22 May 2019

Spectrum of the Seas: gli scali sulla Via della Seta lungo la rotta per Shanghai

[ 0 ]

Civitavecchia il 20 aprile e Napoli il 21 aprile sono gli scali italiani che Spectrum of the Seas, la ventiseiesima e nuova nave di Rccl, ha effettuato durante la crociera “Global Odyssey” che, in 46 notti e toccando 17 paesi, la porterà a Shanghai, suo homeport per l’estate 2019. Uscita solo la scorsa settimana dai cantieri navali tedeschi Meyer Werft, Spectrum of the Seas è la prima nave della classe Quantum Ultra: una versione ancora più moderna e più tecnologica della Classe Quantum, alla quale appartengono le unità Quantum, Anthem e Ovation of the Seas.

Spectrum of the Seas è lunga 347 metri, può ospitare 4.246 ospiti in doppia occupazione, 1.551 membri dell’equipaggio ed è stata studiata e realizzata per soddisfare specificatamente le esigenze del mercato asiatico. Partita dalla Spagna (Malaga e Barcellona), Spectrum of the Seas dopo Civitavecchia e Napoli toccherà, tra le altre, destinazioni come il Pireo (Atene), il canale di Suez, Aqaba (Giordania), Dubai, Emirati Arabi, Muscat (Oman), Pulau Penang (Malesia), Cochin (India) Singapore, Hong Kong e Shanghai. A bordo di Spectrum of the Seas, Royal Caribbean offrirà per la prima volta un’area dedicata alle suite, dove verranno ubicate le luxury Golden e Silver, sui ponti dal 13 al 16 a prua della nave. Nell’inverno 2019, la nave sarà posizionata a Hong Kong.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti