23 April 2018

Giangrande, Albatravel: «pronti a un 2018 estremamente dinamico»

[ 0 ]
Giangrande, Albatravel,

Il termine “dinamico” in casa Albatravel è più di una definizione di prodotto è una scuola di pensiero. Analizzando i risultati del 2017, il direttore commerciale Fabio Giangrande parla di «una crescita del 6% sul prodotto core e ottimi incrementi sui prodotti emergenti, il dinamico su tutti, che continua a darci grandi soddisfazioni e registra una crescita a dir poco brillante, del +58%».

Segno dei tempi e della richiesta, da parte di agenzie e mercato, di poter lavorare all’insegna della flessibilità.
Positivi i riscontri anche dalle sezioni tour e itinerari del mondo e dalla biglietteria aerea che crescono, rispettivamente, del 10% e del 12%.
In particolar modo quest’ultima, nel corso del 2018, sarà oggetto di un nuovo setting commerciale che, continuando con Giangrande «sta piacendo molto al mercato».
Ma guardando all’anno appena cominciato, tra le novità su diversi fronti, spicca il ruolo del prodotto che sarà il primo protagonista.

«Proprio nei giorni scorsi abbiamo reso disponibile un incremento significativo della nostra offerta su alcune aree specifiche – aggiunge il direttore commerciale -: le capitali europee che tornano a crescere e anche bene, tanto prodotto mare per essere pronti per la prossima stagione, con particolare attenzione all’Italia ma che in generale riguarda la fascia mediterranea con in testa Canarie, Baleari e Malta, e poi un incremento specifico su tutta l’area del Sud-Est Asiatico, che abbiamo visto crescere sempre meglio nel 2017, ed infine non poteva mancare Dubai, che ormai si posiziona al 5 posto tra tutte le nostre top destinations».
Tecnologia e squadra commerciale sono altri due fronti di mercato di primaria importanza.

«Il 2018 sarà particolarmente prolifico, e sarà anche un anno di ulteriori investimenti sul fronte della tecnologia e delle risorse umane – conferma Giangrande -, con una costante attenzione al territorio ed ai rapporti umani. Negli ultimi mesi il nostro Gruppo ha intrapreso una fase di evoluzione organizzativa e lanciato un piano strategico con un’attività di potenziamento che coinvolge vari settori aziendali compresi investimenti sui reparti operativi e sul fronte del customer care, anche questo da sempre alla basi delle nostre strategie distributive. In questo contesto siamo lieti di comunicare il rientro in squadra di Roberto Pagnotta che si occuperà della Campania e della Sicilia con uno staff interamente dedicato, la riorganizzazione territoriale prevede anche un nuovo team di lavoro in Sicilia, regione che da sempre necessita di rapporti personalizzati. Anche l’Umbria e la Calabria sono stati oggetto di queste attività, tutte supportate da colleghi storici con solide esperienze e eccellenti professionalità».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti