23 May 2019

Amo il Mondo lancia Mix the World per incontrare il trade

[ 0 ]

Amo il Mondo dà il via ai nuovi appuntamenti di “Mix the World”, innovativo format creato lo scorso anno dall’operatore per incontrare le agenzie di viaggio che ha raccolto un grande entusiasmo tra i partecipanti. Alla base del successo di “Mix the World”, che quest’anno andrà in scena oggi, 20 febbraio a Milano e il 27 febbraio a Bergamo, la formula dell’iniziativa, messa a punto dalla divisione marketing del to guidata da Chantal Bernini (nella foto): l’evento veicola le informazioni legate alla formazione su alcune destinazioni programmate da Amo il Mondo, dando, al tempo stesso, la possibilità agli agenti di dedicarsi a divertenti momenti di team building. I partecipanti, infatti, daranno vita a uno stimolante viaggio nel patrimonio sensoriale di alcune mete selezionate dall’operatore, approfondendo tradizioni, informazioni e ricette per preparare, suddivisi in squadre di 8/10 persone, differenti cocktail sotto la guida attenta di professionisti di mixologia. La squadra vincitrice sarà votata dopo una degustazione di tutti i drink, valutando termini di confronto quali gusto, creatività, presentazione e spirito di collaborazione.  Successivamente all’intervallo dedicato al pranzo, i presenti avranno la possibilità di prendere parte ai workshop one to one in programma, strettamente legati alla formazione di prodotto e creati in collaborazione con gli importanti partner dell’iniziativa: gli enti del turismo di Thailandia, Seychelles, Malesia, Thai Airways, Star Clippers, Australis, Tsogo Sun, Rotana Hotels, Sandal Resorts, Kura Kura Resort, Sandoway Resort, The Sands Khao Lak by Katathani Collections, Bungaraya Island Resort, Sofitel Polinesia, Rcd Hotels, Corat Africa Hotels, Europe Assistance. «Sulla scorta del successo ottenuto – spiega Chantal Bernini, marketing manager Amo il Mondo – abbiamo deciso di dare vita a un secondo ciclo di appuntamenti che in brevissimo tempo ha registrato numerose adesioni, favorendo anche quest’anno l’attivazione di collaborazioni importanti con enti, compagnie aeree, catene alberghiere e di navigazione e dmc».

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti