record di passeggeri, quasi 3,9 milioni.
«E’ la combinazione di due fattori che ha portato a questo risultato – spiega Helmi Hassine, direttore Italia – da un lato la scelta della compagnia di focalizzare la propria attività sulle tratte più redditizie, dall’altro lato, un sensibile apprezzamento della domanda dei voli sul network, in particolare sulla Tunisia».
Dal punto di vista del mercato italiano, nel 2019 Tunisair celebra il 70° compleanno del primo volo per l’Italia e vi sono in progetto una serie di azioni di comunicazione per celebrare questo evento insieme ai i partner tour operator, agenzie di viaggi e clienti. Già dall’anno scorso Tunisair ha offerto al mercato italiano nuove rotte di tipo prettamente leisure, come i voli da Milano e Verona per Djerba e Monastir.
«Vista la risposta eccellente dei tour operator su queste rotte – prosegue Hassine – abbiamo deciso, per il 2019, di incrementare l’offerta con un nuovo volo settimanale da Roma a Djerba per tutta la stagione turistica, da fine maggio a inizio ottobre».
L’offerta totale dall’Italia sarà, per il 2019, costituita da 39 voli settimanali sulla Tunisia suddivisi in 34 voli su Tunisi (Roma, Milano, Venezia, Bologna, Napoli* e Palermo*, questi ultimi operati da Tunisair Express; 3 voli su Djerba (Roma, Milano e Verona) 2 voli su Monastir (Milano e Verona).
«Le novità appena elencate si sono concretizzate grazie alla stretta collaborazione con i nostri partner tour operator che sono tornati in massa ad investire sulla destinazione, che è ritornata ad essere una meta tra le più ambite del Mediterraneo. «La speranza è che le proiezioni si concretizzino: si prospetta infatti un 2019 all’insegna di un ritorno molto accentuato della Tunisia sul mercato turistico delle vacanze italiano – conclude Hassine – e quali rappresentanti della compagnia di bandiera come Tunisair siamo qui ad accompagnare ed incoraggiare i tour operator e le agenzie di viaggi a proporre ai loro clienti questa destinazione così vicina all’Italia e dal rapporto qualità prezzo unico».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti