23 February 2018

La Bit alza il sipario sull’edizione 2018

[ 0 ]
Bit, Magda Antonioli, enogastronomia,

Leonardo Massa, Fabrizio Curci e Magda Antonioli

E’ tutto, come si suol dire, pronto per l’edizione 2018 della Borsa Internazionale del Turismo. La Bit alza il sipario sulla manifestazione di quest’anno ponendo l’accento su eventi e convegni, realizzati per il secondo anno in sinergia con NoFrills, rappresentanze estere ma anche e soprattutto le regioni italiane e gli altri enti del territorio che daranno ampio spazio al richiamo enogastronomico del Belpaese.

«La Bit ha la necessità – introduce l’ad di Fiera Milano Fabrizio Curci -, di prevedere i cambiamenti e porre l’accento su quegli aspetti del turismo in grado di fare la differenza. L’Italia cresce, stando ai nostri ultimi dati del 4% e Milano addirittura del 10%».
Il turismo enogastronomico sarà quindi un driver della Bit e più in generale un “suggerimento” per la industry tricolore sul quale lavorare maggiormente, come spiega anche la professoressa della Bocconi, Madga Antonioli Corigliano. «L’Italia è un mosaico, valido in tutti i suoi aspetti – ribadisce la docente -, parlare di buona tavola e Italia è un po’ come l’acqua calda ma, numerose ricerche ci spiegano quanto questo elemento possa diventare ancora più distintivo: nell’ultimo decennio gli acquisti agroalimentari del nostro Paese sono aumentati del 70%, arrivando a un volume di 40 miliardi di euro».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti