17 October 2017

Royal Caribbean rinnova la flotta, 13 navi attese in Italia

[ 0 ]

royal-caribbeanRoyal Caribbean presenta una roadmap ricca di novità fino al 2024: è previsto il rinnovo dell’intera flotta, ma anche la consegna di 11 nuove navi per un investimento che supera i 9 miliardi di dollari. «La compagnia lancia nuove sfide non solo nel campo della costruzione navale, grazie all’introduzione di tecnologie innovative per la salvaguardia ambientale, ma anche nel settore dell’intrattenimento con attrazioni mai viste prima» spiega Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises Italia. La prima attesissima inaugurazione è quella di Oasis 4, quarta gemella di Classe Oasis, prevista per il 2018. Nel dettaglio le altre navi in consegna sono: Mein Shiff 6 nel 2017 (e a seguire Mein Shiff 7 e Mein Shiff 8), Quantum 4 nel 2019 e Quantum 5 nel 2020, Oasis 5 nel 2021, la Classe Edge di Celebrity Cruises che farà il suo debutto nel 2018 con Edge 1 (poi Edge 2 nel 2020; Edge 3 nel 2021; Edge 4 nel 2022) e le due navi di Classe Icon (l’ordine verrà confermato entro la fine dell’anno) di Royal Caribbean International in programma per il 2022 e il 2024. Per quanto riguarda l’Italia, nel 2017 saranno in tutto 13 le navi in transito (seette Royal Caribbean International, quattro Celebrity Cruises e due Azamara Club Cruises) nei 17 porti di scalo, con il posizionamento di sette navi in partenza dai due home-port di Civitavecchia e Venezia (Jewel of the Seas, Rhapsody of the Seas, Celebrity Reflection, Celebrity Silhouette e Celebrity Constellation, Azamara Journey e Azamara Quest), che faranno in totale 385 scali per una movimentazione prevista di oltre 847 mila crocieristi tra aprile e novembre.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti