23 May 2019

Maldindia: travel experience designer per il Subcontinente indiano

[ 0 ]

Pierpaolo Di Nardo

Pierpaolo Di Nardo svela il “concept” di Maldindia, che non è un tour operator nel classico senso del termine ma la raccolta di esperienze di viaggio messe a disposizione della clientela, soprattutto delle agenzie di viaggio per i loro clienti, da esperti travel designer che fungono da veri consulenti, con la veste dell’agenzia interessata, verso i clienti.
«Siamo un team di travel experience designer specializzati esclusivamente nelle migliori esperienze che si possono realizzare nel Subcontinente indiano – spiega l’anima di Maldindia, Di Nardo -. Crediamo di avere diverse attitudini perché con lo sviluppo del worldwide web si sono creati molti “tour operator specializzati” sul mercato. Il nostro valore aggiunto consiste innanzitutto nell’affida rsi a una dmc selezionata, con cui lavoriamo da molti anni per essere presenti in ogni fase della pianificazione del viaggio stesso come fossimo l’agenzia del passeggero».
Fra le idee di viaggio di Maldindia non si troveranno mai tour classici, tour di gruppo, shopping tour. Viene offerto, viceversa, un valore unico: l’esperienza diretta per organizzare un vero viaggio su misura, andare nel posto giusto al momento giusto, per far vivere al passeggero un’esperienza indimenticabile in India o sull’Himalaya.
«Tutti i travel experience designer che collaborano con Maldindia sono prima di tutto viaggiatori perché i viaggi che proponiamo li abbiamo fatti davvero – prosegue Di Nardo -. Conoscenza, passione e creatività caratterizzano ogni nostra proposta di viaggio; da 20 anni a questa parte, organizziamo viaggi tailor made in India, Bhutan, Nepal, Tibet, Sri Lanka, Vietnam, Laos, Cambogia e Armenia, accompagnando i viaggiatori in destinazioni autentiche, lontane dai soliti itinerari turistici, per realizzare esperienze di viaggio tra paesaggi sorprendenti e culture antiche».
Ma chi è il coordinatore, Pierpaolo Di Nardo?
«Mi considero un viaggiatore, autore delle guide Polaris sull’India. Ho fondato Maldindia nel 2016 dopo un’esperienza ventennale nei principali tour operator italiani. Sono andato oltre 60 volte nel Subcontinente indiano, ho vissuto a Delhi e Kolkata, viaggiato in Sud America, Nord Africa e Medio Oriente,. Mi sento di dire che chi cerca per i propri passeggeri una vera esperienza di viaggio nel Subcontinente indiano, può rivolgersi a Maldindia che sono certo sia il partner ideale».

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti