25 April 2019

Ricerca Coop-Robintur: gli italiani viaggiano in massa. Nonostante la crisi

[ 0 ]

Il 51% degli italiani andrà in vacanza per Pasqua (21%) e negli altri ponti (30%), mentre nell’estate 2019, si arriverà fino ad un 89%, secondo le previsioni, un milione e mezzo di viaggiatori in più rispetto all’anno scorso. Il 21% ha già prenotato e chi ha deciso  di non muoversi è a causa delle difficoltà economiche. Crescono i repeaters , ma otto italiani su dieci preferiscono cambiare destinazione, scegliendo principalmente il mare o la montagna . Le favorite restano le vacanze comode, ma la nuova tendenza è il soggiorno smart, con soluzioni “in comune” e soluzioni “a risparmio”. L’11% possiede e utilizza la seconda casa, ma l’8% vorrebbe venderla. Il 73% sceglie e organizza una vacanza online, ma in agenzia vincono le proposte di viaggio originali e la fiducia. Sono questi i principali risultati della ricerca Coop-Robintur, “Le vacanze degli italiani nel 2019”, presentata questa mattina a Milano, a cura di italiani.coop, il portale di ricerca e analisi di Coop, per Robintur Travel Group.

Anche nelle 300 agenzie del gruppo targate Robintur e Viaggi Coop si conferma un andamento positivo delle prenotazioni estive. «La previsione sul 2019 resta positiva, il trend del turismo, un settore in cerca di stabilità e solidità, non viene segnato dai dati dell’economia in rallentamento», afferma Stefano Dall’Ara, presidente Robintur Travel Group. L’Italia domina con il suo mare ed in particolare la Basilicata, la destinazione che segna la crescita maggiore (+167%). Robintur chiude il 2018 con un fatturato pari a 265 milioni di euro nei segmenti leisure , turismo organizzato e business travel (15 milioni in più rispetto al 2017) e con oltre un milione di utile. Supera i 500 milioni di volume d’affari indiretto e i 6 milioni di clienti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti