26 April 2019

L’Italia superstar in Usa: vincono gli italiani, a tavola e in simpatia

[ 0 ]

L’Italia spopola sul mercato americano, la tendenza è nota e la conferma arriva molto energica anche nelle interviste di Travel Agent Central, magazine USA del gruppo Questex.

Italia in testa da Avanti Destinations, tour operator esclusivamente B2C, come annuncia il suo presidente Harry Dalgaard. Seguono nell’ordine in volumi di domanda: Francia, Gran Bretagna, Spagna, Irlanda, Germania, Scozia e Grecia. Tra le città vince naturalmente Roma, prima di Parigi, Londra, poi di nuovo Firenze e Venezia, Barcellona e poi Sorrento.

Stesso messaggio da Adrian Hall, direttore business development da TIK, The International Kitchen, specialista di tour enogastronomici: «Grande estate 2018 per Toscana e Campania, intramontabili. Dove la sfida, ora che è cresciuta moltissimo l’offerta su queste mete, è trovare prodotto autentico, ossia un viaggio che alla meta aggiunga l’incontro vero con le persone, l’umanità è qualcosa che rende speciale l’Italia», oltre alla buona tavola. Best seller di TIK si conferma la ‘Mediterranean Cooking Experience’, insieme al nuovo ‘Living the Real Tuscan Dream’ e al collaudato ‘Antinori’s Noble Tuscany’. Tutti tour di una settimana.

L’Italia è la “perennial favorite” anche da Insight Vacations and Luxury Gold, come dichiara Jon Grutzner, presidente di entrambi i marchi. Soprattutto per “tour accompagnati di buon livello”. E anche qui “il mercato richiede sempre più esperienze autentiche, che consentano il contatto umano con la gente».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti