15 August 2020

In evidenza

Matteoli: niente rimborsi per i ritardi causati dal maltempo

Matteoli: niente rimborsi per i ritardi causati dal maltempo

[ 0 ]

Niente rimborsi per i ritardi dei treni a causa del maltempo. Così ha deciso il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli. «Non ci saranno – ha detto il ministro – Esiste un regolamento a cui bisogna attenersi: quando si tratta di calamità come queste non è previsto alcun rimborso. Comunque il fatto è emergenziale.La nevicata è […]→

Blue Panorama inaugura il volo diretto Roma-Montego Bay

[ 0 ]

E’ partito stamattina il volo inaugurale Blue Panorama da Roma Fiumicino per Montego Bay. Operato con il codice BV1132, il nuovo collegamento segna una importante novità: è la prima volta infatti che lo scalo romano viene collegato in modo diretto con la Giamaica. Il volo avrà frequenza settimanale (ogni lunedì) e offrirà una buona soluzione […]→

Buoni vacanze: presentazione a Milano con il ministro Brambilla

[ 0 ]

Presentazione ufficiale domani a Milano per i "Buoni vacanze". Ad illustrare l’iniziativa il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, insieme al sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri, Paolo Bonaiuti. E’ divenuto infatti esecutivo il decreto che stabilisce l’erogazione di fondi da destinare ai nuclei familiari economicamente più deboli ed è stata quindi avviata la […]→

Carnival, calano i risultati

[ 0 ]

Il gruppo crocieristico americano Carnival nel chiudere l’ultimo trimestre dell’esercizio 2009 ha evidenziato una diminuzione dei risultati. Il trimestre ha fatto registrare un risultato operativo di 294 milioni di dollari e un risultato netto di 193 milioni, rispettivamente il 34,7% in meno e il 48% in meno sul settembre-novembre 2008. I ricavi, pari a 3 […]→

Semplificati gli adempimenti burocratici per le strutture turistico-ricettive

[ 0 ]

E’ stata approvata dal consiglio dei ministri la norma, presentata dal ministro del turismo Michela Brambilla, che prevede la semplificazione degli adempimenti burocratici per l’apertura, il trasferimento e le modifiche delle strutture turistico-ricettive. «L’intenzione – ha detto il ministro – è quella di operare per semplificare ed agevolare il lavoro delle tante imprese del turismo […]→

Volagratis, Parigi e Londra in testa alle preferenze degli italiani

[ 0 ]

Secondo una ricerca dell’Osservatorio Volagratis, basata sulle prenotazioni effettuate per il periodo tra dicembre e gennaio, le città europee sono tra le mete preferite dagli italiani per le vacanze di Natale, con Parigi e Londra in testa seguite da Barcellona e Madrid, e infine da Berlino, Praga e Amsterdam. La meta più economica è Barcellona, […]→

A bocca aperta

[ 0 ]

Michela Brambilla: «Il nucleare in Veneto?Non vedo come possa penalizzare il settore del turismo. Stiamo parlando di due cose completamente diverse». Infatti sono due cose diversissime, come il turismo e la Brambilla.

L’Australia apre i cieli agli investimenti stranieri

[ 0 ]

Il governo australiano apre le porte agli investimenti stranieri nella compagnia di bandiera Qantas, assicurandosi però che la maggioranza del vettore resti in mani australiane. Secondo quanto dichiarato dal ministro dei trasporti Anthony Albanese, il governo ammetterà fino al 100% di proprietà straniere per i vettori domestici ed offrirà accesso illimitato alle compagnie aeree straniere […]→

Pienone a Natale e Capodanno secondo Federalberghi

[ 0 ]

Saranno quasi 10 milioni, il 20% in più dell’anno scorso, gli italiani che faranno una vacanza tra Natale e Capodanno producendo un giro d’affari di quasi 5,3 miliardi di euro. E’ il risultato della consueta indagine previsionale realizzata da Federalberghi che accanto a questi risultati incoraggianti sottolinea però come 17 milioni di italiani abbiano dichiarato […]→

Fedralberghi firma un protocollo con Banca Intesa

[ 0 ]

Con l’obiettivo di creare prodotti ad hoc per il comparto turistico, e in particolar modo alberghiero, Federalberghi ha siglato un protocollo con Banca Intesa. «Le banche danno i soldi a chi ne ha meno bisogno – ha detto Bernabò Bocca, presidente Federalberghi – e gli albergatori, che spesso sono in affitto e non possiedono immobili […]→

Federalberghi chiede la fine del commissariamento Enit

[ 0 ]

Federalberghi – insieme a Federturismo e Assoturismo – chiede ufficialmentela la conclusione del commissariamento dell’Enit. «In un momento in cui la promozione del turismo assume rilevanza ancora maggiore non è possibile che l’Enit sia ancora bloccato – ha detto il presidente Federalberghi Bernabò Bocca -. Il commissariamento era stato iniziato con l’intento di riformare l’Ente […]→

Secondo Doxa la qualità del turismo in Italia migliora

[ 0 ]

Presentata alla 10ª conferenza Ciset – Banca d’Italia da Ennio Salamon, presidente di Doxa, la consueta relazione sui sondaggi effettuati ad un campione di turisti recatisi in Italia. Migliora la qualità dei servizi, anche se ci sono ancora dei nervi scoperti. I dati dei turisti internazionali risultano nel complesso tutti positivi, in particolare negli ultimi […]→

Ciset–Banca d’Italia. Mara Manente: «Il turismo ha reagito alla crisi meglio di altri comparti».

[ 0 ]

Sempre nel corso della 10ª conferenza diCiset-.anca d’Italia Mara Manente ha presentato i dati relativi all’economia turistica regionale, evidenziando che «il turismo ha reagito alla crisi meglio di altri comparti produttivi.Se consideriamo il turismo internazionale – spiega la Manente – come una voce dell’export, questo ha registrato tra gennaio e settembre 2009, il periodo appunto […]→

Ciset-Banca d’Italia. Italia Francia e Spagna perdono competitività. Forte crescita per Cina e Turchia – 4 –

[ 0 ]

Andrea Alivernini e Emanuele Breda di Banca d’Italia hanno fornito alcuni dati di ricerche storiche e andamenti di mercato in incoming e outgoing evidenziando che «nell’ultimo decennio Stati Uniti, Regno Unito e Italia sono stati caratterizzati dalle maggiori perdite. La Cina è emersa – illustra Emanuele Breda – aumentando di un quarto la sua quota, […]→

Ciset-Banca d’Italia. Ortolani: «I viaggiatori spendono meno» – 3 –

[ 0 ]

Nella relazione introduttiva della 10ª conferenza di Ciset e Banca d’Italia su "Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel 2008 – 2009" Giovanni Giuseppe Ortolani della Banca d’Italia ha illustrato il calo, sostanzialmente dovuto alla crisi, di entrate valutarie turistiche in Italia. Nel dettaglio il maggiore calo delle quote di introito viene dai turisti […]→

Ciset: Banca d’Italia. Outgoing, andamento sostanzialmente stabile rispetto al 2008 – 2 –

[ 0 ]

Solamente di un solo punto percentuale (-1,3%) la diminuzione delle spese che gli italiani sostengono per i propri viaggi all’estero. Infatti nel periodo tra ottobre 2008 e settembre 2009 sono state di 20, 297 mln di euro, contro i 20, 570 del relativo periodo precedente. A guadagnare di più dai viaggi degli italiani i francesi […]→

Ciset: Banca d’Italia. Ricavi da incoming, l’Italia risente della crisi – 1 –

[ 0 ]

Il turismo nel mondo ha prodotto 944 miliardi di dollari, questo il dato raccolto dall’Organizzazione Mondiale per il Turismo. L’Italia si attesta stabilmente al quarto posto con 46,3 miliardii di dollari (circa 31 mld di euro) di entrate valutarie turistiche (share mondiale del 4,9%) dietro a Stati Uniti (110,1 mld), Spagna (61,6 mld) e Francia […]→