15 February 2019

Expedia.it elimina booking fee e penali

[ 0 ]

Expedia.it elimina le booking fee dalle prenotazioni aeree e le penali per la variazione e la cancellazione di quelle alberghiere. Fabrizio Giulo,‭ d‬irettore commerciale Emeadi Expedia, ha commentato: «I nostri consumatori possono ora prenotare la propria sistemazione con la sicurezza di non dover pagare nessuna penale in caso cambino i loro piani». Questa settimana Expedia.it lancia inoltre la promozione‭ "‬Piccolo mondo,‭ ‬grandi sconti" disponibile fino a‭ ‬30‭ ‬ottobre.‭




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276256 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => All’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna l’imbarco del bagaglio avviene in self-service in meno di un minuto grazie ai terminali Scan&Fly bag drop di Sita, specialista IT nel settore del trasporto aereo. L’aeroporto di Bologna è il primo scalo italiano a installare i terminali Scan&Fly di Sita; inizialmente proposto ai passeggeri Ryanair – che presso lo scalo opera su più di 20 destinazioni con 170 voli alla settimana – l’uso della nuova tecnologia self-service sarà poi esteso alle altre aerolinee. Le unità Scan&Fly ampliano le opzioni self-service di Sita a Bologna, dovec all’inizio di quest’anno sono stati introdotti gli e-Gate automatizzati per i controlli di frontiera, permettendo ai passeggeri un transito senza intoppi, completamente automatizzato.  Nazareno Ventola, Ceo dell’Aeroporto di Bologna, ha dichiarato: «Con oltre 7 milioni di passeggeri, nel 2016 l’aeroporto di Bologna è stato lo scalo a più rapida crescita fra i 15 più trafficati d’Italia; in otto anni abbiamo visto il volume del traffico crescere a un ritmo di due volte più rapido di quello registrato in media negli altri scali nazionali. La tecnologia è un supporto indispensabile per fare fronte a questi numeri. La soluzione di Sita per l’imbarco bagagli self-service è l’ultima di una serie di opzioni che stiamo sviluppando per offrire ai passeggeri un’esperienza di viaggio positiva, senza intoppi né sforzi, con un diretto beneficio sulle operazioni delle compagnie aeree e sulla gestione dei flussi di viaggiatori». [post_title] => Imbarco bagagli self service firmato Sita all'aeroporto di Bologna [post_date] => 2017-04-21T13:46:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492782379000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276194 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Social market-place dedicato ai servizi turistici delle Cinque Terre, del Golfo dei Poeti e delle zone limitrofe, il portale 5terre.com è nato circa un anno fa dall'esperienza internazionale di una 22enne, Margherita Freccia (nella foto), che ha deciso di investire la sua esperienza, i suoi studi e l'amore nella propria terra creando uno strumento di pianificazione della propria vacanza che può contare sui consigli di chi vive sul posto. Tra i punti di forza di 5terre.com la conoscenza del territorio e l'amore per le sue tradizioni, con l'obiettivo di mettere in contatto viaggiatori e comunità locale. «Il portale scardina la visione a senso unico dell'esperienza di viaggio e si pone come collante tra il viaggiatore e il mondo proprio di ogni comunità locale, con i suoi segreti, i suoi riti, le sue tradizioni più intime, il folklore, il paesaggio, il cibo che solo un advisor locale può conoscere» dice Margherita Freccia. Focalizzato su tre aree di riferimento – dove dormire, dove mangiare e cosa fare – il portale va oltre la tradizionale offerta turistica incoming, proponendo un servizio di booking e planning della propria vacanza che spazia dal settore accomodation a quello dei servizi, con un occhio attento alle autenticità del territorio. «Rilanciare il turismo significa creare le condizioni per sviluppare una cultura dell'accoglienza, un'attenzione al dettaglio e un'apertura alla condivisione» spiega la giovane, tornata da pochi giorni dall'evento 100 Startup Turismo, selezionata dal Ministero e da Invitalia con il suo progetto che ha portato al tavolo tecnico sull'economia sostenibile. Quali sono gli obiettivi? «5terre.com vuole diventare un volano per rilanciare l'occupazione, soprattutto giovanile, e una cultura dell'accoglienza quanto mai necessaria per una corretta percezione delle destinazioni turistiche. Intendiamo raggiungere il nostro obiettivo attraverso un'integrazione intelligente delle risorse del nostro territorio: i nostri progetti puntano sulla salvaguardia del verde e sul coinvolgimento dei giovani nelle attività e nella promozione territoriale, su cui investiamo capitale, tempo ed energie». [post_title] => Una start up rilancia il turismo verso le Cinque Terre [post_date] => 2017-04-20T16:02:00+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492704120000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276098 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aegean Airlines ha registrato un incremento del traffico passeggeri durante il primo trimestre dell'anno, principalmente grazie alla crescita sulle rotte internazionali con un +17%. A livello globale in termini di Rpk la crescita è stata del 16%, con il load factor che con un aumento del +7,5% ha raggiunto il 76,8%. Il totale passeggeri registrato nel primo trimestre 2017, tradizionalmente un periodo di bassa domanda, è cresciuto del 5% a quota 2,1 milioni; i passeggeri internazionali sono stati 1,1 milione, mentre quelli domestici sono diminuiti del 6% a 992.000. Aegean Airlines conferma che la domanda interna è debole, ma «l'advance booking in vista dei prossimi mesi è già positivo e incoraggiante per l'intero anno». Nel 2016 la compagnia greca ha trasportato 12,5 milioni di passeggeri.   [post_title] => Aegean Airlines, traffico internazionale a +17% nel primo trimestre [post_date] => 2017-04-20T10:01:44+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492682504000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276075 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cosa si prova ad avere il controllo della propria reputazione online? Customer Alliance, azienda tedesca specializzata in brand reputation per il settore alberghiero, mette a disposizione per un mese una prova gratuita della propria soluzione. Grazie a questo test gratis, tutti possono scoprire il vantaggio di avere una visione più chiara della propria reputazione su portali come Google, TripAdvisor, Trivago, Booking.com, Expedia e molti altri ancora. Inoltre il test consente di accedere a tutte le funzioni base della soluzione di Customer Alliance, il cui servizio clienti sarà a completa disposizione per offrire assistenza, ma anche di personalizzare gli inviti a lasciare una recensione e integrare i feedback all’interno del sito web. Nella versione di prova sono inoltre disponibili anche l’Indice di Customer Satisfaction (CSI), l’Analisi semantica e le statistiche per ottenere una visione globale della reputazione online dell’hotel. Per iniziare basta inserire il proprio indirizzo e-mail, una password e selezionare l’attività su Google Maps. Dopo aver svolto questi semplici passaggi il sistema consentirà all’utente di raccogliere le recensioni, condividerle sul sito e sui maggiori portali di raccolta feedback e analizzare la reputazione online della propria struttura. Provare la soluzione di Customer Alliance per 30 giorni significa accedere gratuitamente a una delle migliori piattaforme per la gestione della reputazione online. Customer Alliance dispone di un gran numero di integrazioni con i sistemi gestionali degli hotel (Pms) e con le piattaforme di raccolta feedback (quali Google, TripAdvisor, Trivago e HolidayCheck), e permette di collezionare le recensioni, distribuirle su portali esterni e integrarle direttamente sul sito web dell’hotel. In tal modo aumenterà l’affidabilità delle informazioni ma soprattutto il numero di prenotazioni dirette. [post_title] => Reputazione online, Customer Alliance offre un test gratuito [post_date] => 2017-04-19T15:51:43+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617103000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275971 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inizio d'anno ricco di novità per Traghettilines.it, brand di Prenotazioni 24: «Abbiamo attivato numerose collaborazioni tra le quali segnalo la convenzione soci Aci pubblicata e disponibile nel nostro portale - spiega Silvia Cioni (nella foto), direttore commerciale di Prenotazioni 24 -. Inoltre, l’azienda ha deciso di intraprendere iniziative solidali sostenendo i progetti di alcune onlus e fondazioni italiane. Si tratta di una scelta importante, che ci permette di essere utili nel campo della solidarietà; abbiamo attivato una serie di raccolte fondi e donazioni dando così anche ai nostri utenti l’opportunità di contribuire direttamente online. Ma c’è grande soddisfazione anche per l’ultimo nato di Prenotazioni 24, il sistema di booking traghetti creato ad hoc per le agenzie di viaggio: stiamo parlando di TraghettiGDS, lo strumento di lavoro ormai in uso a migliaia di agenzie sul territorio, che a soli due anni dal suo esordio continua a ricevere consensi grazie alla sua praticità d'utilizzo. Abbiamo aumentato le funzioni del nostro gestionale TraghettiGDS, in particolare abbiamo incrementato i collegamenti sulle tratte interne della Grecia (Cicladi, Dodecaneso, Nord Egeo) rispondendo così alle richieste del trade. Le agenzie di viaggio nostre partner, quindi, oltre a una più ampia offerta di linee e vettori prenotabili avranno ancora più benefit dedicati e maggiori strumenti di back office, senza dimenticare il call center e l’assistenza per le prenotazioni attivo 7 giorni su 7 e raggiungibile al numero 0565 912391». [post_title] => Traghettilines.it rilancia con TraghettiGDS [post_date] => 2017-04-19T09:12:29+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492593149000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275911 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => FlySafair, la compagnia aerea low cost sudafricana, ha siglato un accordo con Hahn Air per la distribuzione dei propri voli: l’inventario del vettore sarà disponibile per l’emissione di biglietti sul documento HR-169 di Hahn Air nei gds di tutto il mondo. Con questo accordo FlySafair entra a far parte del network di Hahn Air, che comprende oltre 300 partner aerei, ferroviari e altri servizi di trasporto e estende la sua portata commerciale fino a 100.000 agenzie su 190 mercati di tutto il mondo. La compagnia aerea è il nono partner a beneficiare di due prodotti dell’ Hahn Air Group per ottimizzare la propria strategia di distribuzione. FlySafair è basata presso l’Oliver Reginald Tambo International Airport (Jnb) di Johannesburg ed è parte di una compagnia di servizi aerei specializzati con un’esperienza di 51 anni, Safair Operations. La low cost serve 7 destinazioni nazionali con una flotta di nove Boeing 737. L’inventario gds di FlySafair include un bagaglio registrato in franchigia di 23 kg, imbarco prioritario gratuito e due modifiche al volo senza penali, pur essendo applicabili eventuali differenze di tariffa. I limiti temporali di emissione dei biglietti variano per classe tariffaria, da poche ore fino a 48 ore. «Era nostra intenzione trovare una soluzione intelligente ed economicamente sostenibile per rendere tutte le rotte di FlySafair disponibili nei gds - afferma Kirby Gordon, head of sales and Ddistribution del vettore -. Abbiamo completato la prima fase del lancio del nostro gds con l’implementazione di H1-Air a novembre. La fase due consiste in un accordo interline con Hahn Air e integrazioni dirette con Amadeus e Galileo. Ciò ci darà la possibilità di offrire una tariffa leggermente più competitiva nei nostri mercati locali». [post_title] => FlySafair nel circuito distributivo di Hahn Air [post_date] => 2017-04-18T14:40:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492526440000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275822 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le Repubbliche Baltiche al centro dell'offerta primaverile di Metamondo. Il tour “Nel cuore dei Baltici Plus” (quota da mille 90 euro) in otto  giorni offre una panoramica degli highlight di queste piccole repubbliche, con sistemazione in hotel 4 stelle, accompagnatori esperti, guide selezionate e l’uso esclusivo delle radioguide per tutta la durata del tour. Le capitali di Lituania, Lettonia ed Estonia si distinguono per i centri storici pedonali tutti patrimonio Unesco.  A distanziarle, percorsi fatti di laghi, campagne e boschi, oltre alle coste note per l’ambra e per le spiagge sabbiose. Tra le proposte di approfondimento, a date fisse da luglio a settembre il tour "L’antico Nord" (quote da mille 540 euro) di otto giorni combina un percorso storico tra Estonia e Russia da Tallinn a San Pietroburgo passando attraverso gli antichi principati di Pskov e Novgorod. Per chi ha meno tempo o ama viaggiare in autonomia, soluzioni di mini tour e proposte fly & drive con percorso suggerito, sempre disponibili al booking Metamondo. [post_title] => Metamondo: primavera nelle Repubbliche Baltiche [post_date] => 2017-04-14T11:17:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492168629000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275717 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Secondo fonti parlamentari il testo, non ancora ufficiale, della manovrina approvata lunedì in consiglio dei Ministri ha provveduto a cancellare i vincoli che erano stati introdotti a fine febbraio dal decreto Milleproroghe, che mettevano a rischio l’attività di FlixBus in Italia, in contraddizione con le norme europee. «Se confermato - ha dichiarato Andrea Incondi, country manager di FlixBus Italia - si metterebbe la parola fine a questa assurda vicenda. In questo modo il governo darebbe seguito realmente all’impegno preso alcune settimane fa per ristabilire la certezza del diritto in Italia». [post_title] => FlixBus: il governo elimina i vincoli. L'azienda ritorna in pista [post_date] => 2017-04-13T14:19:30+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492093170000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275657 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275658" align="alignright" width="300"] Giorgio Lotti[/caption] Futura Academy, il programma di eventi itineranti lanciato nel 2016, è uno dei punti di forza delle attività riservate agli ospiti dei Futura Club. Sulla scia dell’ottimo riscontro avuto la scorsa estate, per il 2017 l’operatore ha deciso di rendere il calendario ancora più fitto e di differenziare ulteriormente le attività, pensando a tutte le fasce di età e proponendo iniziative che sono in linea con i gusti del pubblico. Le settimane Futura Academy dedicate sono quest'anno 20, programmate nei Club in Calabria, Puglia, Basilicata, Sicilia, Toscana, Campania e Sardegna. Futura Club Le Palme, Futura Club Liscia Eldi,  Futura Club Torre Rinalda, Futura Club Danaide ,Futura Club Casarossa, Futura Club Baia Tropea, Futura Club Nausicaa, Futura Club Victoria, Futura Club Tindari Resort, Futura Club Cilento e Futura Club Tuscany: gli eventi partono l’11 giugno e si concludono il 17 settembre per dare la possibilità a tutti di trovare un Club dove poter seguire i corsi o le lezioni preferiti. Comune denominatore di tutte le iniziative sarà la presenza di personale specializzato nelle differenti attività. Ai piccoli ospiti dello Young Club, dai 7 agli 11 anni, sono state dedicate lezioni di gruppo di Hip Hop Dance. Gli adulti potranno invece apprendere l’arte del cake design o rilassare praticando yoga, seguiti da insegnanti altamente qualificati. Riservati ai ragazzi dell’X Club, dai 12 ai 17 anni,  gli appuntamenti dedicati all’apprendimento delle tecniche di mixaggio musicale e quelli della scuola di basket. «Chi sceglie di trascorrere una o più settimane in un villaggio desidera poter avere la possibilità di vivere una vacanza che offra un’ampia scelta di attività non standardizzate. Le persone voglio rilassarsi, ma anche coltivare le loro passioni o provare a fare qualcosa di nuovo che non sia lo sport o le tradizionali attività giornaliere. Per questo abbiamo pensato a un calendario di eventi itineranti della durata di una settimana che possano essere un plus nel momento in cui il cliente fa la propria scelta. Lo scorso anno abbiamo registrato numeri davvero inattesi e per il 2017 abbiamo intensificato date e programma, pensando davvero a tutti. Ottimi i riscontri da parte del booking e della forza vendite, che registrano le richieste da parte delle agenzie per le nostre attività speciali» commenta Giorgio Lotti, della direzione vendite. [post_title] => Futura Academy: nel 2017 aumentano le settimane a tema [post_date] => 2017-04-13T10:40:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492080022000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti