20 August 2019

Eden Viaggi, tutti i vantaggi della Edenlife card

[ 0 ]

Eden Viaggi premia i propri clienti con la già conosciuta e apprezzata Edenlife Card. La carta vantaggi pensata per tutti coloro che hanno prenotato una vacanza con Eden Viaggi, Eden Village e Ciao Club, che assicura sconti durante la vacanza nella destinazione scelta, in negozi in Italia convenzionati e online su siti e-commerce di partner selezionati, con vantaggi fino a 500 euro. La Edenlife Card viene comunicata contestualmente alla prenotazione della vacanza e, successivamente, anche all’interno dei documenti di viaggio, entro 48h dalla partenza. Ottenere i tanti vantaggi firmati Eden Viaggi è facilissimo: per gli acquisti presso la destinazione della vacanza, basterà presentare la Edenlife Card presso i migliori ristoranti, i negozi di abbigliamento, le lounge bar e i locali glamour che aderiscono all’iniziativa (elenco disponibile sul sito Eden Viaggi); per acquisti in Italia, basterà collegarsi al sito web di ciascun marchio partner dell’iniziativa (Roncato, Collistar, Morellato, QVC, Triumph, Photocity, Chicco, Lavazza, e tanti altri) e inserire prima del pagamento l’apposito codice sconto o recarsi presso i punti vendita aderenti all’iniziativa e presentare i documenti di viaggio.

«Eden Viaggi vende un concetto di vacanza perché non offre al cliente solo la struttura e il trasferimento, ma arricchisce la propria proposta di viaggio con servizi e attenzioni particolari per rendere l’esperienza davvero unica e indimenticabile- ha dichiarato Franco Campazzo, business unit director Eden Viaggi – Vogliamo continuare a prenderci cura dei nostri clienti per farli partire con il piede giusto, in ogni viaggio». L’ Edenlife Card è un importante plus aggiuntivo offerto ai clienti che prenotano una vacanza in un Eden Village o presso una struttura Ciao Club, che permette sia in vacanza che al rientro in Italia di essere coccolati, con la garanzia del tour operator e dei brand selezionati.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353786 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cari agenti di viaggio, vi aspettiamo numerosi al webinar: “Alla scoperta della Grecia insolita”. Domani, venerdì 31 maggio, alle ore 13, la direttrice dell'ente del turismo in Italia, Kyriaki Boulasidou, vi accompagnerà alla scoperta della Grecia come non l’avete mai vista. Non la solita destinazione delle isole e neanche quella delle mete storiche e culturali più battute, ma un luogo capace di stupire e incantare i viaggiatori di tutto il mondo, in qualsiasi stagione, e che racchiude un patrimonio infinito di bellezza e paesaggi talvolta sconosciuti... Siete pronti a partire?  Iscrivetevi!     [post_title] => Partecipa domani (31 maggio alle ore 13) all'insolito webinar della Grecia [post_date] => 2019-05-30T15:47:54+00:00 [category] => Array ( [0] => estero [1] => i-nostri-webinar ) [category_name] => Array ( [0] => Estero [1] => I nostri webinar ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559231274000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353669 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Gli hotel della catena Hard Rock, così come i ristoranti, hanno sempre deliziato gli ospiti con un display di memorabilia notevole a fare da arredamento. Ma oggi il gruppo sta producendo uno sforzo per arrivare ad un “next level” del tutto nuovo. The Seminole Hard Rock Hotel & Casino a Hollywood, Florida, ha appena annunciato i piani per una totale espansione di un miliardo e mezzo di usd, che includerà tre torri, una delle quali sarà l’unica sul pianeta ad avere la forma di una chitarra. La torre che ospiterà 638 camere, che dovrebbe completarsi questo autunno, è parte di un più ampio piano che include l’espansione del piano con i giochi d’azzardo, la nuova Rock Spa, 13.5 acri di spazi di ricreazione bastati sull’acqua e molto di più. Per dare qualche cifra, l’espansione del piano dedicato al casinò, porterà circa 200 altri tavoli da gioco, e più di 3mila slot machine. Il nuovo casinò della superficie di circa 3000 mq, includerà una High Limit Slot room con puntate da 1 a 1000 usd. Sedici ristoranti unici e 20 bar, inclusi quelli notturni, saranno aggiunti alla proprietà di Hollywood. Sarà pronta per l’inaugurazione anche una piscina-laguna di 13.5 acri di superficie con tre distinti fronti acquatici ed aree separate: la spiaggia vera e propria, creata con vera arena della Florida e costellata di sdraio, una laguna tropicale privata con palme e cascatelle, una larga area larga 300 dedicata allo sport come canoa, paddle- boarding ed altro. Ci sarà anche una arena per gli spettacoli da 6,500 posti. Il complesso aprirà i battenti il 24 ottobre, ma le prenotazioni saranno attive a partire dal 24 luglio. Il grand opening vedrà un concerto dei Maroon 5 e i biglietti acquistabili dal 31 maggio. [post_title] => Florida: sorgerà qui il prossimo Hard Rock hotel a forma di chitarra [post_date] => 2019-05-30T09:33:20+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559208800000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353555 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Regione del Lago di Costanza è una destinazione che offre molto a chi viaggia con i bambini. Oltre al contatto immediato con la natura e i grandi spazi, a disposizione dei più piccoli ci sono numerose attività. La Bodensee Card Plus permette di acquistare, in una volta sola, il biglietto per 160 fra attrazioni e highlight del Lago di Costanza, distribuite fra la Germania, l’Austria, la Svizzera e il Principato del Liechtenstein. Nella card, che è valida a partire da tre giornate scelte nell’arco di sei mesi, sono incluse molte delle attrazioni più amate dai bambini, come ad esempio lo Zeppelin Museum a Friedrichshafen, l’Affenberg Salem o la cabinovia del monte Pfänder a Bregenz. La card di tre giorni ha un costo di 69 euro per gli adulti e di 41 euro per i ragazzi dai 6 ai 16 anni. I bambini fino a sei anni in compagnia di un adulto munito di card entrano gratuitamente.   [post_title] => Lago di Costanza, una regione a misura di bambini [post_date] => 2019-05-29T09:30:01+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559122201000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353141 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Precision Air riprende le operazioni e volerà Kahama e Tabora tre volte alla settimana, di domenica, mercoledì e venerdì, dal proprio hub di Dar es Salaam. «Precision Air riconosce l'importante ruolo di Kahama e Tabora nelle attività economiche nella regione nord-occidentale della Tanzania - commenta Mr. Hillary Mremi, Marketing and Corporate Affairs Manager della compagnia -  pertanto questa decisione strategica mira a sostenere la crescita economica, specialmente nel settore del Commercio, Agricoltura e settore minerario in questa regione. Lo spostamento di persone e merci nella regione sarà ora più semplice, e ci sarà inoltre un migliore collegamento con il dry port di Isaka, il quale serve anche i vicini Paesi che non hanno sbocco sul mare, Ruanda, Burundi e Repubblica Democratica del Congo. Vorremmo sfruttare questa opportunità per incoraggiare le piccole e grandi imprese a trarre vantaggio delle operazioni per realizzare la loro attività commerciale e fare affari». Fondata nel 1993, Precision Air è una compagnia aerea quotata in borsa che offre voli di linea verso oltre 10 destinazioni all'interno e al di fuori della Tanzania dal proprio hub principale di Dar es Salaam, tra cui Arusha, Kilimanjaro, Serengeti, Mtwara, Kahama, Bukoba, Mwanza, Zanzibar, Tabora, Serengeti, Nairobi, Entebbe e, più recentemente, verso la capitale della Tanzania, Dodoma. [post_title] => Precision Air, riprendono le operazioni su Kahama e Tabora [post_date] => 2019-05-24T16:30:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558715458000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353244 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Arriva domani in Italia la nave che ha rivoluzionato il mondo delle crociere, Celebrity Egde è la prima nave creata interamente in 3D e firmata da designer di fama internazionale. Prima città toccata dalla nave è Civitavecchia che, con Barcellona, è uno dei due porti di imbarco per le crociere che questa rivoluzionaria e ultramoderna nave proporrà nel Mediterraneo per tutta l’estate. Celebrity Edge è stata firmata da architetti e designer di fama mondiale, tutti al loro primo incarico nello shipping, per un approccio creativo autenticamente innovativo rispetto alla tradizione, tra questi Tom Wright, Jouin Manku e Patricia Urquiola.Edge rappresenta, dunque, un concetto completamente innovativo nel settore crocieristico e offre alcune esperienze davvero uniche e mai viste prima in mare. Come Magic Carpet, la piattaforma mobile che rende unico e riconoscibile a distanza il profilo di Celebrity Edge: un’estensione “a sbalzo” sulla fiancata della nave, che può posizionarsi su quattro ponti diversi e trasformarsi secondo gli ambienti da ristorante con vista mozzafiato sul mare a zona relax o di imbarco per le escursioni a terra; Eden, un grande spazio su più piani che cambia colore e ambientazioni col passare delle ore del giorno e ospita un ristorante e un cocktail bar; Rooftop Garden, una terrazza in cima alla nave con piante, alberi e sculture di design e una vista davvero unica. Celebrity Edge è lunga 306 metri e dispone di 14 ponti; le camere a bordo sono 1.467 e può ospitare, in regime di doppia occupazione, 2.900 persone, mentre l’equipaggio è composto da 1.320 membri. Le crociere estive di Celebrity Edge in partenza dall’Italia salpano da Roma-Civitavecchia e offrono due itinerari: uno di 7 notti per scoprire il meglio del Mediterraneo Occidentale, con tappe a Capri, Pisa, Montecarlo, Cannes, Palma di Mallorca o Barcellona e uno di 10 giorni diretto alle località più belle e iconiche del Sud Italia e delle isole greche. L’itinerario in partenza da Barcellona si svolge in una settimana e prevede scali a Valencia, Ibiza, la Provenza e Nizza, Firenze e Roma-Civitavecchia. In totale saranno 68 gli scali di Celebrity Edge in Italia di cui 15 a Civitavecchia. [post_title] => Celebrity Edge, arriva in Italia la nave creata interamente in 3D [post_date] => 2019-05-24T15:13:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558710830000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353147 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Prende il via l'accordo tra Tinaba, Alipay e Federalberghi, volto ad attivare un processo di semplificazione dedicato ai turisti cinesi in visita nel nostro paese. Protagonisti dell'intesa con l'Associazione degli albergatori italiani sono Tinaba, che tramite la partnership con Banca Profilo consente ai turisti cinesi di pagare in Italia con il proprio smartphone e il sistema Alipay, piattaforma leader nei pagamenti, società di Ant Financial Services Group, parte del Gruppo Alibaba. Tinaba e Alipay hanno messo a punto una soluzione che consente agli alberghi associati a Federalberghi di gestire agevolmente i pagamenti dei turisti cinesi usufruendo di un canale semplice da utilizzare, che annulla sia le barriere linguistiche sia le difficoltà legate all'uso del contante. «Sono oltre 3 milioni i cinesi che ogni anno visitano l'Italia - ha commentato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commentando l'accordo che coinvolge la sua federazione - Si tratta di numeri che rappresentano un potenziale inestimabile in termini di crescita per il nostro comparto. E’ un'opportunità che può essere colta al meglio, ma solo se si tengono ben presenti le esigenze dei viaggiatori cinesi, ormai abituati ad utilizzare strumenti di pagamento innovativi, e sempre più in cerca di una rete di servizi offerti nella loro lingua». L'iniziativa "chinese friendly" prevede specifiche modalità di diffusione e vantaggi per gli associati; tra queste una commissione a carico dell'albergo di sicuro interesse e condizioni vantaggiose per la fruizione di ulteriori servizi quali ad esempio un servizio di traduzione dei servizi disponibili negli alberghi direttamente in app. «Siamo molto orgogliosi di poter contribuire a dare alle strutture ricettive italiane una maggiore attrattività presso il pubblico cinese supportando, quindi, lo sviluppo del turismo del nostro Paese, settore che grazie alla sua contribuzione pari al 13% del Pil riveste una importanza strategica. Per Tinaba - ha concluso Matteo Arpe, fondatore e ad di Tinaba - è un ulteriore riconoscimento che la tecnologia proprietaria che abbiamo sviluppato è un unicum nel panorama internazionale e questo la rende apprezzata da Alipay, il più diffuso sistema di pagamento mobile al mondo, e da importanti soggetti istituzionali italiani».         [post_title] => Federalberghi, accordo "chinese friendly" con Tinaba e Alipay [post_date] => 2019-05-24T11:43:20+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558698200000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353149 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Affaire Atlantide. Appaiono sempre meno chiari i contorni della vicenda relativa all'acquisizione (vera o presunta?) del ramo d'azienda de I Viaggi di Atlantide da parte di Arkus. Dopo un primo annuncio dato per certo dal network Arkus, durante la scorsa edizione della Bmt, sono seguiti una serie di prese di posizioni e passi indietro delle realtà coinvolte nella vicenda. Dalla nota di Enac che annuncia di aver ricevuto ricevuto da parte di Neos una comunicazione relativa alla decisione della compagnia di non proseguire i servizi charter per Partours, al contrattacco di Arkus fino alla recente posizione di Aiav secondo la quale I Viaggi di Atlantide avrebbe operato senza copertura assicurativa. Tanto è stato detto fino ad oggi che il to di Brescia ha deciso di mette nero su bianco, chiarendo la propria versione sui fatti: «Il tour operator bresciano ha, fino ad oggi, onorato tutti i propri impegni verso le agenzie e verso i clienti garantendo agli stessi tutte le partenze charter previste fino alla metà di maggio e, allo stesso modo, per i principi sopra enunciati, per le prenotazioni relative ai viaggi su misura – circa 40 -  sta provvedendo a garantire i servizi coperti dagli acconti versati dalle agenzie e a rimborsare invece le agenzie che hanno versato gli acconti ma alle quali non sono stati, ad esempio, emessi i biglietti aerei. Al di là di ogni dietrologia, questa decisione è maturata a seguito di una situazione di immobilità operativa, dovuta ad inadempienze non certo imputabili a I Viaggi di Altantide ma semmai a chi, tuttora utilizza a seconda dei propri vantaggi, il nome dello stesso come di sua proprietà laddove faccia comodo – leggasi conferenza stampa del 09 Maggio relativa alla presentazione dell’acquisto di un noto club calcistico ndr – mentre si distacca da situazioni più meramente operative. Si riconferma, per correttezza di informazioni, che non è stato formalizzato alcun atto finale di acquisizione di ramo di azienda, ma il preliminare sottoscritto è vincolante con efficacia operativa a partire dai primi giorni di aprile, tanto più che Partours, contrariamente a quanto dichiaro, ha emesso estratti conto recanti la propria ragione sociale ed ha incassato dei pagamenti da parte di alcune agenzie di viaggio. Cosi come risulta siano stati siglati dei contratti con alcune strutture alberghiere. Allo stesso modo, va chiarito che la sospensione dei voli a Partours è derivata dal fatto che la compagnia aerea Neos aveva sottoscritto con Partours il contratto charter per i voli di aprile e maggio e le obbligazioni in esso previste non sono state onorate dalla medesima società e non certo da I Viaggi di Atlantide. Il quale ha, piuttosto, dovuto garantire le partenze stesse alla compagnia che, a quanto risulta, non ha mai in alcuna sede dichiarato che la sospensione dei voli fosse dovuta ad inadempienze di Viaggi di Atlantide, anche perché non avrebbe potuto farlo, bensì sono dichiarazioni di terzi e/o interpretazioni degli organi di stampa i quali, sulla base di “fonti di mercato” non meglio precisate, sono unilateralmente giunti a quella conclusione. Il comparto del turismo che, potrebbe in un futuro non lontano perdere I Viaggi di Atlantide, dovrebbe, in determinati segmenti, forse essere rivisto e ridisegnato se oggi si assiste ad una messa alla gogna di un Tour Operator che nel corso di tutta la sua attività (oltre ad aver portato qualche novità in termini di prodotto e di approccio al mercato) ha svolto il proprio lavoro nel pieno rispetto delle regole vigenti ma, soprattutto, con correttezza, serietà e dedizione, valori che negli anni hanno soddisfatto migliaia di agenzie di viaggio e centinaia di migliaia di clienti.. In merito a quanto dichiarato dal sig. Avataneo, a capo dell’associazione degli agenti di viaggio, che l’azienda aveva già avuto occasione di incrociare qualche anno fa, si precisa che, come accaduto in quell’occasione, lo stesso avrebbe potuto senza alcun problema prendere contatto con i vertici di Viaggi di Atlantide e gli stessi sarebbero stati più che disponibili a fornire ogni qualsivoglia informazione e, apprese le stesse – tutte quante supportate da relative documentazione – avrebbe sicuramente capito e compreso la situazione in maniera adeguata, probabilmente rivedendo alcune considerazioni". [post_title] => Arkus: la versione di Atlantide [post_date] => 2019-05-24T11:31:08+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558697468000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353133 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo Bruxelles è stata Milano ad accogliere il Boutique Hotel in the Air di Brussels Airlines. La compagnia del Gruppo Lufthansa ha presentato ieri allo Straf Hotel il suo nuovo prodotto di lungo raggio che prevede cabine completamente rinnovate di business class ed economy oltre al debutto della nuova Preminum economy «come fossero un vero e proprio boutique hotel a 30.000 piedi di altezza e con un filo conduttore preciso che è quello dell'esclusività e della personalizzazione di prodotto e servizio - sottolinea Richard Painvin, senior director field sales & sales steering Eurowings Group -. Il rinnovo comporta un investimento di circa 10 milioni di euro per ogni singolo aeromobile». «Durante la stagione estiva Brussels Airlines collega 12 aeroporti italiani a Bruxelles e da lì verso il resto del mondo. Quello italiano è dunque per noi un mercato molto importante, come lo è per il Gruppo Lufthansa: di fatto rappresenta il network più grande in Europa, dopo quello domestico in Germania. Per questi motivi abbiamo scelto proprio Milano per presentare il nostro nuovo prodotto».  Le vendite per la nuova Premium economy sono state già aperte per i primi voli che decolleranno da agosto, prima sulle rotte nord americane (New York, Washington e Toronto) e successivamente, da novembre, anche sul network africano della compagnia. La cabina Premium è completamente separata sia dalla business sia dalla economy class, e conta soli 21 poltrone avvolte da un'atmosfera di calma e privacy; le sedute offrono un pitch di 38 pollici, il 23% in più di spazio per le gambe rispetto a quelle di economy, oltre ad essere più larghe e ad avere un poggiatesta più ampio. Infine lo schienale può essere reclinato fino a 40° mentre lo schermo Hd è uno dei più grandi disponibili nelle Premium economy in tutta Europa.  «Il vantaggio di essere parte del gruppo Lufthansa in questo ambito è evidente - riprende Painvin - poiché i nostri passeggeri possono beneficiare di più opzioni di viaggio ad esempio sulle rotte transatlantiche, viaggiando ad esempio con una compagnia all'andata e un'altra al ritorno, allo stesso prezzo. Inoltre, il nostro nuovo prodotto Premium è allineato agli standard di quello Lufthansa. Ciò significa che viaggiare via Vienna, Francoforte, Monaco, Zurigo, Bruxelles, o Düsseldorf si avrà a disposizione sempre la medesima qualità di prodotto Premium lungo raggio». [ngg_images source="galleries" container_ids="228" display_type="photocrati-nextgen_basic_thumbnails" override_thumbnail_settings="0" thumbnail_width="100" thumbnail_height="75" thumbnail_crop="1" images_per_page="20" number_of_columns="0" ajax_pagination="0" show_all_in_lightbox="0" use_imagebrowser_effect="0" show_slideshow_link="1" slideshow_link_text="[ Visualizza come presentazione ]" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"]     [post_title] => Brussels Airlines porta a Milano il Boutique Hotel in the Air [post_date] => 2019-05-24T11:09:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558696196000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353114 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con più di 20 anni di esperienza nel settore turistico, Gaviota Tours vanta ottimi rapporti con i fornitori del paese e un team di professionisti efficienti. Per questo si è affermata come un ottimo interlocutore nelle varie declinazioni del turismo congressuale, con il vantaggio di far parte del "Grupo de Turismo Gaviota SA", uno dei più grandi di Cuba. Il Mice è un segmento interessante che Cuba sta per iniziare a sviluppare strategicamente. I programmi messi a punto da Gaviota per il Mice sono stati confezionati tenendo presente le migliori infrastrutture e tecnologie, salotti e spazi, alberghi, trasporti, strutture marittime e altre, sotto la premessa di combinare lavoro e distrazione in modo creativo e armonioso. Il 2018 è stato per Gaviota un anno di grandi successi, dopo la celebrazione di FITCuba 2018 al cayo di Villa Clara, la fiera Imasub a María La Gorda, Natura digitale a Topes de Collantes, la prima edizione di Destinos Gaviota nei Jardines del Rey per elencare gli eventi che hanno rafforzato l'azienda come un ricettivo forte, affidabile e professionale, che evidenzia la capacità organizzativa e, soprattutto, la risposta operativa e dinamica. Tra gli eventi principali di quest'anno c’è il IX Incontro Internazionale di Fotografia Subacquea, Imasub 2019, dall'8 al 13 luglio, presso il Centro internazionale di immersioni Maria La Gorda, i cui fondali offrono uno scenario incredibile per la fotografia subacquea, data la trasparenza delle sue acque. Anche la VII edizione del concorso Digital Nature International Photography si è inserita nel calendario 2019. Ancora una volta, il complesso Topes de Collantes ospiterà, dal 9 al 14 settembre, professionisti amatoriali e della fotografia di tutto il mondo, con un programma che include diverse competizioni dedicate alla natura. Un altro degli incontri rilevanti dell'anno sarà la seconda edizione del Gaviota Destinations Tourist Bag, all'inizio di ottobre, con sede a La Habana e Varadero. Il suo obiettivo è fornire informazioni aggiornate sulle proiezioni che il Gaviota Tourism Group ha per le prossime stagioni. [post_title] => Gaviota Tours: il gruppo punta a confermare la vocazione Mice [post_date] => 2019-05-24T09:55:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558691741000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti