23 April 2019

Ahotsun: Egitto, Tunisia e Kenya da professionisti

[ 0 ]

Lo Staff di Ahotsun

E’ dal 2007 che opera Ahotsun, un piccolo operatore che fa dell’attenzione e delle conoscenza diretta della destinazione i propri fiori all’occhiello.
«Il nostro è un operatore “di famiglia”, ci lavoriamo in tre generazioni – spiega Antonio Bosso, capostipite e titolare assieme a Margherita moglie e ‘’grande capo ‘’ -; il prologo a questa avventura è stato dal 1982 al 2001, dettaglianti e rappresentanti di compagnia aerea; abbiamo anche vissuto in Africa e per questo credo di poter dire che la conosciamo e sappiamo cosa proporre. Attualmente contiamo su uno staff di 11 persone e due collaboratori esterni».
Il bacino di utenza di Ahotsun è incentrato sull’asse Napoli/Bari e proprio da qui sono partite alcune operazioni charter dedicate, grazie anche allo stretto rapporto con alcune compagnie aeree, specificatamente la Amc, compagnia egiziana di cui Bosso è rappresentante in Italia.
«Il 2017 è stato un anno di sperimentazione – prosegue – con Air Cairo per il mar Rosso ed Egypt Air quale partner per programmare le crociere sul Nilo con una motonave esclusiva di Corsini Travel Service, nostro partner in Egitto». 
Il 2018 ha visto 5 mila 600 passeggeri trasportati e il 2019 si preannuncia interessante.
«Dati i nostri rapporti con le compagnie aeree e in questo caso mi riferisco a Nouvelair Tunisie, compagnia tunisina – prosegue Bosso – vorremmo riprendere la programmazione per la Tunisia, con voli su Monastir e Tunisi. Lo faremo solo in agosto per cinque rotazioni, aspettando che le grandi compagnie di crociere reinseriscano Tunisi nei loro tour mediterranei».

Ma la programmazione spazia anche sull’africa dell’Est e australe, essendo partita anni fa dal Kenya, dove Ahotsun ha due uffici, a Malindi e Moshi.
«La programmazione di Kenya e Zanzibar è piccola cosa in confronto ai numeri egiziani, ma di alto livello – conclude Bosso – e ad essa si aggiungono possibilità di estendersi all’Africa australe per l’esplorazione di questo splendido continente».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti