17 December 2017

Burgio, Alpitour: «Quello appena chiuso è il miglior bilancio di sempre»

[ 0 ]

Gabriele Burgio

Il gruppo Alpitour festeggia i 70 anni di attività mettendo a segno «il miglior bilancio di sempre» come sottolineato dal presidente e amministratore delegato, Gabriele Burgio nell’intervista pubblicata da Repubblica.it. L’esercizio fiscale chiuso lo scorso 31 ottobre evidenzia infatti un incremento dell’Ebitda di circa il 25% rispetto all’anno precedente, portandosi su una cifra pari a circa 46 milioni di euro. In progressione anche il giro d’affari, che tocca il miliardo 212 milioni (+6,7% rispetto al 2016). Sul fronte della vendita di pacchetti di viaggio, da registrare l’incremento del 10,3% fino a raggiungere quota 655 milioni di euro. E la quora di mercato di Alpitour crescee fino a sfiorare il 24%. Fra i punti forti della gestione Burgio cominciata nel 2012, sottolineati nell’intervista di Repubblica, la riduzione dei cataloghi inviati alle agenzie, che ha consentito «un taglio di 3 milioni di euro» e  la «modernizzazione dell’azienda», con l’introduzione di nuove destinazioni come ad esempio il Vietnam avvenuta quest’anno grazie al primo volo Neos in partenza il 19 dicembre. Burgio riconferma inoltre l’importanza del canale delle agenzie di viaggio: «Le adv devono comprendere quanto sia facile mettersi in contatto con noi e vendere i nostri prodotti e a questo scopo abbiamo rivoluzionato le piattaforme informatiche del gruppo grazie a ingenti e costanti  investimenti». E grazie al recente ingresso di Asset Italia nel capitale del gruppo con una percentuale del 32,6%, si è avuta anche un’iniezione di capitali freschi che ha consentito di formalizzare alcune acquisizioni alberghiere. Queste operazioni hanno contribuito a rafforzare il marchio VOIHotels e a proseguire lo sviluppo di uno dei segmenti più promettenti del gruppo, quello alberghiero, con strutture di proprietà. In espansione anche il segmento aereo, con tre nuovi 787 Dreamliner in arrivo nella flotta di Neos entro il 2018.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti