24 September 2017

Il cor(ro)sivo

Rimpianti

[ 0 ]

Si poteva approfittare della crisi di governo per nominare un nuovo ministro del turismo. Uno insomma che ne capisca qualcosa. Invece niente. Bray è al suo posto più inconsapevole che mai.

In privato

[ 0 ]

Telecom e Alitalia ai privati. Abbiamo visto i risultati: pessimi. Allora perché Riggio continua a chiedere la privatizzazione degli aeroporti?Non sarebbe meglio che si ritirasse lui a vita “privata”?

Sliding doors

[ 0 ]

Michael O’Leary apre alle agenzie. Il punto è che dopo anni e anni di battutacce, sfottò e impropperi, saranno le agenzie che non apriranno la porta a Michael O’Leary.

Le cose inutili

[ 0 ]

Chiedo lumi sulla “commissione per il rilancio dei beni culturali e del turismo” istituita da Bray ad agosto. Di solito quando si fa una commissione è perché non si vuole fare nulla. Di solito.

Te lo sconsiglio

[ 0 ]

Lo sconsiglio della Farnesina è una cosa seria. Sembra che non tutti l’abbiano capito. Non è un pour parler, che uno dice: «non andare lì che te lo sconsiglio» e la cosa finisce lì.

Cambio nome

[ 0 ]

Non è certo colpa sua, ma scaraventato nel rutilante mondo del turismo, il ministro Bray è andato un po’ alla cieca. Ma se è andato un po’ alla cieca, perché non lo chiamiamo Braille invece che Bray?

Anvedi er sinnaco!

[ 0 ]

Roma (una delle mete più importanti al mondo) non ha più l’assessorato al turismo. Più che una giunta mi sembra una sagra paesana. E infatti «Anvedi ecco Marino, la sagra c’è dell’uva..»

Tu chiamale se vuoi evasioni

[ 0 ]

Bocca si lamenta perché i clienti italiani ed europei possono pagare in contanti fino a 999 euro e chiede che si arrivi a 15 mila euro. Qualcuno gli spiega che è una misura contro l’evasione fiscale?

Garanzia?

[ 0 ]

Il fondo di Garanzia così com’è non serve a nienete. Aumentare la quota dal 2 al 4% non ha senso se non si cambia il sistema. Adesso più che un Fondo di Garanzia è un fondo di magazzino.

Piove, governo

[ 0 ]

L’assessore al Turismo dell’Emilia Romagna vuole regolamentare le comunicazioni meteorologiche. Su Rimini per esempio non deve mai piovere se no i turisti scappano. Stalin avrebbe approvato.

Non succede

[ 0 ]

Con tutto il rispetto per Patanè, ma non doveva essere Fiavet a ricoprire la carica di presidente di Confturismo?Come mai, ogni volta che si tratta di fiavet, quello che deve succedere non succede?

Trombe

[ 0 ]

Gli americani spendono 2 mila 600 dollari per inseguire le trombe d’aria. Se sono così ghiotti di catastrofi perché non spendono tutti quei soldi per venire in Italia?Noi siamo pieni di trombe d’aria…

La paghetta

[ 0 ]

I capi in testa di Alitalia si sono ridotti lo stipendio. Ora, tagliandosi le retribuzioni sono riusciti, tra l’altro, a salvare molti posti di lavoro. Allora uno si chiede: ma quanto guadagnavano?

In hoc signo…

[ 0 ]

Bray continua con le visite a sorpresa. Questa volta la Reggia di Caserta. Ma il sindaco c’è rimasto male. Dice che il ministro non gli risponde. «Il Papa invece mi ha risposto». Il Papa?

Un’idea semplice

[ 0 ]

Astoi va contro l’abusivismo. Fiavet anche. Risultato? L’abusivismo è sempre più rigoglioso, anche perché è attività esentasse. Ma allora perché Astoi e Fiavet non diventano abusive anche loro?

Contra legem

[ 0 ]

C’è una legge generale nel mondo degli affari, ed è questa: qualsiasi azienda ha periodi di espansione e periodi di crisi. Tutte tranne Alitalia, che ha solo periodi di crisi. Qualcuno ci spiega perché?

Ancora privè

[ 0 ]

Bray vuole affidare la gestione dei beni culturali ai privati. Vada a vedere cosa succede al Louvre. Il museo pubblico più grande e redditizio del mondo. Studi, prenda nota e lasci fuori i privati.