19 July 2019

Tour2000, superponte di primavera in Chapas e a Tulum

[ 0 ]

Un viaggio per il superponte di primavera alla scoperta del Chiapas, l’altro  Messico, dei “gioielli”  Maya di Chichen Itza e Uxmal e delle spettacolari spiagge bianche sul mar dei Caraibi a Tulum. La proposta di Tour2000AmericaLatina prevede il volo dall’Italia a Cancun con tappa a  Merida, base di partenza per ammirare il  sito archeologico maya di Chichen Itza e il   centro cerimoniale di Uxmal, tra i più importanti  dello Yucatan: 13 giorni-11 notti a 2.650 € per persona, partenza 17  aprile. San  Cristobal De La Casas, il cuore del Chiapas. Suggestivi esempi di  architettura coloniale, spendide chiese, coloriti mercati. Ma soprattutto gli  abitanti, discendenti  dai  Maya, colpiscono con i loro abiti tradizionali che variano a  seconda del  gruppo  etnico   cui  appartengono. Un esempio  la  comunità indigena   di   San  Juan  Chamula dove gli uomini indossano tuniche di lana strette in  vita   mentre le donne portano giacche ricamate e  gonne  lunghe di lino nero. Stop poi, a Palenque dove  le   spettacolari rovine del passato sono circondate da una lussureggiante vegetazione. Da qui a Tulum per una  giornata di relax balneare sulle bianche spiagge dell’unico angolo del Mundo Maya affacciato sulle  acque del mar dei  Caraibi, protette  dall’alto della scogliera da “El  Castillo”, il ricordo  Maya tra i più fotografati del Messico.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353790 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nel suo nuovo incarico Ambra Lee Agnoletti diventa responsabile dell’intero dipartimento commerciale per tutte le 51 strutture italiane Nh hotel group. In particolare, gestirà le attività dell’area meeting & events, corporate sales, travel industry, airlines, customer relation management e avrà il compito di guidare un team composto da 20 persone. Riporterà direttamente a Ruben Casas, commercial senior director Nh hotel group Southern Europe & Usa. La nuova i director business development Italia entra in Nh hotel group come global account manager nel 2007 e negli anni è cresciuta nella funzione sales come regional sales director fino a ricoprire il ruolo attuale. Precedentemente aveva ricoperto il ruolo di sales & marketing manager in altre realtà del settore dell’ospitalità. [post_title] => Ambra Lee Agnoletti è la nuova director business development di Nh hotel group Italia [post_date] => 2019-05-31T10:00:46+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559296846000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353852 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' stato firmato il nuovo patto per il lavoro nel turismo tra Regione, organizzazioni sindacali (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil) ed enti datoriali (Confindustria, Confcommercio, Confesercenti). L'intesa dà continuità al patto siglato il 2 febbraio 2018, varato per favorire la destagionalizzazione del turismo e una maggiore stabilità dei molti lavoratori stagionali impiegati nel settore in Liguria. A seguito della firma del 2018 era stato emanato un bando, in chiusura in questi giorni, che ha avuto un ottimo riscontro e ha esaurito tutte le risorse disponibili (3 milioni di euro da fondi FSE) che sono servite a erogare bonus assunzionali per oltre mille contratti (ad oggi 1086) della durata minima di otto mesi. «Abbiamo raggiunto un accordo con le parti sociali - ha detto l'assessore al lavoro e al turismo Gianni Berrino - e abbiamo introdotto qualche novità per rendere ancora più efficace una misura che è arrivata alla sua scadenza con ottimi risultati. Il rinnovo del patto, e il nuovo bando che seguirà, si rendono necessari per le molte domande arrivate che soddisfano i requisiti ma che sono rimaste pendenti per l'esaurimento dei fondi». Altra importante novità è l'estensione dell'opportunità anche ad altre tipologie di imprese. Se il patto dell'anno scorso era rivolto alla ricettività turistica e agli stabilimenti balneari, il patto 2019 si rivolge anche ai gestori di ristoranti e bar che faranno contratti di almeno otto mesi e che prolungheranno di conseguenza il loro periodo di apertura annuale: si viene incontro in questo modo, in particolare ma non solo, ai molti esercizi sui lungomare delle più importanti località balneari della regione che spesso non fanno attività oltre i sei mesi della primavera e dell'estate.   [post_title] => Liguria, firmato nuovo patto per il lavoro nel turismo [post_date] => 2019-05-31T09:59:03+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559296743000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353345 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => A Cuba, si sa, lo stato sovrintende le attività, anche commerciali, sebbene lasci sempre più spazio all’iniziativa privata. Per quel che riguarda la vendita al dettaglio delle merci, Caracol è un'entità di riferimento con presenza nei principali centri turistici cubani con prodotti di alta qualità, che ha permesso ad essa di divenire un punto di riferimento a livello nazionale. I suoi clienti principali sono i turisti e i prodotti del gruppo sono forniti ai negozi all’interno degli hotel e non solo. Un elemento distintivo all'interno di Caracol S.A, sono le sue 13 “Casas del Habano”, distribuite in sei province del paese: ogni negozio commercializza una gamma di prodotti delle migliori marche di tabacco riconosciute in tutto il mondo: Cohiba, Romeo e Julieta e Montecristo e così via. I clienti vengono attesi con un servizio molto professionale, che include una particolare attenzione e la garanzia di gustare il miglior tabacco del mondo, asseverato dal marchio di qualità statale. La Casa del Habano Partagas, situato nel cuore de la Habana vieja, ad esempio, ospita ogni anno i suoi clienti abituali e nuovi, che si uniscono per celebrare l'anniversario dell'istituzione attraverso l'incontro "Amici di Partagas": per diversi giorni, infatti, i fumatori e gli amanti di questa cultura vivono l'esperienza di godersi giornate nei campi di tabacco, lotterie, aste, il cui provento è donato al Sistema Sanitario Pubblico di Cuba. Altri prodotti che Caracol commercializza vanno dal rum ai souvenir, nei suoi quasi settecento negozi in tutto il paese. Artigianato, calzature e selleria, profumeria e cosmetici, Photoclub, gioiellerie, abbigliamento, nonché spazi dedicati interamente ai più piccoli fanno parte delle offerte della compagnia che commercializza anche marchi internazionali come Nike, Mango, Adidas, Giorgio Armani, Givenchy, Dior, Dolce & Gabbana, New Balance, Converse. [post_title] => I negozi Caracol: lo shopping garantito dallo Stato a Cuba [post_date] => 2019-05-28T09:36:01+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559036161000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353278 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «C'è un importante ritorno in agenzia: vi racconto come sfruttare questa occasione con il nostro aiuto». In chiusura del roadshow di 15 tappe dal nord al sud dell'Italia e a pochi giorni dall'apertura di tutti i villaggi italiani Nicolaus e Valtur, Roberto Pagliara alza il velo sui prossimi step del piano di sviluppo del gruppo e racconta, per la prima volta, gli investimenti nel digital e nell'innovazione che l'azienda ha messo in campo per portare il cliente in agenzia. «Siamo vicini al traguardo dei primi 10 milioni di fatturato per il brand Valtur» dichiara con un sorriso. Un obiettivo che sarà raggiunto prima del previsto, grazie alle ottime performance di alcuni prodotti, come Bodrum e Djerba. Buone notizie anche per il Mar Rosso, su cui Nicolaus è riuscito a mantenere un buon margine. «Abbiamo avuto tante richieste - spiega Pagliara - e portato circa 2 mila clienti durante i ponti di primavera». L'obiettivo di fatturato per il 2019, a livello di gruppo, è di 100 milioni di euro, «e siamo già al 40 per cento», precisa il presidente. Attenzione, però, a fare il passo più lungo della gamba. «Non ci interessano i volumi senza margine - avverte Pagliara -. Vogliamo una crescita graduale e sostenibile, anche per Valtur». Solidità, lungimiranza, vicinanza al mercato. Sembrano essere queste le direttrici su cui i Pagliara vogliono muoversi. «Stiamo valutando l'inserimento di nuove strutture per il prossimo inverno - anticipa il presidente -, ma senza forzature». L'obiettivo è di arrivare a 10 villaggi Valtur nel 2020.«Da Natale probabilmente avremo un villaggio neve e poi lavoreremo sul lungo raggio, con una struttura nell'Oceano Indiano e una alle Maldive». Le vendite del gruppo sono veicolate al 95 per cento dalla distribuzione ed è anche per questo motivo che i fratelli Pagliara vogliono rafforzare ulteriormente l’alleanza con le adv. «Quello che proponiamo alla distribuzione è una ‘partnership for leadership’ - sottolinea il presidente -. Aiuteremo le agenzie a dotarsi degli strumenti più innovativi per intercettare il cliente finale, grazie anche ad un modulo di intelligenza artificiale e ad un algoritmo che permetterà di prevedere la domanda di mercato e di fare revenue». L'investimento messo in campo è di 1 milione di euro in tre anni. «È così  che si può vincere la concorrenza di grandi portali come Booking ed Expedia - conclude Pagliara -. Questo è il momento giusto, perché c’è un ritorno importante in agenzia». [post_title] => Roberto Pagliara: «I primi 10 mln di Valtur e il ritorno in agenzia» [post_date] => 2019-05-27T13:51:19+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => agenzia-di-viaggi [1] => animazione [2] => in-evidenza [3] => mar-rosso [4] => mare-italia [5] => montagna [6] => nicolaus [7] => offerte-estate [8] => pacchetti [9] => roberto-pagliara [10] => valtur [11] => villaggi [12] => villaggi-valtur ) [post_tag_name] => Array ( [0] => agenzia di viaggi [1] => animazione [2] => In evidenza [3] => Mar Rosso [4] => Mare Italia [5] => montagna [6] => Nicolaus [7] => offerte estate [8] => pacchetti [9] => Roberto Pagliara [10] => Valtur [11] => villaggi [12] => villaggi Valtur ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558965079000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352825 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Finito l’inverno, inizia il periodo migliore dell'anno per esplorare le montagne del Principato di Andorra e scoprire i tesori naturali che esse nascondono. Questa perla dei Pirenei vanta circa 70 laghi e più di 80 vette alte oltre 2.000 metri, distribuite su tutto il territorio. La primavera e l'estate sono le stagioni migliori dell'anno per scoprire i numerosi percorsi che è possible fare sul territorio: tra questi, il suggesivo Coronallacs, un percorso escursionistico circolare che collega i quattro rifugi presenti ad Andorra. Con i suoi 92 km di paesaggi montani e panorami spettacolari suddivisi in cinque lunghe tappe, questo percorso escursionistico è stato pensato per trascorrere la notte in ognuno dei rifugi, per cui suggeriamo di non partire troppo carichi. Sant Antoni de la Grella, la Piràmide o Agulles d´Engolasters sono alcune delle aree ove poter praticare la scalata e godere di una vista mozzafiato. Inoltre, Andorra offre sei rocciodromi all’aria aperta sparsi su tutto il territorio per chi vuole esercitarsi seguendo il proprio ritmo. L’arrampicata del Roc del Quer è una delle più scoscese e suggestive poiché culmina nell'omonimo punto panoramico, da cui si possono ammirare le montagne della Vall d´Orient. Adatta sia ai bambini che agli adulti che iniziano a praticare questa disciplina, è invece l’arrampicata di Clots de l’Aspra, che raggiunge i 2.200 metri di altitudine. Scoprire il Paese in bicicletta è un'alternativa più che consigliata. Nel Principato sono presenti 21 passi di montagna segnalati, di diversi livelli di difficoltà. Alcuni di essi sono noti per essere stati tappa finale di competizioni sportive come il Tour de France o la Vuelta a España. I percorsi ciclabili della destinazione permettono di scoprire alcuni degli itinerari più rappresentativi di Andorra, in cui è presente lungo il percorso una segnaletica con informazioni dettagliate sui chilometri rimanenti per raggiungere il passo e la distanza, la difficoltà, l'altitudine attuale e finale e i dislivelli.   [post_title] => Estate ad Andorra, turismo attivo tra percorsi adrenalinici e cicloturismo [post_date] => 2019-05-22T10:05:23+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558519523000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352251 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La primavera irlandese apre ufficialmente l’attesa stagione dedicata ai festival che si svolgeranno su tutto il territorio irlandese. Raggiungerli è semplicissimo con i voli diretti Aer Lingus in partenza da 9 aeroporti italiani. I clienti Aer Lingus ora possono usufruire delle opzioni di autonoleggio più convenienti - tramite il sito cars.aerlingus.com – insieme ad Avis e Budget che offrono una varietà di soluzioni di mobilità per tutti i viaggiatori. Domenica 9 giugno, presso North Bull Island, isola locata nella Baia di Dublino, si svolgerà il Dublin Kite Festival che vedrà volare aquiloni unici provenienti da tutto il mondo. L’evento è alla portata di tutti, anche dei meno esperti che potranno cimentarsi con l’aiuto di professionisti ad hoc. Dal 10 al 16 giugno nella città di Dublino si terrà il Bloomsday Festival, evento dedicato alla commemorazione dello scrittore irlandese James Joyce. La festività rievoca gli eventi dell'Ulisse. L’agenda del 16 è ricca, si parte dalla colazione, poi appuntamento con un giro in bus sino al tour a piedi, un tè pomeridiano per poi proseguire con letture, cabaret e spettacoli. Dal 13 al 23 giugno nella cornice di Cork si svolgerà il Cork Midsummer Festival, evento multidisciplinare dedicato alle arti ispirato alla città che lo ospita. Il festival offre eventi di artisti locali e internazionali per un pubblico di tutte le età con un alto tasso di coinvolgimento e partecipazione. Dal 13 al 16 giugno, nella cornice degli Iveagh Gardens di Dublino, si svolgerà Taste of Dublin, una quattro giorni di degustazioni e intrattenimento interamente dedicata alla celebrazione della cucina irlandese dove i migliori ristoranti prepareranno squisiti piatti con ingredienti a Km 0. A Galway, dal 15 al 28 luglio, torna il Galway International Arts Festival, che con la sua 42esima edizione si conferma come il vero e proprio carnevale culturale dove meravigliosi spettacoli e concerti avranno come sfondo l'epica città di Galway. Tra i festival estivi per le famiglie, ci sono l’armoniosa combinazione di musica, arte, danza, scultura e poesia dello Stendhal Festival  a Limavady, Contea di Londonderry, dal 10 all’11 agosto.       [post_title] => Irlanda, i festival estivi come spunti per un itinerario [post_date] => 2019-05-16T15:03:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558019037000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352240 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mille 800 agenzie in arrivo da 32 Paesi, oltre 450 nomination e 262 premiati: è l’edizione numero 26 de I Protagonisti del Mare, da oggi su Costa Favolosa in navigazione verso Marsiglia e Barcellona. È l’evento che festeggia i top seller di Costa Crociere, consueta occasione per fare il punto su tendenze, strategia, e innovazione. Oggi con Carlo Schiavon, country manager Italia e Daniel Caprile, direttore commerciale Italia. Edizione dichiaratamente “Extra-Ordinary”, ha detto Schiavon, «perché stavolta offre a voi, gente straordinaria, un saggio del nuovo entertainment che sta rivoluzionando l’offerta di bordo», grazie alla struttura ripensata delle nuove navi e per servire anzitutto il pubblico italiano – il più giovane in Europa con una media di 42 anni – «che è e sarà sempre il primo mercato – ha sottolineato Schiavon – per le nostre navi che battono tutte bandiera italiana». Ecco qualche notizia da Costa Favolosa, a partire dal dato base: Costa Crociere è saldamente leader di mercato con una quota del 59% sul totale di 830mila crocieristi italiani, più 8% dal 2017. Ma solo l’1,4% dei vacanzieri italiani va in crociera, «quindi c’è ancora moltissimo lavoro da fare – ha detto Schiavon – e dobbiamo farlo bene tutti». Anche perché dopo la partenza in anticipo fortissimo il 2019 sconta la frenata di Pasqua alta con ponti a ripetizione in primavera. A far bene Costa pensa in molti modi. Ad esempio offrendo quest’anno il 30% in più di cabine disponibili in agosto per il mercato italiano – applauso dalla platea – dove intanto l’anticipo medio di booking à 138 giorni, record storico. Costa fa molto bene con l’impegno massiccio e diffuso per sostenibilità sociale e ambientale: Costa Foundation dal 2015 ha dedicato oltre 4 milioni di euro a 27 progetti nel mondo e in Italia, da ultimo anche per la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova. E poi ci sono operazioni come For Good Food he redistribuisce il cibo in eccesso sulle navi; il taglio della plastica a bordo, risparmio energetico e operazioni di salvaguardia e educazione ambientale come I Guardiani della Costa che ora coinvolge anche le agenzie di viaggi. Soddisfazione del cliente, intanto, a quota NPS 71 – di fatto l’eccellenza – per chi acquista Passepartout, a partire da un superlativo NPS 50 con l’All Inclusive, che per inciso sarà presto in TV per otto settimane con quota base a 799 euro. La notizia è che presto con Passepartout sarà possibile scegliere in anticipo cinque escursioni. Novità anche sul wi-fi, che si annuncia presto sei volte più veloce, inserito in Costa Extra e commissionabile. Benissimo Costa Next, che ha raggiunto il 56% di agenzie in più con i suoi servizi su misura, l’anno scorso per un valore di oltre un milione di euro: tra l’altro 700 agenzie formate in aula con 21 corsi, la metà anche su ‘Digital & social’, e 500mila gadget distribuiti su 500 corner Costa. Ora arriva Costa Nex Joy, il programma fedeltà con punti che conquistano premi di grandi marchi. Molto bene farà alle agenzie e al mercato l’espansione della flotta: a fine marzo è arrivata Costa Venezia, a ottobre Costa Smeralda, nel 2020 sarà la volta di Costa Firenze, gemella di Costa Venezia, e nel 2021 di una gemella di Smeralda. In tutto il gruppo con i suoi marchi conta su 28 navi, e oltre 85mila posti. Pronto il catalogo 2020, con 14 navi, 500 crociere verso quasi 100 Paesi e 250 porti, con 70mila posti volo bloccati, dei quali 56.000 in charter: «Un impegno da quasi 50 milioni di euro – ha detto Caprile – garantiti da noi per i vostri clienti». Premiate infine le 32 agenzie che hanno superato tutti e cinque i run di Segui-C nel 2018: per tutte l’ormai celebre Vespa gialla. Ma quella sul palco alla fine è stata sorteggiata: e l’ha vinta Videf di Savona, nella foto sopra.           [post_title] => Costa Crociere ai Protagonisti: «C’è tanto lavoro da fare, dobbiamo farlo bene tutti» [post_date] => 2019-05-16T14:40:23+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558017623000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351668 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling presenta un nuovo menu estivo per andare incontro alle esigenze e alle preferenze di tutti i suoi passeggeri in ogni periodo dell'anno. Per questo, nuove specialità vegetariane, così come nuove bevande estive o prodotti gourmet sono stati aggiunti al menu di bordo per arricchire la già ampia offerta gastronomica che la compagnia offre e che si rinnova due volte all'anno. Il tutto nell’ottica di soddisfare i bisogni di ogni cliente e per offrire loro la migliore esperienza di viaggio possibile. Vueling si impegna così a garantire il benessere di tutti a bordo dei suoi aerei e, per questo motivo, introduce anche nuovi prodotti di marchi leader all’interno della sua offerta di profumi, accessori e prodotti di bellezza. Vueling ha aggiornato la sua offerta gastronomica a bordo in coincidenza con i mesi più caldi dell'anno e la sua nuova proposta è quindi in sintonia con la stagione primavera-estate. La compagnia aggiunge così due nuovi panini: il nuovo "Mozzarella Caprese", adatto ai vegetariani, costituito da un panino con mozzarella fresca, pomodoro essiccato e salsa al pesto, e il "Tuna Ciabatta", una ciabatta con tonno, lattuga, maionese e uova. Un'altra novità rilevante si trova nel menu per bambini, che per questa estate includerà un kit da disegno con carta piantable, con l'obiettivo di sensibilizzare i passeggeri più giovani sul tema dell’ambiente. In concomitanza con la riformulazione dell'offerta gastronomica, la compagnia aerea ha anche introdotto alcuni cambiamenti per quanto riguarda la sua vasta gamma di prodotti a bordo. Nello specifico, Vueling darà la possibilità ai propri passeggeri di acquistare nuove fragranze di marca adatte ad ogni tipo di cliente. Inoltre, saranno introdotti prodotti innovativi come una matita multifunzionale a 4 colori per il trucco, diversi orologi e occhiali da sole di marchi di riferimento, di cui uno completamente pieghevole, offrendo così ai propri clienti le ultime tendenze del mercato.   [post_title] => Vueling, novità estive nel menù e nello shopping a bordo [post_date] => 2019-05-13T13:02:25+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557752545000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351550 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli, ha effettuato la consueta analisi dell’indice di fiducia del viaggiatore italiano. Nel mese di aprile l’indice è cresciuto ancora, fino a raggiungere 67 punti, vale a dire il valore più alto mai registrato nel il mese di aprile. Con la fine del “megaponte” di Pasqua, 25 aprile e Primo maggio, l’analisi si è concentrata sulle vacanze di fine primavera - inizio estate. Entro la fine di giugno, oltre un quarto degli italiani ha intenzione di passare almeno una notte fuori casa, oltre alla vacanza del “megaponte”. Si aggiunge un ulteriore 30% di indecisi, che potrebbero comunque partire. La durata media di tale vacanza di fine primavera – inizio estate sarà di 3,7 notti nel mese di maggio e si allungherà a 6 notti nel mese di giugno, indicando l’arrivo della stagionalità estiva. Le mete preferite saranno le città d’arte “tradizionali” come Firenze, Roma e Venezia, ma anche Milano, Napoli, Verona e Matera. Per quanto riguarda le destinazioni europee le città preferite sono Madrid, Barcellona, Parigi e Londra, mentre New York è la meta più desiderata a livello extra-europeo. Nel prossimo trimestre aumenta la voglia di mare, tanto che le destinazioni della costa crescono nelle preferenze di 13 punti percentuali rispetto al mese precedente, tornando in cima alla classifica. Visitare musei, monumenti e mostre rimane comunque la motivazione principale di viaggio per quasi un italiano su due. Durante le vacanze circa un terzo degli italiani sono propensi a noleggiare dei mezzi elettrici (auto, scooter o biciclette) e sono proprio i giovani a portare avanti questa rivoluzione anche nel modo di spostarsi durante le vacanze: quattro su dieci sono propensi a noleggiare un mezzo rispettoso dell’ambiente.             [post_title] => Turismo, dopo il megaponte ancora voglia di vacanza [post_date] => 2019-05-13T10:51:22+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557744682000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti