20 febbraio 2017

Uvet compra Settemari: “Ora cambiamo le regole del gioco”

[ 0 ]
20170215_131821

“Adesso posso dire che facciamo anche il tour operator”. Luca Patané, presidente di Uvet saluta cosi l’acquisizione di Settemari da parte del gruppo. Un’operazione che ha alimentato i rumors di mercato degli ultimi giorni e che ha trovato oggi conferma nel corso della conferenza stampa ufficiale.

“Abbiamo costruito questa operazione per completare una “visione” -prosegue Patané -, ed è un’operazione che cambierà la pelle del gruppo: il nostro è un mercato spesso asfittico, da oggi invece c’è una storia più bella da raccontare. È la prima volta che la distribuzione acquisisce un tour operator”.

Mentre i dettagli finanziari sono sono riservati, da Uvet rendono noto che l’operazione è stata realizzata sia con le linee di credito di casa Uvet, sia con il debito degli istituti bancari partner del Gruppo, su tutti Unicredit, Intesa Sanpaolo e Banco Bpm.

“Ora 1.500 agenzie di viaggio possono dire di avere un tour operator in casa”, commenta Mario Roci, patron di Settemari, che tira un sospiro di sollievo nell’aver messo la sua creatura in mani capaci, sia dal punto di vista operativo, sia da quello economico e finanziario.

“Inizia una nuova era per Settemari – prosegue Roci, che resterà operativo con il ruolo di vicepresidente -, i protagonisti ora son quelli che hanno i clienti, non il prodotto e su questo il gruppo Uvet ha un vero e proprio tesoro tra le mani”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti