20 January 2018

Valtur inaugura il Grand Tour alla scoperta delle eccellenze italiane

[ 0 ]

Dopo l’annuncio della partnership con l’accademia Maestri Cioccolatieri Italiani e della “Chocolate Experience” in programma fino a febbraio, nuove collaborazioni prenderanno il via nelle prossime settimane per regalare agli ospiti dei resort Valtur di Sestriere, Pila, Marilleva e Principe Marmolada (nella foto) esperienze speciali legate al territorio e al mondo dell’arte, della cultura e dell’enogastronomia d’eccellenza. Il Grand Tour invernale ha preso il via durante le festività natalizie al Principe Marmolada con la “Chocolate Experience” dei Maestri Cioccolatieri Italiani e presso Valtur Marilleva con la partnership con Maso Dei Sapori. Da gennaio a marzo, ogni mercoledì sera al rientro dalle piste, gli appassionati produttori vestiti in abiti tipici e accompagnati da musiche tradizionali incontreranno gli ospiti Valtur proponendo gustosi assaggi e racconti sulla storia dei prodotti e sui loro metodi di produzione, artigianali e lontani dalle dinamiche delle produzioni industriali.  Sempre a Marilleva, grazie alla collaborazione con l’ecomuseo della Val Di Pejo “Piccolo Mondo Alpino”  gli ospiti Valtur potranno assistere ogni mese alla dimostrazione della lavorazione del lino “Dalla pianta al tessuto”. Nei Valtur di Pila, Marilleva e Principe Marmolada le sorprese per gli ospiti proseguiranno poi con le iniziative attivate in collaborazione con Italian Stories, primo portale italiano che trasforma in meta turistica centinaia di botteghe artigiane. La partnership con Valtur prevede otto incontri con otto appassionati artigiani che mostreranno agli ospiti dei resort i loro manufatti, la loro arte, la storia della loro passione per l’artigianato d’eccellenza: tra questi un liutaio, un casaro, un ceramista, artigiani del legno e del gioiello, tessitrici e Grazie alla disponibilità dell’Unione Folclorica Italiana, i resort Valtur di Sestriere e Pila organizzeranno alcuni incontri con due dei suoi gruppi affiliati, i Danzatori di Bram di Cavour e Traditions Valdôtaines di Aosta. Dopo il successo ottenuto durante il Tanka Forum 2017, Valtur torna a collaborare con Coldiretti e tra gennaio e marzo Valtur Pila ospiterà Coldiretti Valle d’Aosta e lo Tsaven Campagna Amica con appuntamenti periodici e interessanti “viaggi” nel territorio agroalimentare valdostano. Infine, a completamento delle numerose attività legate al fitness,nei resort di Pila e Sestriere saranno proposte quattro speciali settimane dedicate alla pratica dello yoga e dello shiatsu. «Promessa mantenuta, quella fatta lo scorso ottobre in occasione della presentazione del Book Valtur 2018 con cui abbiamo rivelato al pubblico l’idea di Grand Tour by Valtur per scoprire non solo le bellezze dei nostri resort ma anche l’unicità e le caratteristiche dei territori nei quali essi sono localizzati – spiega Elena David, amministratore delegato Valtur -. Un invito a vivere esperienze uniche che rimarranno nella memoria di ogni viaggiatore, di ogni nostro ospite che tornerà a casa con il piacevole ricordo di un soggiorno ricco di emozioni, grazie alla completezza dei servizi offerti nei nostri resort, ma reso ancor più unico da queste esperienze, dalle storie, dagli incontri con persone e personalità speciali, passionali, votate all’arte, alla tradizione ed alla cultura locale. Sono entusiasta e fiera della sensibilità e attenzione con cui enti privati e pubblici, piccole e grandi realtà imprenditoriali locali, hanno raccolto l’invito di Valtur ad unire le forze nel comune impegno di valorizzazione turistica territoriale, a sostegno di un made in Italy vero, genuino, che ci rende tra i paesi di maggior attrattività turistica al mondo. Noi di Valtur siamo pronti a celebrare sempre più questa enorme potenzialità culturale, artistica e naturale che il nostro Belpaese ci regala ogni giorno».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti