22 February 2019

Ahotsun: Egitto, Tunisia e Kenya da professionisti

[ 0 ]

Lo Staff di Ahotsun

E’ dal 2007 che opera Ahotsun, un piccolo operatore che fa dell’attenzione e delle conoscenza diretta della destinazione i propri fiori all’occhiello.
«Il nostro è un operatore “di famiglia”, ci lavoriamo in tre generazioni – spiega Antonio Bosso, capostipite e titolare assieme a Margherita moglie e ‘’grande capo ‘’ -; il prologo a questa avventura è stato dal 1982 al 2001, dettaglianti e rappresentanti di compagnia aerea; abbiamo anche vissuto in Africa e per questo credo di poter dire che la conosciamo e sappiamo cosa proporre. Attualmente contiamo su uno staff di 11 persone e due collaboratori esterni».
Il bacino di utenza di Ahotsun è incentrato sull’asse Napoli/Bari e proprio da qui sono partite alcune operazioni charter dedicate, grazie anche allo stretto rapporto con alcune compagnie aeree, specificatamente la Amc, compagnia egiziana di cui Bosso è rappresentante in Italia.
«Il 2017 è stato un anno di sperimentazione – prosegue – con Air Cairo per il mar Rosso ed Egypt Air quale partner per programmare le crociere sul Nilo con una motonave esclusiva di Corsini Travel Service, nostro partner in Egitto». 
Il 2018 ha visto 5 mila 600 passeggeri trasportati e il 2019 si preannuncia interessante.
«Dati i nostri rapporti con le compagnie aeree e in questo caso mi riferisco a Nouvelair Tunisie, compagnia tunisina – prosegue Bosso – vorremmo riprendere la programmazione per la Tunisia, con voli su Monastir e Tunisi. Lo faremo solo in agosto per cinque rotazioni, aspettando che le grandi compagnie di crociere reinseriscano Tunisi nei loro tour mediterranei».

Ma la programmazione spazia anche sull’africa dell’Est e australe, essendo partita anni fa dal Kenya, dove Ahotsun ha due uffici, a Malindi e Moshi.
«La programmazione di Kenya e Zanzibar è piccola cosa in confronto ai numeri egiziani, ma di alto livello – conclude Bosso – e ad essa si aggiungono possibilità di estendersi all’Africa australe per l’esplorazione di questo splendido continente».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276310 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => ParkinGO Art Project entra nella rosa finale del Premio Cultura + Impresa: la giuria, composta da personalità di spicco del mondo dell’arte e dell’impresa italiana, ha riconosciuto il valore dell’iniziativa di ParkinGO a sostegno dell’arte. La selezione è avvenuta sulla base di criteri selettivi tra cui l’innovazione in termini di obiettivi, scelte e modalità esecutive. Gli altri quattro progetti selezionati all'interno della stessa categoria sono Arts of Italy di Ovs, Mumac Library del Gruppo Cimbali, Profili d'arte di Banca Profilo e Stazioni d'artista di Centostazioni - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. ParkinGO Art Project è nato con tre finalità principali: permettere agli artisti di muoversi muoversi in nuovi spazi espressivi; consentire  al pubblico di lasciarsi sorprendere dalla bellezza dell’arte in contesti nuovi, oltre le mura dei musei; reinventare in chiave moderna la figura del mecenate. Il progetto si è concretizzato grazie al sodalizio con l’artista Andrea Ravo Mattoni, che da tempo porta avanti un percorso di riscoperta dell’arte classica in nuovi spazi urbani. ParkinGO ha fornito a Ravo i mezzi e gli spazi realizzativi, all’interno delle proprie strutture; l’artista, attraverso il solo utilizzo di bombolette spray, ha riprodotto in forma di murales due capolavori dell’arte classica italiana risalenti alla fine del Cinquecento: “Riposo durante la fuga in Egitto” di Caravaggio (il murale si trova all’interno del parcheggio ParkinGO a Malpensa, proprio dietro l’accettazione);  “Il ritrovamento della Vera Croce”, dipinto del pittore sardo conosciuto come Maestro di Orzieri (all’ingresso del parcheggio ParkinGO a Olbia). La collezione ParkinGO Art Project si arricchirà presto di nuovi capolavori, in altre sedi italiane del network. I vincitori del premio Cultura + Impresa verranno annunciati alla fine del mese di aprile 2017; la premiazione avverrà nel mese di maggio. [post_title] => ParkinGo Art Project finalista del premio Cultura + Impresa [post_date] => 2017-04-21T16:00:16+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492790416000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276232 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Criand consolida la programmazione su Cuba e lancia la Tunisia. «Alla fine del 2016 abbiamo aperto un nostro ufficio a L'Avana - spiega il sales & marketing director, Danilo Gorla - per assistere direttamente sul posto - e in lingua italiana - la nostra clientela. Cuba resta il nostro core business, in grado di produrre circa il 70-80% dell'intero fatturato». Anche il Brasile è per Criand una meta di spicco: «Grazie al volo Meridiana Milano - Recife - Fortaleza, miriamo a raggiungere buoni risultati. Fra gli obiettivi il rilancio di Natal che, malgrado non sia collegata da un volo diretto, può essere raggiunta da Recife in meno di tre ore». L'America Latina firmata Criand si compone anche di Panama, new entry 2017 e Colombia, destinazione ideale per mare e tour. «Un altro fronte importante è quello relativo all'oceano Indiano, con programmi alle Maldive, Mauritius, Seychelles, Zanzibar e Madagascar. Bene in particolare le Maldive e il Madagascar, dove secondo quanto dichiarato dalle autorità locali siamo il terzo tour operator italiano per importanza. La nostra filosofia prevede di selezionare poche strutture garantendo elevati standard di qualità». L'estate 2017 vede poi il lancio di Djerba, in Tunisia, con quattro strutture dalle 3 alle 5 stelle e un volo diretto Tunisair in programma da Milano Malpensa dal 12 giugno all'11 settembre. «Nel 2016 - conclude Gorla - abbiamo registrato un incremento di fatturato del 12% e di clienti dell'8%. Quest'anno, anche alla luce del potenziamento dell'offerta, miriamo a un +12-14% di clientela e a un +8-10% di fatturato». In maggio sarà pronto anche il sistema online che consentirà agli adv la prenotazione di voli e pacchetti in tempo reale. [post_title] => Criand lancia la programmazione su Djerba [post_date] => 2017-04-21T11:33:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492774389000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276190 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per festeggiare la tradizione del caffè, l’Ambasciata del Brasile di Roma ha promosso oggi a Roma un seminario sulla storia, produzione e preparazione del prodotto. Inoltre, nei giorni 21 e 22 aprile, i visitatori della mostra “Portinari, la mano senza fine - Collezione del Museu Nacional de Belas Artes di Rio de Janeiro”, potranno provare un cafezinho offerto da illycaffè, Caffè Saudade e La Marzocco. molti i professionisti legati al mondo del caffè che hanno partecipato all'inedita giornata: Antonio Patriota, Ambasciatore del Brasile in Italia c he ha parlato di “Oro verde: economia e società del caffè in Brasile”, Ana Paula Torres, dell'Ambasciata con l'intervento “Il caffè e l'immigrazione italiana in Brasile”, Cornelia Bujin, Wacecom “Il caffè nella pubblicità italiana del XX secolo”, Alfredo Orlando, La Marzocco  “La filiera del caffè e l'evoluzione della macchina espresso, dalla nascita ai giorni nostri”, Massimo Battaglia, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo - “Il caffè e lo sviluppo sostenibile: la cooperazione italiana in America Centrale” e vari rappresentanti di aziende produttrici e distributrici di caffè. La manifestazione è stata organizzata dall'Ambasciata del Brasile con l'intento di promuovere il caffè brasiliano e il Brasile come destinazione turistica, oltre che facilitare il il consolidamento di partnership con marchi italiani che hanno interscambio commerciali con il Brasile e rafforzare il marchio Brasile in Italia. [post_title] => L'Ambasciata del Brasile a Roma promuove la cultura del caffè [post_date] => 2017-04-20T15:58:24+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492703904000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276114 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Il Tibet è ormai in rapido cambiamento: la presenza cinese ha fortemente condizionato la cultura tibetana, il Dalai Lama ha dovuto lasciare Lhasa e ora vive a Dharamsala, in India, dove cerca di mantenere viva la cultura del proprio Paese. La presenza cinese ha modernizzato il Paese nel campo delle telecomunicazioni e della rete stradale, ma un viaggio in Tibet riserva ancora un affascinante spaccato della vita che si svolge nei monasteri, consente di vivere il fascino di spazi immensi, altissime montagne e una solitudine dove la natura esprime se stessa in tutta la sua potenza» sostiene Willy Fassio, titolare di Tucano Viaggi Ricerca, il tour operator torinese con oltre 30 anni di esperienza nell'organizzazione di viaggi in Tibet. Per la prossima estate l'operatore ha previsto diverse partenze con accompagnatore professionista dall'Italia, che conosce i segreti e le particolarità della destinazione e favorisce la migliore coesione all'interno del gruppo. Un esempio di itinerario è "Nepal e Tibet - Nel regno del cielo" di 16 giorni, dal 9 al 24 luglio, con quote a partire da 4 mila 350 euro. Gli esperti Patrizia Corona e Roberto Tessaro, del settore operativo Asia di Tucano Viaggi Ricerca, sono a disposizione per progettare la migliore soluzione di viaggio. [post_title] => Tucano Viaggi Ricerca, Tibet e Nepal con accompagnatore dall'Italia [post_date] => 2017-04-20T12:03:42+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492689822000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276048 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Absolute Sicilia, il brand dedicato al lusso di Tour Plus Sicilia, entra in Traveller Made, il network ideato da Quentin Desurmont che conta oggi su 270 agenzie di viaggio in 60 Paesi, 600 partner tra hotel e Dmc dedicati al lusso che producono un volume d’affari di oltre 1,9 miliardi di euro. «La rete di Traveller Made – spiega Dario Ferrante, Ceo di Tours Plus Sicilia, azienda leader nell’incoming da oltre vent’anni - è composta solo da professionisti di altissimo livello. Si tratta di un riconoscimento importante, arrivato ad Absolute Sicilia dopo una rigida selezione basata sulla reputazione, sulla qualità della consulenza per un turismo esperienziale, sulla conoscenza del territorio. Absolute Sicilia, sul mercato da meno di 4 anni, ha portato la Sicilia nel gotha del Tailor Made Travel internazionale e questa nuova partnership lo dimostra. Avremo la possibilità di misurarci con gli “Ultra Wealthy Individuals”, un potenziale ristretto ed esigentissimo bacino di utenza che conta su patrimoni individuali dai 30 milioni di euro in su. La Sicilia ha un potenziale altissimo – conclude il Ceo - un mix perfetto di natura e tradizione, luoghi unici e mozzafiato, professionalità e fascino. Questa molteplicità di sensazioni e di emozioni sono l’ispirazione quotidiana di Absolute Sicilia e la nostra interpretazione della parola lusso». [post_title] => Absolute Sicilia entra nel circuito extralusso di Traveller Made [post_date] => 2017-04-19T14:32:55+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492612375000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276052 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Ente nazionale per il turismo thailandese e Thai Airways sponsorizzano il campionato mondiale di Muay Thai Wmo che si svolgerà a Roma, all’Atlantico Live, sabato 29 aprile. L’incontro si terrà nel contesto della sesta edizione di Amazing Thailand Fighting Spirit, l’evento internazionale di Muay Thai che ospita i più forti atleti del circuito. La giornata prenderà il via con i match dilettantistici di atleti provenienti da tutta Italia, mentre la seconda parte sarà dedicata esclusivamente ai match professionistici. Il Fighting Spirit viene organizzato una volta l'anno e, in questa edizione, prevede 14 incontri professionistici tra atleti internazionali provenienti dalle migliori scuole del mondo. Un nome fra tutti quest’anno sarà Sudsakorn Sor Klimnee, pluricampione thailandese con 300 match all’attivo, giudicato uno dei 10 fighter di Muay Thai più forti al mondo. La serata sarà patrocinata dalla Fikbms–Coni e seguita dall’emittente Sky “Fight Network” canale 804 e dall’emittente Dtt Nuvolari. [post_title] => Tat e Thai Airways sponsor di Amazing Thailand Fighting Spirit [post_date] => 2017-04-19T14:32:10+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492612330000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276038 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un nuovo resort arricchirà l’estate 2017 di Turisanda Club: il Villa Bellarena di Cayo Largo, Cuba, struttura già conosciuta e apprezzata sul mercato italiano, è pronta ad accogliere gli ospiti Turisanda a partire dal 1° maggio. Parte del complesso Iberostar Playa Blanca, il Villa Bellarena – esclusiva per il mercato italiano – è ubicato direttamente sulla spiaggia di sabbia bianca di Playa Blanca in un’area riservata, e consta di 45 villette singole in legno confortevoli e luminose. Come per ogni Turisanda Club saranno a disposizione un assistente residente, un cuoco italiano e un biologo marino, che racconterà le bellezze del mare e dei suoi abitanti. Il ristorante principale - con area show cooking – offre piatti della cucina internazionale con grande attenzione ai sapori italiani, affiancato da tre ristoranti tematici (di cui due à la carte); a disposizione piscina, 4 vasche idromassaggio, palestra, sauna e uno staff di professionisti dedicato all’intrattenimento. I bambini dai 4 ai 10 anni saranno assistiti da personale parlante italiano in un'area dedicata. Tra i plus riservati agli ospiti Turisanda la navetta gratuita giornaliera per Playa Sirena. «Con questa nuova esclusiva – dichiara Fabio Introna, direttore prodotto – Turisanda approda in uno dei luoghi più belli di Cuba, molto ambito dalla clientela italiana. Cayo Largo rappresenta infatti l’immaginario collettivo di isola da sogno con lunghe spiagge di sabbia bianca, palme e calde acque turchesi e cristalline. Abbiamo aspettato a lanciare la destinazione finchè non abbiamo trovato il giusto prodotto che rispecchiasse appieno le caratteristiche dei nostri Turisanda Club. Location, livello di servizio e caratteristiche della struttura sono infatti perfetti per il format delle nostre esclusive nel mondo. Un investimento importante in una destinazione dalle grandi potenzialità e con un prodotto già consolidato sul mercato che, siamo certi, garantirà ottimi riscontri». [post_title] => Nuovo Turisanda Club sulla spiaggia di Cayo Largo (Cuba) [post_date] => 2017-04-19T13:50:21+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492609821000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276031 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ticino Turismo, in collaborazione con le Ferrovie federali svizzere (FFS), ha ideato il progetto On Board Concierge Service: dal 21 aprile al 28 ottobre 2017, ogni venerdì e sabato su due treni che da Lucerna e Zurigo arriveranno in Ticino, nove promotrici saranno a disposizione dei turisti per aiutarli a pianificare al meglio le proprie vacanze. Al termine della consulenza itinerante, grazie all’ausilio di supporti tecnologici (iPad e piccole stampanti portatili), ai visitatori verrà trasmesso su smartphone o stampato un vero e proprio programma personalizzato. Con On Board Concierge Service si conclude la campagna triennale dedicata all’apertura della Galleria di base del San Gottardo, promossa da Ticino Turismo grazie a un credito straordinario di due milioni di franchi votato dal Gran Consiglio. I visitatori sono stati invitati a scoprire un Ticino nuovo, con un’offerta turistica che si è molto ampliata rispetto ai tradizionali clichés. «L’obiettivo del progetto è di fare in modo che il viaggio verso la destinazione diventi un’esperienza turistica coinvolgente - afferma Elia Frapolli, direttore di Ticino Turismo -. L’esigenza è emersa già nel corso del 2015 quando abbiamo organizzato due workshop aperti al pubblico alle stazioni FFS di Zurigo e Locarno. I circa 600 interpellati hanno espresso in modo chiaro il desiderio di poter beneficiare di una comunicazione su misura che fornisca loro un ventaglio di offerte mirate rispetto alle proprie esigenze». In totale saranno più di un centinaio i treni sui quali sarà attivo il nuovo servizio. Le nove promotrici turistiche, che nei mesi scorsi hanno partecipato a una formazione specifica, garantiranno assistenza a circa 7 mila visitatori. Tra i loro compiti, oltre a quello di aiutare i turisti a pianificare meglio le loro vacanze, vi è anche quello di raccogliere informazioni sul visitatore stesso con il quale in futuro sarà possibile stabilire un contatto duraturo. Per maggiori informazioni su questa iniziativa e su tutte le attività legate alla campagna promozionale, è consultabile il sito www.alptransit.ticino.ch. da ricordare inoltre che il 1° gennaio 2017 è stato lanciato Ticino Ticket, il biglietto che permette al turista che pernotta in un albergo, in un ostello o in un campeggio di muoversi liberamente con i mezzi pubblici per tutta la durata del soggiorno. Dal 14 aprile è invece entrato in servizio il Gotthard Panorama Express, un treno panoramico che percorrerà la tratta storica del massiccio. [post_title] => Ticino Turismo, consigli ai viaggiatori sui treni delle Ferrovie svizzere [post_date] => 2017-04-19T13:42:32+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492609352000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275956 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines e Singapore Airlines, membri di Star Alliance, ampliano il loro accordo di codeshare dal prossimo 1° giugno. A giugno verrà lanciato il volo non-stop di Ethiopian Airlines per Singapore da Addis Abeba che coprirà parte dell’espansione dell’accordo di codeshare. In base all’intesa, i clienti Ethiopian Airlines potranno accedere a più destinazioni in Australia, Cina, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Tailandia e Vietnam attraverso l’ampia rete della Singapore Airlines. A loro volta i clienti Singapore Airlines potranno godere della vasta rete intra-africana di Ethiopian Airlines, tra cui paesi come il Botswana, Burkina Faso, Ciad, Costa d'Avorio, Kenya, Nigeria, Mozambico, Repubblica del Congo, Ruanda, Seychelles, Sudafrica, Tanzania e Zimbabwe. [post_title] => Ethiopian e Singapore Airlines ampliano il codeshare [post_date] => 2017-04-19T12:35:37+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492605337000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti