20 May 2019

Shopping Internazionale, mercato in ripresa con Cina e Usa top spender

[ 0 ]

Planet presenta l’ultimo Shopper Index relativo all’andamento del settore retail in Europa: nell’ultimo trimestre del 2018, il mercato dello shopping internazionale ha iniziato un lenta ma positiva ripresa. Nonostante il diffuso sentore di un generale rallentamento globale, i valori medi delle transazioni degli acquisti tra i viaggiatori delle prime 10 nazioni extraeuropee nel quarto trimestre del 2018 sono cresciuti in tutto il vecchio continente. Nonostante la crescita interna rallentata e l’indebolimento della valuta, con un + 6,5% del Pil su base trimestrale, la Cina supera ampiamente  il volume di spesa di tutti gli altri paesi presi in esame e mantiene il suo posto ai vertici della classifica delle nazioni più redditizie dello shopping internazionale. Gli Stati Uniti hanno conservato la seconda posizione in classifica grazie al dollaro in netta crescita che ha favorito le spese all’estero dei turisti americani. Oltre alle nazioni ormai da tempo in vetta alla classifiche dello shopping, il report  dimostra la correlazione esistente tra crescita del reddito e propensione ai viaggi internazionali, come evidenzia il trend di crescita continua delle nazioni appartenenti all’area Asia-Pacifico, con il Vietnam inespettatamente al secondo posto per valore della transazione. La forza della stabilità della valuta si estende oltre la regione Apac, con il Marocco che balza sei posti nella classifica dello Shopper Index a seguito del rafforzamento del dirham e dell’aumento dell’Atv tra i suoi acquirenti internazionali. Con le guerre commerciali, le tensioni geopolitiche, le sanzioni economiche che hanno un impatto sull’economia globale su base giornaliera, il flusso costante di acquirenti internazionali in tutta Europa sta giocando un ruolo sempre più importante nella stabilizzazione del settore al dettaglio.

 

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti