24 April 2019

Alidays Travel Experience avanti tutta, da Glance a Hozho

[ 0 ]

Davide Catania e Gabriele Graziani

I responsabili di prodotto

Alidays Travel Experiences avanti tutta. Dopo il lancio di Glance, progetto dedicato a un turismo esperienziale di alto livello, l’operatore si lancia in una nuova avventura con la creazione di Hozho, azienda di diritto americano nella quale detiene il 60% delle quote. «Il restante 40% – spiega l’amministratore unico di Alidays, Davide Catania – è nelle mani di Roman Kesseli, manager americano con una passata esperienza in Expedia e Orbitz. L’obiettivo è quello di rafforzare la nostra presenza negli Stati Uniti con un presidio qualitativo, ponendoci nelle condizioni ottimali per creare anche una programmazione diretta sui tour guidati in esclusiva. Il tutto per garantire un presidio sempre maggiore sul cliente, cominciando da una destinazione – gli Stati Uniti – per per noi rappresenta il 49% dell’intero fatturato». Un fatturato che testimonia il successo ottenuto negli anni dall’operatore. «Nel 2002, anno in cui ho assunto la carica di amministratore unico, fatturavamo circa 670 mila euro; nel 2018 abbiamo toccato i 66 milioni di euro. Una parabola di crescita che si è mantenuta costante negli anni, portandoci oggi ad avere una potenza di fuoco di 85 dipendenti e 15 commerciali m0nomandatari che presidiano tutta l’Italia tranne la Sardegna. La nuova sede di proprietà, inaugurata nel febbraio 2018, si sviluppa su due piani e si trova nella zona di Porta Romana, dove storicamente l’azienda si trovava fin dal suo esordio nel 1992». Il 2019 si preannuncia quoindi come un anno di fondamentale importanza per Alidays, che intende sbviluppare e dare forza ai nuovi progetti – Glance e Hozho – crescendo nell’ottica del costante migliroamento qualitativo dell’esperienza di viaggio da offrire ai propri clienti. «In questo senso Glance – aggiunge Gabriele Graziani responsabile marketing, che insieme ad Alessando Di falco ha curato il progetto – rappresenta la naturale evoluzione  della filosofia aziendale, sempre proiettata verso un concetto di “luxury travel experience”declinato  nelle 224 pagine del magazine stampato in 15 mila copie. Sarà indirizzato alle nostre agenzie selezionate e offrirà un formidabile strumento di comunicazione e promozione nei confronti del cliente finale». Oltre al magazine, Alidays ha lanciato un sito ad hoc, glance.alidays.it e un piano di comunicazione social su Facebook e Instagram.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti