26 May 2019

Con Vivere Pantelleria, un’estate straordinaria alla scoperta dell’Isola dei dammusi

[ 0 ]

Danilo Giglio

Entusiasmo, sorriso e servizi di qualità. Sono queste le tre parole chiave dell’estate di Vivere Pantelleria, il tour operator incoming che ha scaldato i motori e propone una ricca programmazione alla scoperta dei caratteristici dammusi, strutture tipiche in self catering per garantire massima libertà e flessibilità di orari.

«La nostra squadra di operatori è sempre pronta a soddisfare ogni richiesta, essendo formata da persone del luogo – spiega Danilo Giglio, direttore commerciale del t.o. -. I nostri due uffici sono un punto di riferimento importante per i nostri clienti, aperti tutti i giorni in orario continuato».

Grande attenzione è rivolta alle agenzie di viaggio, a cui il t.o. ha dedicato un sito, il portale agenti lanciato a marzo. «Grazie a questo nuovo portale, più snello e intuitivo – continua Giglio -, ogni agenzia, provvista di codici, può accedere autonomamente alle disponibilità in tempo reale, prendere opzioni, scaricare documenti di viaggio e locandine promozionali».

 

Vivere Pantelleria è su


Leggi qui

 

La programmazione Vivere Pantelleria prevede voli da tutta Italia, grazie agli accordi siglati con il vettore Volotea che rendono l’offerta particolarmente competitiva. Per l’estate 2019, si volerà da Bergano, Venezia, Verona, Torino e anche Genova, la new entry di quest’anno pensata per intercettare il mercato ligure. Riconfermati i due voli full charter dagli aeroporti di Milano MXP e Bologna, mentre con Alitalia sono disponibili collegamenti settimanali al sabato da Roma Fiumicino.

Tra le novità di prodotto, i pacchetti tematici ‘Pantelleria Experience’, che hanno già ottenuto ottimi feedback dal mercato. “Si tratta di vere esperienze da vivere sul territorio – racconta Giglio -, ideali per arricchire il viaggio stimolando i sensi del gusto, dell’olfatto e conoscendo un po’ di storia e di tradizioni abbandonate”. Tra le proposte esperienziali, il contatto con gli antichi artigiani che intrecciano panieri e nasse in vimini, i percorsi di trekking immersi nella macchia mediterranea dell’isola divenuta Parco Nazionale o ancora esperienze subacquee alla scoperta dei bellissimi fondali.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti