7 July 2020

Travel Software, ecco la ricetta della semplicità

[ 0 ]

Marco Gozzi, Travel Software, «Il nostro obiettivo resta sempre lo stesso: facilitare, ulteriormente, il lavoro quotidiano delle agenzie di viaggio». Non ama i giri di parole Marco Gozzi, presidente di Travel Software che semplifica così un altro importante risultato ottenuto per il gestionale Easy-Adv: l’integrazione con Europ Assistance.

Una nuova integrazione che va ad aggiungersi all’accordo siglato a inizio anno con Axa Assistance, sempre per restare in campo assicurativo e alla partenership con Expedia – Taap, raggiunta nel 2016.
«Ci orientiamo sempre di più verso l’integrazione – prosegue Gozzi -, verso ciò che quotidianamente un’agenzia di viaggio si trova ad utilizzare. Dopo Expedia, Axa e adesso Europ, a breve aggiungeremo saremo lieti di annunciare l’arrivo di Albatravel ma anche di compagnie ferroviarie come Trenitalia e Italo, oltre a una partnership di primissimo piano con Quadra».

Easy – Adv diventa così un prodotto sempre più completo, mantenendo inalterata la sua vocazione da gestionale ma affiancando anche tutti quei prodotti che permettono a un’agenzia di realizzare viaggi in totale autonomia.
«Dall’intermediazione si è passati alla disintermediazione e ora siamo arrivati all’organizzazione – osserva Gozzi -. Sono sempre di più le agenzie che creano tutto da sé, aumentando i propri margini e presentando un prezzo finito più conveniente al cliente: è un grande risultato, per noi, fornire quindi uno strumento completo per aiutare in questo percorso».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353902 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Chiusura di bilancio superiore alle attese e nuovi investimenti per Robintur Travel Group: la redditività generata nel 2018 dal gruppo ha permesso di trasferire circa 2 milioni di euro di risparmi ai consumatori e ai soci Coop e determinato un risultato netto di oltre un milione di euro, superiore agli obiettivi, dopo aver erogato Il premio di risultato ai 380 dipendenti del gruppo. Il gruppo turistico di proprietà di Coop Alleanza 3.0, con le insegne Robintur e Viaggi Coop, detiene la più grande rete italiana di agenzie di viaggio dirette. Nel 2018 ha generato un volume d’affari diretto di 265 milioni di euro, in crescita di 15 milioni sul 2017, e di oltre 500 milioni di volume d’affari indiretto, attraverso la rete integrata di 300 agenzie in tutta Italia. Forte di questi risultati, Robintur Travel Group prosegue lo sviluppo e ha appena acquisito una delle agenzie di viaggi più grandi dell’Emilia-Romagna: la Cherry for Fun di Vignola, nel Modenese, con un volume di affari di circa 6 milioni di euro. «I risultati di bilancio sono andati oltre le attese anche grazie all’importante contributo della nostra rete affiliata, e ci danno ulteriore spinta – sottolinea il presidente di Robintur Travel Group, Stefano Dall’Ara - Proseguiamo una strategia di crescita con acquisizioni mirate di realtà con competenze elevate e alta qualità dei servizi, condizioni fondamentali per competere nel mercato turistico di oggi». «Puntare al rilancio ed allo sviluppo della rete diretta si è dimostrata una strategia vincente e distintiva, efficace e sostenibile – aggiunge il direttore generale di Robintur Travel Group, Claudio Passuti –. Ora acceleriamo la fase di espansione, con acquisizioni coerenti e mirate, per arrivare a una copertura territoriale più completa, soprattutto nelle aree, come Vignola, dove i punti vendita Coop e i suoi soci sono più presenti». La Cherry for Fun si rivolge a un bacino di circa 60 mila abitanti nella cittadina emiliana e nei comuni limitrofi, 20 mila dei quali sono soci Coop; a questi ultimi Robintur Travel Group offre promozioni, sconti, cataloghi e prodotti esclusivi a proprio marchio. Da pochi giorni, il Gruppo ha aperto inoltre la nuova agenzia di Firenze Coverciano, e a dicembre aveva inaugurato la prima Viaggi Coop della Lombardia, a Brescia. Oltre che nel segmento leisure, Robintur Travel Group è attivo con volumi importanti anche nel turismo organizzato e nel business travel con la società BTExpert. Nel nuovo Piano poliennale 2019-2022, in elaborazione, Robintur Travel group punta a una collaborazione ancora più stretta con il mondo Coop ed all’ampliamento della rete. [post_title] => Robintur: bilancio oltre le apettative. Acquisita l'adv Cherry for Fun di Vignola [post_date] => 2019-05-31T14:35:51+00:00 [category] => Array ( [0] => senza-categoria ) [category_name] => Array ( [0] => Senza categoria ) [post_tag] => Array ( [0] => coop [1] => coop-viaggi [2] => robintour ) [post_tag_name] => Array ( [0] => coop [1] => coop viaggi [2] => robintour ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559313351000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353839 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il 2019 sarà il decimo anno consecutivo di crescita dei flussi turistici dall'Italia alla Thailandia. Non non si parla più, però, di incrementi vicini alla doppia cifra percentuale, come avveniva nel recente passato, ma di un +2% da gennaio a maggio, che a fine anno potrebbe salire fino a un +3%, per un totale di circa 290 mila arriva dalla Penisola. Lo racconta Sandro Botticelli a margine dell’evento Revolution Spring Thai, realizzato a Milano da Easy Market, in collaborazione con Amazing Thailand e Thai Airways. il marketing manager dell'ente nazionale del turismo in Italia sottolinea come a mancare all'appello in questo momento sia proprio la domanda dei to, mentre quella diretta non smette di aumentare: «Colpa della rivalutazione del baht, sicuramente, che sta rendendo la destinazione un po' meno competitiva. Così come non ci ha fatto bene l'abbandono delle rotte Air Italy verso la Thailandia dello scorso marzo». Ecco allora che l'ente sta correndo ai ripari per recuperare il terreno perduto nei confronti del trade. Il piano prevede l'organizzazione a ottobre di un mega fam trip che, allo stesso modo di quanto avvenuto due anni fa, coinvolgerà oltre 120 persone tra agenti, influencer, giornalisti e operatori di to. A settembre partirà invece una serie di attività di sales call, di visite dirette alle agenzie, con l'obiettivo di creare in quattro-cinque anni una banca dati composta da 1.000 - 1.500 adv ben formate sulla destinazione. [post_title] => La Thailandia cresce ma meno. L'ente pensa a sales call con le adv [post_date] => 2019-05-31T09:30:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => fam-trip [1] => in-evidenza [2] => sales-call [3] => sandro-botticelli [4] => thailandia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => fam trip [1] => In evidenza [2] => sales call [3] => Sandro Botticelli [4] => thailandia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559295057000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353774 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Visit Brescia invita turisti ed appassionati di musica ad accomodarsi in platea e prendere appunti su una stagione infinita che mescola manifestazioni, concerti, festival. Sabato 8 giugno 2019, dall’alba alla mezzanotte, oltre 50 luoghi della città di Brescia offriranno un palcoscenico d’eccezione all’ottava edizione della Festa dell’Opera, progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, per la prima volta programmato alle porte dell’estate.  Tra giugno e luglio, il Teatro Grande di Brescia apre nuovamente il proprio sipario alla città, proponendo un vero e proprio Grand Tour alla scoperta delle storie, delle curiosità, degli aneddoti e dei nascondigli di un luogo sacro per lo spettacolo. A proposito di teatri, vale la pena allontanarsi per qualche ora da Brescia alla volta di Montichiari per accomodarsi in uno dei 300 posti del delizioso Teatro Bonoris. Costruito nel 1773, ma inaugurato solo nell’ottobre del 1890 con una rappresentazione de “Il Trovatore”, la struttura è un gioiello dell’acustica. Ospita importanti spettacoli di opera, di operetta, di prosa e anche i famosi concerti speciali di Santa Lucia e di Natale. La conca marmorea sotto le stelle nella splendida cornice del Vittoriale degli Italiani, che Gabriele d’Annunzio aveva immaginato per ospitare i propri spettacoli, vide la luce solo dopo la morte del Vate e venne inaugurata con un concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Carlo Maria Giulini l’8 agosto del 1953. Brescia, Museo degli Strumenti musicali e della Liuteria bresciana: è solo grazie all’ostinata passione di Virginio Cattaneo per la musica e per ciò che la produce che questo piccolo museo privato ha lentamente preso corpo nel cuore di Brescia.   [post_title] => Visit Brescia, eventi musicali per scoprire il territorio [post_date] => 2019-05-31T09:05:49+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559293549000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353639 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Agatino Falco fondatore e owner di Australian Travel ha recentemente firmato l’accordo di collaborazione con il network Gattinoni Mondo di Vacanze quale partner per la veicolazione delle destinazioni programmate. «Il nostro progressivo posizionamento nel settore del viaggio leisure e di altra natura - spiega Agatino Falco - sta ottenendo sempre più riconoscimenti da importanti player del settore. Ci piace pensare che divenire un partner del network Gattinoni sia un ennesimo riconoscimento alla nostra professionalità sulle destinazioni che curiamo con amore e dedizione. Abbiamo sempre puntato sulla conoscenza diretta e profonda delle mete che proponiamo e sulla selezione dei partner locali cui affidare i nostri clienti nella costruzione del viaggio, sulla velocità di risposta al preventivo, sulla capacità di compararci con qualunque offerta sul mercato, certi di avere sempre un rapporto qualità prezzo migliore di altri colleghi. Per questo motivo, un riconoscimento come quello ottenuto da Gattinoni Mondo di Vacanze, non può essere che un ulteriore sprone al costante miglioramento dei nostri servizi». La potenzialità di lavorare con le circa 900 agenzie del gruppo è una sfida e una possibilità davvero motivante, il che significa anche essere riconosciuti autorevoli, competenti e capaci, in un mercato che ha un eccesso di offerta e spesso non troppo specializzata. «Il mondo dei network, per mia passata e più che decennale esperienza - conclude Falco - è un importante banco di prova ma siamo consapevoli che la passione e l’estrema specializzazione, siano due ottimi alleati per riuscire ad avere successo in questa stimolante sfida». [post_title] => Australian Travel, partnership commerciale con Gattinoni Mondo di Vacanze [post_date] => 2019-05-29T12:34:18+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559133258000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353593 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I voli Emirates con Live TV proietteranno la finale della Uefa Europa League il 29 maggio e la finale della Uefa Champions League il 1° giugno in diretta sul canale dedicato allo sport in volo, Sport 24. Con due finali tutte inglesi, la compagnia aerea ha preso accordi speciali per garantire che tutti i 23 voli Emirates operanti da e per l'Inghilterra durante gli orari delle partite siano dotati di Live TV. Sono coinvolti include i voli da e per Londra Heathrow, Londra Gatwick, Londra Stansted, Manchester, Newcastle e Birmingham. Si stima che circa 70.000 viaggiatori di Emirates possano assistere alle finali di metà volo, rendendo lo "Stadio in cielo" di Emirates paragonabile, in termini di capacità, allo Stadio Olimpico di Baku dove si giocherà la finale di Europa League e allo stadio Wanda Metropolitano di Madrid dove si giocherà la finale di Champions League. [post_title] => Emirates: diretta delle finali di Europa League e Champions sui voli per l'Inghilterra [post_date] => 2019-05-29T10:45:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559126720000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353430 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tra i punti di forza della programmazione Croazia di Ed è Subito Viaggi spiccano le crociere in veliero. «La minicrociera - spiega il direttore del to Stefania Picari - è una formula di soggiorno esclusiva che consente di scoprire i luoghi più segreti dell’Adriatico, i porticcioli, le baie e le bellissime spiagge inesplorate». Le crociere seguono diverse rotte coprendo l’intera costa da nord a sud con partenze settimanali garantite e possibilità di personalizzare il soggiorno in termini di qualità e servizi aggiuntivi, nonché di estensioni pre o post crociera: «Le imbarcazioni, grazie alle loro dimensioni, consentono di raggiungere porti e baie esclusive – conclude Picari –. Si tratta di un’esperienza autentica e di qualità vissuta a bordo nella più totale sicurezza offerta dagli esperti comandanti seguiti da un team di professionisti». Il catalogo Croazia – consultabile online su www.subitoviaggi.it -  offre ai viaggiatori la possibilità di scegliere la formula che più si adatta alle proprie esigenze. Le proposte mare spaziano infatti dalla sistemazione in residence -  ideale per le famiglie - fino alla proposte in hotel e alla formula resort con trattamento all inclusive presso strutture a pochi metri dalle spiagge delle più rinomate località della costa croata. Ai più avventurosi e a coloro che sono alla ricerca di una soluzione originale e di qualità, si rivolgono quindi le crociere in veliero. Come nella filosofia di viaggio tailor made dell’operatore, le proposte si rivolgono contemporaneamente a target differenti: da una lato una clientela alla ricerca di un soggiorno unico, su misura, dall’altro un target più classico di viaggiatori alla ricerca di un confortevole appartamento o resort a due passi dal mare con un’elevata qualità dei servizi e un prezzo competitivo.   [post_title] => Ed è Subito Viaggi: in veliero tra le isole della Croazia [post_date] => 2019-05-28T11:34:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559043286000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353474 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Travelport e Welcome Travel celebrano 20 anni di continua collaborazione e partnership. Sin dalla fondazione del network, che all’inizio di quest’anno ha festeggiato i 20 anni di attività in una convention per le agenzie affiliate a Istanbul, Welcome Travel e Travelport hanno lavorato fianco a fianco per raggiungere i comuni obiettivi e, con il passare degli anni, la cooperazione fra i due leader di mercato è diventata sempre più stretta e fruttuosa. Le soluzioni tecnologiche e i contenuti aerei, hotel e car offerti da Travelport alle oltre 1200 agenzie della rete WTG hanno contribuito a rendere il Gruppo un punto di riferimento nella scelta dei viaggi per oltre un milione di viaggiatori ogni anno. «Questo anniversario ci rende molto felici, da subito Travelport ha visto in Welcome Travel l’enorme potenziale che ha poi generato i risultati raccolti finora - ha affermato Sandro Gargiulo, country manager Italia e Malta di Travelport -. Siamo sicuri che questo sia solo l’inizio, Travelport continuerà ad affiancare e collaborare con Welcome per trovare soluzioni tecnologiche e strumenti che migliorino costantemente il lavoro delle agenzie del network, mantenendole sempre al passo con un mercato estremamente competitivo”. «Sono orgoglioso e felice di questo traguardo, - commenta Massimo Segato, direttore di rete Welcome Travel Group – Travelport è un partner commerciale che sin dalle origini ha creduto nel nostro modello distributivo e nelle sue peculiarità. La collaborazione in questi anni è sempre stata improntata alla ricerca di soluzioni tecnologiche che mettessero le Agenzie Welcome Travel in condizione di rendere più efficienti i processi di vendita della biglietteria aerea. Inoltre, - prosegue il Manager - ringraziamo Travelport per averci sempre supportato anche nella realizzazione di apposti tools finalizzati a consentire l’utilizzo di tariffe negoziate in esclusiva per Network. Siamo certi che questa partnership proseguirà efficacemente anche nelle sfide future tra le quali gli sviluppi legati all’NDC».     [post_title] => Welcome Travel e Travelport: 20 anni di intensa collaborazione [post_date] => 2019-05-28T10:55:24+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559040924000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353438 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un pool di cinque istituti di credito, guidato da Ubi Banca, ha messo a punto un’operazione di finanza strutturata per supportare il piano di investimenti di Aeroporti di Puglia mirato alla crescita del traffico aereo, agli investimenti sulle infrastrutture e all’accesso a nuove rotte internazionali. «Con Il finanziamento per il quale firmiamo il relativo contratto – dichiara Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Puglia – creiamo le condizioni per rafforzare la situazione patrimoniale aziendale orientata al raggiungimento degli obiettivi di lungo periodo definiti dal nostro piano strategico. Parliamo di investimenti in infrastrutture, organizzazione interna e sviluppo del network che consentiranno di rendere gli scali pugliesi generatori di ricchezza per il territorio più ancora di quanto già non lo siano. Ma, a nostro avviso,  vi è un aspetto ancor più importante da sottolineare: la decisione di Aeroporti di Puglia di acquisire una propria autonomia finanziaria ha comportato la necessità di confrontarsi sul mercato e di verificare il proprio livello di credibilità, affidabilità e valore reputazionale». ll finanziamento, di durata 12 anni, ha lo scopo di supportare il piano di investimenti previsto nel contratto di programma di AdP con Enac 2019-2022 (di circa 101 milioni) e di sostenere lo sviluppo di nuove rotte. AdP ha adottato il piano strategico con orizzonte 2028 ridisegnando le strategie di sviluppo per garantire ulteriori margini di crescita e valorizzare il brand “Puglia” attraverso la qualità delle infrastrutture, l’attrazione dei passeggeri e l’interesse dei vettori a sviluppare traffico aereo a beneficio dei cittadini e delle imprese. Il raggiungimento dell’obiettivo al 2028 di circa 11 milioni di passeggeri sugli scali pugliesi, consentirà un utilizzo ottimale della capacità ricettiva delle infrastrutture aeroportuali pugliesi che già dispongono delle potenzialità necessarie a soddisfare l’ulteriore domanda.     [post_title] => Aeroporti di Puglia: 60 milioni da un pool di banche per lo sviluppo degli scali [post_date] => 2019-05-28T08:53:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559033634000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353359 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In occasione del 50esimo anniversario del piccolo grande passo di Neil Armstrong e dell’umanità intera, lo sbarco sulla Luna sbarca in Val D’Ega con una serie di eventi che, dal 14 al 21 luglio 2019, regalerà agli appassionati di astronomia momenti indimenticabili sulle Dolomiti, tra appuntamenti serali, osservazioni ed escursioni notturne nel contesto del primo A’‘strovillaggio d’Europa. Organizzate dal comune di Cornedo all’Isarco in collaborazione con il Planetarium Alto Adige, con l’associazione astrofili “Max Valier” e l’Associazione Turistica di Collepietra, le celebrazioni dello storico allunaggio dell’Apollo 11 vogliono sottolineare l’importanza della navigazione spaziale e il contributo dato dalla ricerca alla costruzione del nostro futuro. Si comincia domenica 14 luglio con un’escursione notturna in compagnia dell’astrofisico David Gruber al monumento a Christomannos, sul Catinaccio, dove una tempesta stellare di informazioni, curiosità e approfondimenti sull’universo travolgerà i partecipanti, prima del ritorno all’Astrovillaggio di Collepietra. Venerdì 19 luglio sarà la volta di uno speciale evento serale in programma presso l’Osservatorio astronomico di San Valentino in Campo di Sopra. Toccherà a Marco Fuchs illustrare la navigazione spaziale europea dallo sviluppo delle tecnologie spaziali fino all’insediamento permanente sulla Luna. L’ex astronauta dell’ESA Waleri Tokarew presenterà una relazione dedicata alla presenza dell’Uomo nello spazio, mentre l’astrofisico David Gruber intratterrà i presenti con la sua “Magnificent desolation”.  Saranno infine la piazza di Valentino in Campo, il Planetario e l’Osservatorio di Valentino in Campo di Sopra a ospitare gli appuntamenti di sabato 20 e domenica 21 luglio, tra i quali le bellissime escursioni guidate con osservazioni solari, l’avvincente prima cinematografica del film “CAPCOM GO”.     [post_title] => Val d'Ega, un Astrovillaggio per il 50enario dello Sbarco sulla Luna [post_date] => 2019-05-27T14:37:46+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558967866000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti