21 September 2017

Dgv Travel lancia l’oceano Indiano con Maldive e Seychelles

[ 0 ]

Maldive e Seychelles entrano in forze nella programmazione di Dgv Travel. L’operatore aggiunge l’oceano Indiano a un panel di destinazioni già molto ampio, che comprende 18 paesi fra Asia, Medio Oriente e oceano Indiano. «Proponevamo già le Maldive come estensione mare ai nostri viaggi, ma la forte richiesta e il desiderio di accontentare una percentuale di repeater che continua a crescere, ci ha indotto a proporle anche come soggiorno a sé – spiega il managing director, Michele Vignieri (nella foto) -. Possiamo contare su una selezione di ottimi resort  4 stelle, 5 stelle e 5 stelle lusso e sulla possibilità di organizzare anche combinati con Dubai o con lo Sri Lanka». Medesimo discorso per Seychelles, destinazione molto valida per il soggiorno mare e per la possibilità di vivere vere esperienze a contatto con la natura e con la cultura locali, in perfetta sintonia con lo spirito che anima tutta la programmazione di Dgv Travel. «Il primo semestre del 2017 ci ha procurato una crescita del 10% di fatturato e del 30% di passeggeri – aggiunge Vignieri -. Questa differenza è dovuta alla diminuzione del valore medio pratica, generata dall’introduzione di mete più economiche come la Thailandia e l’India, che fra l’altro richiedono una quota inferiore anche per quanto riguarda il passaggio aereo. Fra le destinazioni che hanno trainato il 2017, Cina, Indocina e India. Anche la Thailandia, introdotta lo scorso anno, sta cominciando a rispondere bene e ad attirare l’attenzione di quei viaggiatori che puntano al tour esperienziale, molto diverso e lontano dai prodotti di massa». I prossimi investimenti in casa Dgv Travel si indirizzeranno al web marketing e ai social media, «Due settori chiave per incrementare la conoscenza e lo sviluppo della nostra offerta, sempre improntata alla qualità e all’assistenza h24».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti