21 July 2018

Monografia Air France Klm

Air France Klm presenta la Monografia “Un Network mondiale, due grandi Hub”. Rivista di formazione rivolta agli agenti di viaggio e realizzata da Travel Quotidiano che presenta programmi, nuove tratte, joint venture, destinazioni e servizi offerti dalla compagnia Air France  Klm.

All’interno una presentazione delle caratteristiche delle classi economy, business, first, premium, Alizé.


Scarica il PDF
Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276221 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet rilancia la crescita a Napoli dove, nel 2016, ha trasportato 2,3 milioni di passeggeri, in crescita del 16% rispetto all’anno precedente. In totale sono stati più di 17 milioni i viaggiatori che dal 2000, anno in cui easyJet ha iniziato ad operare nel capoluogo campano, hanno scelto easyJet da e per Napoli; un trend positivo che dal 2010 ha visto raddoppiare i passeggeri del vettore a Capodichino. Nel 2017 easyJet continua a credere e puntare su Napoli con un investimento in crescita del 17%, che porta a 2,8 milioni il totale dei posti offerti dalla base campana, e si conferma la prima compagnia per dimensione di investimento e quindi di scelta dei passeggeri in città. Con l’arrivo del quinto aeromobile basato e 8 nuove destinazioni salgono a 36 i collegamenti easyJet nazionali e internazionali con 14 paesi in Europa a disposizione dei passeggeri campani. «Da anni easyJet crede e investe nella città - dichiara Frances Ouseley, direttore di easyJet per l’Italia -. Sono lieta che questo impegno riscuota apprezzamento da parte dei cittadini campani che anno dopo anno ci scelgono sempre più numerosi. Sono anche molto soddisfatta del ruolo strategico e funzionale che easyJet riveste nello sviluppo turistico di Napoli, settore trainante per l’economia italiana, in particolare per le regioni del Sud per le quali è fondamentale intercettare i flussi turistici provenienti dall’estero e dall’Italia. Bene anche le iniziative che le istituzioni e gli attori locali che sostengono il turismo stanno predisponendo perché sarà sempre più fondamentale fare sistema per rilanciare la crescita a beneficio del territorio e dei cittadini. Noi come easyJet continueremo a fare la nostra parte». [post_title] => EasyJet avanza su Napoli: +16% i passeggeri del 2016 [post_date] => 2017-04-21T10:17:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492769856000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276167 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’aeroporto di Abidjan (Costa d'Avorio) prosegue la crescita e punta a superare nel 2017 i 2 milioni di passeggeri. Lo scorso anno lo scalo della capitale ivoriana ha registrato un milione 829 mila transiti, in crescita del 16% rispetto al milione 560 mila del 2015. Nel 2012 i passeggeri erano stati 960 mila. Ad influenzare positivamente il traffico è stato l’aumento dell’offerta, in particolare il ritorno di Corsair, che ha portato ad un calo delle tariffe. Importante anche il dinamismo della compagnia nazionale Air Côte d’Ivoire. Inoltre il B787 Dreamliner di Air France sostituirà il B777-200 sulla linea Parigi-Bamako-Abidjan a partire dal 29 ottobre prossimo. Il velivolo decollerà dalla capitale francese tutti i giorni alle 10, per arrivare in Mali alle 14.45; dopo un’ora di scalo ripartirà per la Costa d’Avorio, dove arriverà alle 17.25. Il volo di ritorno partirà alle 19.30 dalla capitale ivoriana, da Bamako alle 23.10, per arrivare infine a Parigi Charles de Gaulle il giorno dopo alle 5.50. [post_title] => Crescita a doppia cifra per l'aeroporto di Abidjan (Costa d'Avorio) [post_date] => 2017-04-20T14:52:42+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492699962000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276149 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Transat promuove il ritorno del volo diretto Roma Fiumicino-Toronto con una nuova tariffa promozionale. Dal 15 aprile la compagnia opererà 6 collegamenti settimanali non-stop per tutta la stagione estiva con tariffe a partire da 440 euro a/r, tasse incluse. I voli sono operati con Airbus A330-200 e 300 (333 economy – 12 Club) e A310-300 (238 economy - 12 Club). Tutte le tariffe sono da intendersi in classe economica andata e ritorno, tasse incluse con un bagaglio da stiva da 23 kg 1 pezzo incluso e 10 kg a mano incluso. Importanti novità anche sul lato food e servizi di bordo: a partire dal 1° maggio infatti, Air Transat offrirà a bordo dei suoi voli un menu gourmet firmato dal famoso chef québécois Daniel Vézina. Il nuovo Menu dello Chef Vézina, sarà disponibile gratuitamente su tutti i voli per tutti i clienti di classe Club, e a pagamento al costo di 25 $cad, con numero limitato di 10 pasti, per i clienti di classe economica.  È possibile preordinare il Menu dello Chef Vézina contattando Rephouse Gsa, che rappresenta in Italia la compagnia canadese. [post_title] => Air Transat promuove la Roma Fiumicino-Toronto [post_date] => 2017-04-20T13:04:07+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492693447000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276021 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet nel 2016 ha movimento sull'aeroporto di Catania circa un milione di passeggeri: una cifra record per la compagnia a Fontanarossa, pari ad una crescita del 15% rispetto all’anno precedente. L'investimento di easyJet per la raggiungibilità della Sicilia ha visto una crescita costante nell'ordine di oltre il 20% annuo, dal 2010 ad oggi. E per quest'anno la compagnia ha previsto un ulteriore incremento delle frequenze sui collegamenti strategici, come per esempio quello tra Catania e Milano Malpensa che raggiunge una frequenza di 10 voli al giorno. «Avere più che raddoppiato negli ultimi quattro anni il numero di passeggeri trasportati - dichiara Frances Ouseley, direttore di easyJet per l’Italia (nella foto) - non solo dimostra quanto Catania abbia necessità di essere maggiormente collegata con l’Europa, ma anche il nostro impegno a rispondere alle esigenze locali, contribuendo alla promozione del territorio e alla crescita dell’economia locale». Il vettore collega Catania a 13 destinazioni italiane ed europee, per un totale di 6 Paesi, comprese le nuove rotte per Lione, Amsterdam e Berlino Schoenefeld attivate nel corso del 2016. [post_title] => EasyJet, traffico passeggeri a +15% su Catania nel 2016 [post_date] => 2017-04-20T08:41:23+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492677683000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275915 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Islanda sta diventando il prodotto di punta per 4Winds. «Aumenta di anno in anno la richiesta sull’Islanda, ed anche per l'imminente stagione estiva sembra confermata questa tendenza - dichiara Franco Fenili, fondatore del to capitolino - Abbiamo dovuto aumentare tutti gli allotment dei servizi a terra poiché quelli previsti in precedenza sono in gran parte già esauriti. Ci riferiamo in particolar modo ai soggiorni in fattoria e in alberghi con l’autonoleggio». E non si capacita del successo della destinazione. «Mi chiedo quali possano essere i motivi  che rendono una destinazione "di  moda" e quindi la facciano diventare la più venduta, mentre altre, che a loro volta erano molto apprezzate, ora si trovino in sofferenza». Secondo Franco Fenili, i motivi di attrazione delle destinazioni rimangono gli stessi nel tempo, tuttavia quello che oggi maggiormente determina certe scelte, è indubbiamente il concetto di sicurezza legato a una destinazione sulla base di quanto comunicano i media. «Sono spesso pregiudizi errati – considera Fenili -  poiché fraintendendo le informazioni, si penalizzano Paesi che sfortunatamente si trovano in area di conflitto ma da anni non  presentano alcun disordine né pericolo per i turisti entro i propri confini». La natura ed i paesaggi islandesi sono completamente diversi da quelli a cui siamo abituati: cascate, ghiacciai, gayser, piscine naturali di acqua calda si susseguono con frequenza. «Anche la remora del  cattivo tempo deve essere sfatata in quanto, grazie alla corrente del golfo, l’Islanda, nonostante la sua latitudine, gode di un clima abbastanza temperato. Proprio per fare fronte a questa grossa richiesta, per la prossima stagione estiva, metteremo un volo diretto settimanale da  Trieste, da martedì 6 giugno fino al  12 settembre, che si potrà abbinare ai vari pacchetti e sarà anche vendibile come solo volo». Per quanto riguarda il classico long week-end di autunno, periodo durante il quale vi sono ottime possibilità di ammirare l’aurora boreale, le partenze da Roma con volo diretto saranno due: una dal 1° al  5  Novembre e l’altra dal 6 al  10 dicembre, con quote minime da € 786 + spese. [post_title] => 4Winds: da maggio un volo diretto settimanale da Trieste  [post_date] => 2017-04-18T15:50:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492530614000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275911 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => FlySafair, la compagnia aerea low cost sudafricana, ha siglato un accordo con Hahn Air per la distribuzione dei propri voli: l’inventario del vettore sarà disponibile per l’emissione di biglietti sul documento HR-169 di Hahn Air nei gds di tutto il mondo. Con questo accordo FlySafair entra a far parte del network di Hahn Air, che comprende oltre 300 partner aerei, ferroviari e altri servizi di trasporto e estende la sua portata commerciale fino a 100.000 agenzie su 190 mercati di tutto il mondo. La compagnia aerea è il nono partner a beneficiare di due prodotti dell’ Hahn Air Group per ottimizzare la propria strategia di distribuzione. FlySafair è basata presso l’Oliver Reginald Tambo International Airport (Jnb) di Johannesburg ed è parte di una compagnia di servizi aerei specializzati con un’esperienza di 51 anni, Safair Operations. La low cost serve 7 destinazioni nazionali con una flotta di nove Boeing 737. L’inventario gds di FlySafair include un bagaglio registrato in franchigia di 23 kg, imbarco prioritario gratuito e due modifiche al volo senza penali, pur essendo applicabili eventuali differenze di tariffa. I limiti temporali di emissione dei biglietti variano per classe tariffaria, da poche ore fino a 48 ore. «Era nostra intenzione trovare una soluzione intelligente ed economicamente sostenibile per rendere tutte le rotte di FlySafair disponibili nei gds - afferma Kirby Gordon, head of sales and Ddistribution del vettore -. Abbiamo completato la prima fase del lancio del nostro gds con l’implementazione di H1-Air a novembre. La fase due consiste in un accordo interline con Hahn Air e integrazioni dirette con Amadeus e Galileo. Ciò ci darà la possibilità di offrire una tariffa leggermente più competitiva nei nostri mercati locali». [post_title] => FlySafair nel circuito distributivo di Hahn Air [post_date] => 2017-04-18T14:40:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492526440000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275846 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275847" align="alignleft" width="300"] Da sinistra, Frédéric Meyer e Jérôme Salemi[/caption] Air France e Atout France rafforzano l'intesa con la sigla di un accordo valido per tutto il 2017. Oggetto dell'intesa la promozione della destinazione Francia verso il grande pubblico, i professionisti del turismo e del turismo d’affari e, in generale, gli attori del settore. Atout France si impegna a comunicare le destinazioni, le promozioni e i prodotti specifici di Air France per il mercato italiano, attraverso i suoi vari canali di comunicazione - newsletter, facebook, twitter, Google+ - e sul sito www.airfrance.it mentre la compagnia aerea si impegna sua volta a supportare Atout France nelle operazioni mirate alla stampa, ai tour operator e agenti di viaggio, dal Mediatour alla presentazione della rivista Rendez-vous en France, alle giornate di partenariato a Parigi, il France Meeting Hub, i workshops e il Road Show Francia. «Siamo orgogliosi di questo nuovo accordo per il 2017 con Atout France che conferma la nostra volontà di collaborare a 360° coinvolgendo tutti i nostri interlocutori tradizionali, dai professionisti del settore alla stampa, dal grande pubblico a chi ci segue sui social media » ha dichiarato Jérôme Salemi, direttore generale di Air France Italia. «In questo anno ricco di eventi, di celebrazioni e di cultura a livello internazionale, un anno che nella nostra rivista Rendez-vous en France abbiamo voluto dedicare alla luce, che  auspichiamo sia un nuovo messaggio positivo per la Francia e per il mondo,  sono particolarmente felice dell'accordo con Air France che permette di rinforzare la promozione della destinazione Francia" ha aggiunto Frédéric Meyer, direttore di Atout France Italia. Saranno avviate numerose azioni congiunte Air France-Atout France di promozione turistica della destinazione Francia come quella in corso sui taxi in Lombardia, workshop, seminari e fam trip alla scoperta della Ville Lumière. [post_title] => Air France e Atout France: promozione congiunta per il 2017 [post_date] => 2017-04-14T14:23:52+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492179832000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275839 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Iran Air e Atr hanno siglato un accordo per l'acquisto di 20 Atr 72-600, con un'operazione del valore di 536 milioni di dollari a prezzo di listino e un'ulteriore opzione per altri 20 dello stesso tipo. La prima consegna potrebbe già essere effettuata questo mese. L'intesa segue quelle già siglate dal parte di Iran Air con Airbus e Boeing nei mesi scorsi: la compagnia iraniana ha ordinati infatti 80 aeromobili a Boeing (50 737 MAX 8s, 15 777-300ERs e 15 777-9s) lo scorso dicembre; oltre all'ordine di 100 velivoli Airbus (46 della famiglia A320, 38 della famiglia A330 e 16 A350s) per un contratto del valore di 18 miliardi di dollari, a prezzo di listino.   [post_title] => Iran Air ordina 20 aeromobili Atr72-600 [post_date] => 2017-04-14T12:50:52+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492174252000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275818 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Delta Air Lines ha registrato nel primo trimestre dell'anno un calo del 36% dell'utile. La compagnia ha totalizzato un profitto netto di 603 milioni di dollari rispetto ai 9467 dello stesso periodo dell'anno scorso, mentre i costi sono aumentati del 5,5%. I ricavi del periodo sono calati dell'1,1% a quota 9,15 miliardi di dollari; il load factor è aumentato dello 0,8%, stabilendosi all'82,9%. «Il mese di marzo rappresenta comunque il primo in cui i ricavi unitari passeggero sono stati positivi, dal novembre del 2015 - ha dichiarato il presidente della compagnia Glen Hauenstein -. Il livello delle tariffe e il trend attuale della domanda sul nostro network sono inoltre incoraggianti. Stimiamo ulteriori aumenti dei ricavi unitari per trimestre che si chiuderà a giugno e che il dato resti positivo per l'intero esercizio».     [post_title] => Delta Air Lines, profitti in calo nel primo trimestre [post_date] => 2017-04-14T11:14:39+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492168479000 ) ) )