26 May 2019

Gattinoni, bilancio a gonfie vele anche per il network

[ 0 ]
Sergio Testi, Gattinoni, Gattinoni Travel Network,

Conti in positivo anche per Gattinoni Travel Network, la divisione “agenziale” dell’azienda di Franco Gattinoni. Dopo aver reso noti i risultati del 2017 per la holding e per la business unit Gattinoni & Co è la volta del network, che consta delle adv Mondo di Vacanze e di quelle di proprietà e che ha visto lo scorso anno chiudersi con un fatturato di 205 milioni di euro. Il risultato incrementa di circa 20 punti percentuale quello del 201, fermo a 93 milioni di euro, con il versante leisure in rialzo del 24% rispetto allo scorso anno e 112 milioni dal segmento business che registra una crescita del +18%.

«I risultati del 2017 sono stati straordinari, frutto di un grande lavoro di squadra – commenta soddisfatto Sergio Testi, direttore generale Gattinoni Travel Network -. La Società ha investito in riorganizzazione, formazione, inserendo figure di elevata professionalità e valorizzando il lavoro di tutto il team Gattinoni; il network dispone di manager di spessore, specializzati in ambiti diversi, in grado di portare valore singolarmente e di creare sinergia e stimoli al team. Le agenzie ci hanno premiato, e il mercato ha premiato loro, grazie a tutti i servizi e i prodotti offerti. Ci è stato riconosciuto il valore di un network indipendente, in grado di disporre di un’offerta ampia, variegata e flessibile verso ogni tipo di richiesta».
Premesse positive anche per il 2018:  il primo quadrimestre dovrebbe chiudersi con un ulteriore aumento di circa 15%.

«In quattro mesi abbiamo già raggiunto la metà dei volumi dell’anno scorso e registriamo a oggi una crescita del 15% – precisa Testi -. È quindi ipotizzabile una crescita complessiva annua superiore di almeno tale percentuale. Gattinoni ha già predisposto altre promozioni e incentivazioni per sostenere le vendite dei prossimi mesi. Una maggiore crescita dipenderà molto anche dagli investimenti che i principali players metteranno in campo per sostenere i prossimi mesi estivi e invernali».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti