27 June 2017

Evolution Travel, evento formativo su Maldive, Oman e Indonesia

[ 0 ]

quintavalle-romano-evolution-travelEvolution Travel dedicherà il 1° aprile un’intera giornata alla formazione sulla propria offerta Maldive, Oman e Indonesia, pensata per permettere a consulenti di viaggio online Evolution Travel e agli agenti di viaggio del Centro-Italia di ampliare la conoscenza del prodotto e di assimilare utili nozioni di marketing. Sono oltre 40 i partecipanti iscritti e numerosi altri in attesa di conferma. I presenti avranno la possibilità di partecipare agli educational sulle destinazioni a cui è dedicato l’evento. Quello alle Maldive è in programma per il mese di maggio e permetterà ai partecipanti di visitare circa quattordici soluzioni alberghiere. L’evento, che avrà luogo a Firenze presso l’Hotel Adler, è frutto di partnership con Qatar Airways e con gli Enti del turismo di Oman e Maldive, che affiancheranno i promotori Evolution Travel Walter Quintavalle e Daniela Romano (insieme nella foto), organizzatori dell’appuntamento in collaborazione con i promotori prodotto Massimo Turrini per le Maldive e Laura Anghinetti per l’Indonesia. «Abbiamo iniziato a lavorare con Evolution Travel 12 anni fa, partendo dalla nostra passione per il diving, attività di cui sono istruttore da 25 anni, e, in seguito al numero e al tipo di richieste, abbiamo dato il via alle attività di tour operating, in primis per le Maldive e successivamente anche per altre destinazioni quali Oman, Indonesia, Madagascar, Malesia e Tanzania. La nostra conoscenza delle mete proposte ci ha permesso di lavorare da subito con buoni risultati e di allacciare relazioni importanti che, come per l’evento del 1° aprile, ci permettono di operare in collaborazione con compagnie aeree ed enti del turismo» commenta Walter Quintavalle. Al termine della giornata di formazione è prevista estrazione di un biglietto aereo offerto da Qatar Airways. «Le destinazioni che seguiamo stanno performando bene, in particolare le Maldive, meta che nel 2016 è cresciuta di oltre il 120%. Nel corso degli anni abbiamo ampliato i segmenti della nostra programmazione e oltre alle proposte strettamente legate al diving proponiamo idee di viaggio tour e di soggiorno prettamente balneare» conclude Walter Quintavalle.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti