22 May 2019

L’avanzata del mobile booking: un cliente su due sceglie l’hotel dallo smartphone

[ 0 ]

Un utente su due sceglie, prenota e paga l’hotel dallo smartphone. Il dato, sorprendente nella sua portata, arriva dalla stazione Leopolda di Firenze, dove è in corso di svolgimento l’undicesima edizione di Bto. A descrivere l’inarrestabile crescita del mobile è l’Osservatorio di Bookassist, specializzato nello studio delle tecnologie applicate all’industria alberghiera. Ebbene: nel 2018 il 50% del traffico diretto generato verso i siti web degli hotel è arrivato dai mobile device.

Ciò è accaduto in particolar modo nei mercati inglese, irlandese, spagnolo e portoghese, dove un utente su due è già perfettamente a suo agio nel selezionare l’hotel attraverso il proprio smartphone. In Italia, così come nei paesi del centro Europa, le percentuali di traffico da mobile si abbassano a poco più di un terzo: nel Belpaese il dato esatto è di un 34% di traffico da smartphone, cresciuto del 2% nell’ultimo anno. I siti degli alberghi italiani hanno invece visto un +13% di incremento di revenue proveniente da prenotazioni su telefonino, con uno share sul totale delle prenotazioni online dirette che si assesta al 12% del totale.

A guidare il cambiamento, come si accennava, sono i Paesi anglofoni, con un quarto del fatturato dei siti web generato da contatti tramite smartphone (+13% annuale). In netta crescita anche i mercati di lingua tedesca, con un notevole +39% di fatturato prodotto da mobile nel 2018 rispetto all’anno precedente.

C’è, però, anche il rovescio della medaglia: in questa rivoluzione, infatti, non sono ammessi errori. La velocità con cui l’utente fruisce dei contenuti è l’esempio lampante: secondo le analisi di Google, se un sito non si carica entro 3 secondi, il 53% dei visitatori lascia la pagina. Il problema riguarda soprattutto le versioni mobile dei siti, spesso non adeguatamente performanti. Non è un caso che, nonostante la metà del traffico mondiale arrivi da smartphone come si diceva in apertura, il traffico proveniente da desktop converta il doppio negli acquisti. Tradotto: chi sarà in grado di ottimizzare il traffico mobile troverà un tesoro.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti