12 December 2018

Sardinia Ferries, tornano i “salti” in Sardegna con “autunno in Barbagia”

[ 0 ]

Sardinia Ferries ripropone i salti in Sardegna, dove l’ “autunno in Barbagia” è l’occasione perfetta per scoprire il cuore più autentico dell’isola, attraverso corti ricche di profumi, colori, tradizioni, storie, artigianato e arte. Autunno in Barbagia è un circuito incantato che fino al 16 dicembre conduce nei paesi dell’interno della Sardegna, dove si raccontano gli usi, i costumi e le leggende, tra sapori unici e saperi antichi e dove sarà possibile immergersi in un percorso autentico, fatto di tradizioni millenarie, di arti e mestieri che, con grande orgoglio, le comunità custodiscono gelosamente. Oltre trenta paesi dell’interno della Sardegna hanno partecipato, ciascuno con la propria vocazione ed unicità ad arricchire il percorso, aprendo, uno dopo l’altro, le corti, tra mostre, degustazioni di eccellenze enogastronomiche, esposizioni dell’artigianato artistico e balli tipici con preziosi abiti tradizionali. «Autunno in Barbagia è un progetto nel quale crediamo e del quale diffondiamo bellezza e contenuti, anche attraverso il coinvolgimento di blogger specializzati in viaggi, food e lifestyle – afferma Cristina Pizzutti, responsabile marketing e comunicazione di Corsica Ferries – Ne siamo divenuti partner, perché pensiamo che sia un percorso culturale ed esperienziale che permette una conoscenza più profonda dell’isola, attraverso tradizioni, immagini, pensieri ed emozioni». Sardinia Ferries propone un “Salto in Barbagia” dalle seguenti caratteristiche: viaggi di andata: Linea Livorno/Golfo Aranci – viaggio notturno. Viaggi di ritorno: Linea Golfo Aranci/Livorno – viaggio notturno. Tariffe: a partire da 240 euro per 2 persone e 1 auto, per il viaggio a/r, 2 pernottamenti in cabina doppia esterna, 2 cene e 2 prime colazioni internazionali a buffet.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276318 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Risultati positivi per il nono anno di seguito per il Gruppo Ferrovie dello Stato, che ha presentato oggi il bilancio 2016, in cui spicca un risultato netto record di 772 milioni di euro, il 66,4% rispetto al precedente. «Sono ormai nove anni che presentiamo un bilancio con risultati positivi e profitti - ha detto Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato -. Quest'anno siamo contenti anche di aver restituito un buon dividendo all'azionista, 300 milioni, e di essere stati in grado di restituire molto all'Italia. Tra le cifre davvero notevoli, quella che preme di più è il valore economico distribuito, pari a 6,83 miliardi di euro, che dà il senso di come tutta l'attività che facciamo restituisca al paese in termini di valore aggiunto. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare e delle sfide che il piano industriale ci chiede di affrontare, però siamo anche orgogliosi dei miglioramenti e dei risultati che si cominciano a vedere in termini di investimenti in servizi, treni e infrastrutture per i cittadini, e gli indicatori ci dicono che siamo nella giusta direzione, con una customer satisfaction cresciuta del 3,5%». Nel dettaglio, il bilancio 2016 presenta un ebitda di 2,3 miliardi di euro e un ebit a 892 milioni, il +38,5% dell'anno scorso. Ferrovie dello Stato si è anche confermata il primo Gruppo in Italia per investimenti, con 6 miliardi investiti. «Sfioriamo i 9 miliardi di fatturato e siamo particolarmente contenti di contribuire a delle risorse, che poi tornano sempre tutte in infrastrutture - ha detto Renato Mazzoncini, ad Ferrovie dello Stato -. I ricavi dal trasporto sono cresciuti relativamente poco, ma ricordiamo che il 2015 è stato un anno straordinario per Expo. I ricavi per l'infrastruttura sono cresciuti perché sono aumentati i treni che circolano. Continuiamo ad investire anche sui mercati internazionali. Il nostro riferimento geografico è l'Europa: siamo il primo gruppo ferroviario in Italia, primo in Grecia, secondo in Germania e presenti in Francia e Uk. Stiamo partecipando ad altre gare nel Regno Unito e in Olanda e a livello intercontinentale in California». [post_title] => Ferrovie dello Stato chiude il 2016 con utili record [post_date] => 2017-04-21T16:04:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492790653000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276207 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inaugurazione ufficiale, oggi alle 16 italiane, per il Kandima Maldives, un modo nuovo per vivere le “nuove Maldive”. Il concetto dell’hotel, che si trova sull’atollo di Dhaalu, a soli 30 minuti di volo dall'aeroporto internazionale di Male, è offrire agli ospiti l’opportunità di vivere concetto di vacanza innovativo. Il resort si sviluppa su di un isola lunga circa 3 km, una delle più grandi, con 274 camere di varie tipologie, e più che una semplice vacanza al mare, rappresenta un'esperienza di totale relax e spensieratezza per gli adulti, oltre ad offrire un’ infinità di divertimenti per i bambini. Non si dimenticano gli sport acquatici in un ambiente sicuro e protetto che gode di un’eterna estate con il sole tutto l’anno. Potremmo definirlo un resort intelligente, spazioso e… “so stilish”. Offre una scelta fra 274 studio dal design elegante oltre a ville overwater o beach, direttamente sulla spiaggia, con 11 diverse categorie tra cui scegliere. Tutte le ville dispongono di terrazza privata con vista sull’infinito paesaggio tropicale. Le loro posizioni, nei diversi punti lungo l'isola che si sviluppa su 3 km, costituiscono le sistemazioni ideali per i viaggi di nozze, per le coppie in cerca di privacy o ancora per le famiglie così come per i gruppi di amici in cerca di una vacanza più dinamica. Kandima Maldives è la prima proprietà del gruppo Pulse Hotels & Resorts, società di investimenti specializzata nello sviluppo di resort e altre attività collaterali nel turismo maldiviano, la cui filosofia commerciale innovativa per lo sviluppo di hotel e resort si basa su sistemi interattivi intelligenti e funzionali. La mission aziendale è fuggire dall’ordinario e fornire concetti di vacanza alternativi, ai livelli più alti. [post_title] => Kandima Maldives: oggi il giorno dell'inaugurazione [post_date] => 2017-04-21T09:47:39+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492768059000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276119 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates lancia un'offerta in economy class sui voli Milano-New York: le tariffe partono da 399 euro per prenotazioni effettuate entro il prossimo 23 aprile per partenze entro il 30 giugno 2017. La promozione è dedicata alle coppie e ai piccoli gruppi, dato che si applica ad un massimo di 8 persone. Inoltre, Emirates propone tariffe interessanti, che partono da 449 euro, per chi prenota entro il 17 maggio, per partenze entro il 30 giugno 2017 e tra l’8 gennaio e il 28 febbraio 2018. I prezzi sono comprensivi di tasse. Emirates ha introdotto sulla rotta Milano-New York un Airbus A380 con configurazione a tre classi, che offre i più alti livelli di comfort e di servizio. Il velivolo offre un totale di 489 posti: 399 spaziosi sedili in economy sul ponte principale, 76 poltrone completamente reclinabili in business class e 14 suite private di first class sul ponte superiore. In tutte le classi, i passeggeri di Emirates possono usufruire dell’eccellente servizio del personale di bordo poliglotta, rilassarsi con Ice, il sistema di intrattenimento di bordo che offre oltre 2.000 canali con programmi, musica e informazione su grandi schermi personali, gustare la cucina gourmet preparata da chef e rimanere connessi grazie al wi-fi. I clienti possono raggiungere da New York tutte le destinazioni Usa, West Coast compresa, grazie alla partnership di Emirates con JetBlue. [post_title] => Offerta Emirates sulla rotta Milano-New York [post_date] => 2017-04-20T14:35:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492698958000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275975 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «La grande novità di quest’anno - commenta il ferry department manager di Traghettionline, Alessandra Poggi (nella foto) - è l’uscita del nuovo sito www.traghettionline.net. La nostra pluriennale esperienza nel campo del settore portuale, unita a una struttura informatica all’avanguardia, ha permesso la creazione di un portale che gestisce la prenotazione delle principali compagnie di traghetti, sia italiane sia estere. Grazie alla possibilità di comparare il prezzo e gli orari di differenti compagnie operanti su una stessa tratta si risparmia tempo e il risultato è immediato. L’affidabilità del sito è garantita anche da tutto lo staff, sempre a disposizione dei propri partner con professionalità e gentilezza. La novità dentro alla novità di traghettionline.net è costituita dal sistema di affiliazione completamente gratuita. L’affiliazione non solo costituisce un vantaggio legato all’e-commerce come fonte di guadagno commissioni di vendita, ma mette a disposizione del proprio cliente finale un servizio dedicato. Tra gli svariati vantaggi di affiliarsi vi è quello di ricevere il biglietto in “real time” con la sicurezza della conferma immediata. Si effettua la prenotazione e si riceve contestualmente il documento di trasporto. Per chi si registra ci sarà una doppia opportunità. La prima è quella di avere a disposizione un pannello di controllo che consente la visualizzazione di tutte le prenotazioni effettuate, la seconda è di essere sempre informati su novità e offerte usufruendo di sconti particolari». Le compagnie commercializzate direttamente da Traghettionline sono tra le più importanti: Moby, Tirrenia, Grimaldi Lines, Corsica Sardinia Elba Ferries, Grandi Navi Veloci, Cotunav, Toremar, Trasmediterranea, Snav, Minoan, Anek Lines, Superfast, NewTTTLines, Caronte & Tourist, Siremar, Jadrolinija e altre. Le destinazioni servite sono Sardegna, Sicilia, Corsica, Spagna, isola d’Elba, isole Baleari, isole Canarie, Grecia, Croazia, Albania, Marocco, Algeria, Malta e Mare del Nord. [post_title] => Traghettionline: ecco il nuovo sito [post_date] => 2017-04-19T14:14:17+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492611257000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275966 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275967" align="alignleft" width="300"] Raffaele Aiello[/caption] Snav riconferma i collegamenti verso la Croazia, le isole Eolie, Ponza, Ventotene, Capri, Ischia e Procida. «La flotta della compagnia è composta da unità veloci e da cruise ferries – spiega l’amministratore delegato Raffaele Aiello -. Per quest’anno è stata riconfermata la linea Ancona - Spalato, con scalo intermedio a Stari Grad (Hvar) nei fine settimana di luglio ed agosto, linea molto gradita ai turisti che scelgono la Croazia e ai pellegrini diretti al santuario di Medjugorje. La linea viene effettuata con partenze giornaliere alle ore 20,15 sia da Ancona sia da Spalato, da aprile 2017». Il servizio garantito a bordo dei cruise ferry di Snav è di alta qualità e comprende l'offerta di ristoranti à la carte e self service, paninoteca, wine bar, area giochi per i bimbi, area shopping, sala cinema e sala preghiera. Snav, inoltre, collega da fine maggio a settembre Napoli con le isole Eolie: Stromboli, Panarea, Salina, Vulcano e Lipari. Novità 2017 sono le partenze supplementari nei week-end di luglio e agosto, la mattina da Napoli e il pomeriggio dalle Eolie, senza dimenticare la linea tra Napoli e le isole di Ventotene e Ponza, nei fine settimana di luglio e agosto con due partenze giornaliere. Ancora, tutto l’anno con Capri, Ischia e Procida. La soddisfazione dei passeggeri è da sempre al centro della politica aziendale della Snav. Non resta che augurare ... #welcomeonsnav». [post_title] => Snav potenzia i collegamenti estivi [post_date] => 2017-04-19T08:57:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492592242000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275915 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Islanda sta diventando il prodotto di punta per 4Winds. «Aumenta di anno in anno la richiesta sull’Islanda, ed anche per l'imminente stagione estiva sembra confermata questa tendenza - dichiara Franco Fenili, fondatore del to capitolino - Abbiamo dovuto aumentare tutti gli allotment dei servizi a terra poiché quelli previsti in precedenza sono in gran parte già esauriti. Ci riferiamo in particolar modo ai soggiorni in fattoria e in alberghi con l’autonoleggio». E non si capacita del successo della destinazione. «Mi chiedo quali possano essere i motivi  che rendono una destinazione "di  moda" e quindi la facciano diventare la più venduta, mentre altre, che a loro volta erano molto apprezzate, ora si trovino in sofferenza». Secondo Franco Fenili, i motivi di attrazione delle destinazioni rimangono gli stessi nel tempo, tuttavia quello che oggi maggiormente determina certe scelte, è indubbiamente il concetto di sicurezza legato a una destinazione sulla base di quanto comunicano i media. «Sono spesso pregiudizi errati – considera Fenili -  poiché fraintendendo le informazioni, si penalizzano Paesi che sfortunatamente si trovano in area di conflitto ma da anni non  presentano alcun disordine né pericolo per i turisti entro i propri confini». La natura ed i paesaggi islandesi sono completamente diversi da quelli a cui siamo abituati: cascate, ghiacciai, gayser, piscine naturali di acqua calda si susseguono con frequenza. «Anche la remora del  cattivo tempo deve essere sfatata in quanto, grazie alla corrente del golfo, l’Islanda, nonostante la sua latitudine, gode di un clima abbastanza temperato. Proprio per fare fronte a questa grossa richiesta, per la prossima stagione estiva, metteremo un volo diretto settimanale da  Trieste, da martedì 6 giugno fino al  12 settembre, che si potrà abbinare ai vari pacchetti e sarà anche vendibile come solo volo». Per quanto riguarda il classico long week-end di autunno, periodo durante il quale vi sono ottime possibilità di ammirare l’aurora boreale, le partenze da Roma con volo diretto saranno due: una dal 1° al  5  Novembre e l’altra dal 6 al  10 dicembre, con quote minime da € 786 + spese. [post_title] => 4Winds: da maggio un volo diretto settimanale da Trieste  [post_date] => 2017-04-18T15:50:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492530614000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275618 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Pierre Mattei e i top manager di Corsica Sardinia Ferries acquisiscono la quota di maggioranza della compagnia corsa fondata da Pascal Lota. A seguito di una lunga riflessione, la maggioranza dei soci storici del gruppo Corsica Sardinia Ferries ha deciso di cedere la quota azionaria di maggioranza per il controllo della compagnia. In questo contesto, Pierre Mattei, presidente del comitato esecutivo della Lota Maritime dal 1999 e i top manager della compagnia hanno proposto, e i soci storici hanno accettato, un'offerta di acquisto per una quota azionaria di maggioranza. L’offerta di acquisto è stata costruita con il fermo intento di mantenere il livello occupazionale in Corsica Sardinia Ferries, di sviluppare il traffico verso la Corsica, la Sardegna e l’Elba e di preservare la radice profondamente corsa della compagnia. Pierre Mattei e il top management hanno la volontà di continuare il lavoro del presidente Pascal Lota – recentemente scomparso - e della sua famiglia al fine di garantire l’indipendenza e la grandezza della compagnia, continuando a portare avanti i principi che hanno reso forte Corsica Sardinia Ferries e sono pienamente mobilitati e personalmente coinvolti per assicurare una totale continuità di gestione, con l'obiettivo di sostenere il percorso di crescita in maniera duratura e responsabile e di rimanere un punto di riferimento per i clienti. «In poco meno di 50 anni, Corsica Sardinia Ferries è salita ai primi posti tra gli operatori del trasporto marittimo verso la Corsica, la Sardegna e l’Elba - afferma Pierre Mattei, presidente del comitato esecutivo della Lota Maritime-Corsica Ferries -. Oggi misuriamo la nostra responsabilità anche di soci ed è importante per noi che la compagnia mantenga una posizione di primo piano nel panorama economico della Corsica e dell’Europa, al fine di garantirne la continuità e il futuro dei suoi dipendenti. Con i miei soci, stiamo continuando il lavoro iniziato da Pascal Lota nel 1968, per una Corsica Sardinia Ferries sempre innovativa e di successo».       §§   [post_title] => Corsica Sardinia Ferries, i top manager acquisiscono la maggioranza [post_date] => 2017-04-13T09:45:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492076748000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275293 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In primavera sono numerosi gli eventi e le feste popolari che animano la Catalogna: si comincia con Sant Jordi, che si svolge in tutta la regione il 23 aprile, quando città e borghi si trasformano in librerie/negozi di fiori a cielo aperto tra bancarelle di libri e di rose. Per Sant Jordi la tradizione vuole che le coppie si scambino dei doni, che consistono in un libro per gli uomini e di una rosa rossa per le donne. Girona Temp de Flors (nella foto), dal 13 al 21 maggio, è invece una mostra mercato nel quartiere storico della città vecchia, il Barri Vell, che per alcuni giorni si popola di piante e fiori di ogni tipologia e allestimenti scenografici. E per un tuffo nella storia, da non perdere dal 15 al 28 maggio Tarraco Viva, un festival culturale dedicato alla storia della civiltà romana a Tarragona, con un gran numero di mostre, laboratori e conferenze in una delle città che più conserva importanti tracce dell'Impero Romano, tra vecchie mura, il circo, l’anfiteatro, il teatro e l’acquedotto. In questo contesto unico si svolgono esibizioni di gladiatori, dimostrazioni ippiche o rappresentazioni di scene della vita quotidiana in quel periodo. Il festival include concerti di musica antica, un ciclo di film e laboratori di degustazione di vini e cucina di epoca romana. La maggior parte delle attività di Tarraco Viva sono gratuite. La Patum è una festa popolare che si tiene dal 14 al 18 giugno a Berga, in provincia di Barcellona, con una serie di rappresentazioni teatrali, personaggi e figure tradizionali. La festa comincia a mezzogiorno del giovedì del Corpus Domini con la parata detta Patum de lucimiento. Il salto de plens rappresenta uno spettacolo infernale nella quale dei diavoli di fuoco saltano al ritmo della musica. E ancora per gli amanti della musica, non resta che immergersi a Barcellona nel Primavera Sound dal 31 maggio al 4 giugno, un festival di musica elettronica, indie e d'avanguardia tra i più importanti nel suo genere in Europa, o il Sonar dal 15 al 17 giugno, una manifestazione di musica elettronica, Live Media ed arte multimediale. [post_title] => La Catalogna celebra la primavera tra eventi e feste popolari [post_date] => 2017-04-10T14:46:33+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491835593000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275178 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aerolineas Argentinas e Via dell’Abbondanza hanno firmato un accordo secondo cui la compagnia aerea sarà sponsor della sesta edizione del Malbec World Day, che ricorda il giorno in cui nel 1853 il presidente argentino Domingo Faustino Sarmiento iniziò la sua missione per trasformare radicalmente l’industria vinicola argentina. In quegli anni l’esperto francese Michel Aimé Pouget portò in Argentina nuove varietà dal vecchio continente. Verso la fine del XX secolo, oltre 100.000 acri erano dedicati alla cura di questo vigneto, trasformando il Malbec argentino in un vino pregiato ed esportato in tutto il mondo. Nella sesta edizione italiana del Malbec World Day, che si svolgerà il prossimo 19 aprile all’Hotel Westin di Milano, verrà selezionato e premiato il miglior Malbec argentino in Italia tramite una degustazione alla cieca, tra oltre 40 Malbec argentini. Contemporaneamente sarà allestita una sala dove sarà possibile degustare tutti i 60 Malbec. I vini in degustazione sono rappresentativi di tutte le latitudini, dalla Patagonia, passando per le Provincie di Mendoza e San Juan, fino ai quasi 3.000 metri nella provincia di Salta. «Siamo entusiasti di poter partecipare a questo straordinario evento che mette in risalto le eccezionali potenzialità dell’Argentina, con i suoi innumerevoli siti di interesse culturali ed eno-gastronomici e con panorami così diversi che non finiscono mai di sorprendere, tutti raggiungibili con la moderna flotta e la rete capillare di Aerolineas Argentinas» ha commentato Claudio Neri, direttore per l’Italia di Aerolíneas Argentinas. [post_title] => Aerolineas Argentinas è sponsor del Malbec World Day a Milano [post_date] => 2017-04-07T14:47:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491576422000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti