23 January 2018

Mercatini natalizi e Capodanno spingono i numeri di Chiesa Group

[ 0 ]

Inverno 2017/2018 brillante per Chiesa Group, con indici di crescita considerevoli sulle prenotazioni per il Capodanno, in aumento del 50% rispetto al pari periodo dello scorso anno e per i mercatini natalizi, in aumento del 20%. Malgrado le prenotazioni per i mercatini natalizi e il Capodanno avvengano sotto data, ad oggi Chiesa Group vanta già 75 itinerari confermati. Crescono anche le prenotazioni per i viaggi di più giorni, che si attestano attorno al 50% delle vendite, portando un conseguente aumento del prezzo medio pratica. La Francia, con Lione e Annecy in testa,  è tra le mete più richieste per scoprire i mercatini natalizi, seguita dall’Italia, con l’Alto Adige e dall’Europa Centrale. Molto richiesti gli itinerari per vivere il Festival delle Luci di Lione, scoprire le tradizioni bavaresi tra Ulma, Augusta e Monaco e i misteri di Praga. Napoli si conferma la destinazione più gettonata per attendere lo scoccare del nuovo anno, seguita da Budapest, Praga, Trieste e Venezia. «I mercatini di Natale e le proposte per il Capodanno sono il nostro core business per l’inverno. Quest’anno abbiamo ampliato e arricchito notevolmente la programmazione invernale, introducendo itinerari inediti di uno o più giorni, per accontentare ogni desiderio di scoperta e ogni necessità di tempo e budget. Inoltre abbiamo incrementato le proposte abbinate a collegamenti aerei e abbiamo esteso gli itinerari con partenza garantita e prezzo “certo e finito”. Questa strategia si è rivelata vincente, consentendo al nostro gruppo di crescere in modo considerevole. Ad oggi abbiamo 75 itinerari già confermati e continuiamo a ricevere richieste di prenotazione, il che ci fa sperare in un fine anno ricco di successi» dichiara Marco Tropini, direttore operativo e sviluppo di Chiesa Group.

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti