24 February 2018

Boscolo Tours riconferma la leadership sui Viaggi Guidati

[ 0 ]

Domenico Cocozza e Salvatore Sicuso

Elisa Boscolo con Salvatore Sicuso

Una visita agli uffici di Boscolo Tours a Padova può servire a chiarire quel che si intende per estrema specializzazione di un booking che in Boscolo è suddiviso per destinazione e coadiuvato dalla presenza costante e attiva del pm di riferimento. «All’interno di Boscolo Tours, la unit viaggi ha registrato nel 2017 oltre 50 mila passeggeri e una crescita di fatturato superiore al 15% – conferma il direttore vendite, Salvatore Sicuso -. Il 2018 parte sotto i migliori auspici, con un ulteriore incremento a doppia cifra e un advance booking fortissimo». Tutti dati che fanno ben sperare per il futuro di un’azienda familiare che, dopo la dismissione del segmento alberghiero, suddivide la sua attività in tre business unit: viaggi – che procura il 70% del fatturato totale – e cofanetti e gruppi ad hoc, che si suddividono equamente la parte restante. «Un punto di forza è rappresentato da quel 50% di repeater che torna a sceglierci e al quale dedichiamo  le novità di prodotto inserite nei cataloghi 2018». Freschi di stampa, sono stati appena presentati Viaggi Guidati Europa e Viaggi Guidati Mondo. La tendenza è quella di proporre esperienze a diretto contatto con il territorio visitato, che rendano unico il viaggio, sia a corto sia a lungo raggio, come sottolineato dal responsabile prodotto, Domenico Cocozza.«Inauguriamo con il Marocco, in distribuzione da marzo,  una serie di monografie che dedicheremo alle mete sulle quali siamo particolarmente forti». Fra le novità 2018, l’incremento dei punti di pick up specie al Centro-Sud, la formula treno + pullman, l’offerta allargata anche ai voli low cost. E in febbraio, spazio ai vantaggi per chi prenota in anticipo con il “Prenota Presto”. Sicuso sottolinea poi come Boscolo Tours sia «leader assoluto in Italia sui viaggi guidati in Europa per volume di fatturato e passeggeri». Fortissima anche la crescita sul lungo raggio e sul segmento individuali, «che dimostrano un elevato potenziale di sviluppo futuro». Elisa Boscolo, da poco in azienda per seguire il comparto finanziario, sottolinea infine il grandissimo investimento che il gruppo effettuerà quest’anno in campo digitale. Il tutto per arrivare a raggiungere il traguardo degli 80 milioni di euro di fatturato 2018.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti