18 August 2019

Expedia.it elimina booking fee e penali

[ 0 ]

Expedia.it elimina le booking fee dalle prenotazioni aeree e le penali per la variazione e la cancellazione di quelle alberghiere. Fabrizio Giulo,‭ d‬irettore commerciale Emeadi Expedia, ha commentato: «I nostri consumatori possono ora prenotare la propria sistemazione con la sicurezza di non dover pagare nessuna penale in caso cambino i loro piani». Questa settimana Expedia.it lancia inoltre la promozione‭ "‬Piccolo mondo,‭ ‬grandi sconti" disponibile fino a‭ ‬30‭ ‬ottobre.‭




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353278 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «C'è un importante ritorno in agenzia: vi racconto come sfruttare questa occasione con il nostro aiuto». In chiusura del roadshow di 15 tappe dal nord al sud dell'Italia e a pochi giorni dall'apertura di tutti i villaggi italiani Nicolaus e Valtur, Roberto Pagliara alza il velo sui prossimi step del piano di sviluppo del gruppo e racconta, per la prima volta, gli investimenti nel digital e nell'innovazione che l'azienda ha messo in campo per portare il cliente in agenzia. «Siamo vicini al traguardo dei primi 10 milioni di fatturato per il brand Valtur» dichiara con un sorriso. Un obiettivo che sarà raggiunto prima del previsto, grazie alle ottime performance di alcuni prodotti, come Bodrum e Djerba. Buone notizie anche per il Mar Rosso, su cui Nicolaus è riuscito a mantenere un buon margine. «Abbiamo avuto tante richieste - spiega Pagliara - e portato circa 2 mila clienti durante i ponti di primavera». L'obiettivo di fatturato per il 2019, a livello di gruppo, è di 100 milioni di euro, «e siamo già al 40 per cento», precisa il presidente. Attenzione, però, a fare il passo più lungo della gamba. «Non ci interessano i volumi senza margine - avverte Pagliara -. Vogliamo una crescita graduale e sostenibile, anche per Valtur». Solidità, lungimiranza, vicinanza al mercato. Sembrano essere queste le direttrici su cui i Pagliara vogliono muoversi. «Stiamo valutando l'inserimento di nuove strutture per il prossimo inverno - anticipa il presidente -, ma senza forzature». L'obiettivo è di arrivare a 10 villaggi Valtur nel 2020.«Da Natale probabilmente avremo un villaggio neve e poi lavoreremo sul lungo raggio, con una struttura nell'Oceano Indiano e una alle Maldive». Le vendite del gruppo sono veicolate al 95 per cento dalla distribuzione ed è anche per questo motivo che i fratelli Pagliara vogliono rafforzare ulteriormente l’alleanza con le adv. «Quello che proponiamo alla distribuzione è una ‘partnership for leadership’ - sottolinea il presidente -. Aiuteremo le agenzie a dotarsi degli strumenti più innovativi per intercettare il cliente finale, grazie anche ad un modulo di intelligenza artificiale e ad un algoritmo che permetterà di prevedere la domanda di mercato e di fare revenue». L'investimento messo in campo è di 1 milione di euro in tre anni. «È così  che si può vincere la concorrenza di grandi portali come Booking ed Expedia - conclude Pagliara -. Questo è il momento giusto, perché c’è un ritorno importante in agenzia». [post_title] => Roberto Pagliara: «I primi 10 mln di Valtur e il ritorno in agenzia» [post_date] => 2019-05-27T13:51:19+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => agenzia-di-viaggi [1] => animazione [2] => in-evidenza [3] => mar-rosso [4] => mare-italia [5] => montagna [6] => nicolaus [7] => offerte-estate [8] => pacchetti [9] => roberto-pagliara [10] => valtur [11] => villaggi [12] => villaggi-valtur ) [post_tag_name] => Array ( [0] => agenzia di viaggi [1] => animazione [2] => In evidenza [3] => Mar Rosso [4] => Mare Italia [5] => montagna [6] => Nicolaus [7] => offerte estate [8] => pacchetti [9] => Roberto Pagliara [10] => Valtur [11] => villaggi [12] => villaggi Valtur ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558965079000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353103 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Europa ha siglato un accordo con Expedia Partner Solutions per offrire ai clienti la possibilità di abbinare al volo la prenotazione di alberghi e alloggi. La compagnia aerea del gruppo Globalia, in collaborazione con Hotels.com for Partners, da oggi può offrire ai suoi clienti l'accesso a 500.000 alloggi in più di 25.000 destinazioni in tutto il mondo. Grazie a questa partnership i passeggeri di Air Europa che prenotano i voli attraverso il sito www.aireuropa.com potranno anche beneficiare di oltre 650.000 tariffe promozionali: un risparmio medio calcolato del 15% quando si prenota un pacchetto di volo più alloggio. Infine, al momento della prenotazione del soggiorno, i clienti accumuleranno anche Miglia Suma. «I passeggeri sono al centro della nostra attività e lavoriamo per offrire loro la più ampia gamma di servizi che migliorano e completano l’esperienza di viaggio - ha commentato Javier Hidalgo, ceo di Globalia -. Da oggi, grazie all’accordo con Expedia Partners Solutions, offriamo ai clienti la possibilità di soggiornare in qualsiasi parte del mondo a prezzi davvero vantaggiosi». [post_title] => Air Europa in partnership con Expedia per prenotare hotel e alloggi [post_date] => 2019-05-24T09:31:35+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558690295000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352943 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mediterraneo, Nord Europa e Caraibi: ecco le tre destinazioni top dell’estate 2019 per i crocieristi italiani. È quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio Ticketcrociere di Taoticket, in collaborazione con le principali compagnie di crociera italiane. Sono sempre di più gli italiani che scelgono la crociera per le vacanze estive e il Mediterraneo la fa da padrone con il 70% delle prenotazioni di viaggiatori italiani. Seguono Nord Europa e Carabi, entrambi con percentuali del 15%.  In base al booking dell’agenzia di viaggi online Ticketcrociere, ecco i 10 porti preferiti, a partire da quello con più partenze: Genova, Venezia, Bari, Civitavecchia, Napoli, Savona, Miami (Florida), Palermo, Kiel e Amburgo (Germania). L’Osservatorio Ticketcrociere di Taoticket registra per l’estate alle porte un aumento delle prenotazioni del 18,6% rispetto allo stesso periodo del 2018. L’età media dei passeggeri è circa 42 anni. «L’estate 2019 segna un vero e proprio boom nel mercato crocieristico – dichiara l’amministratore di Ticketcrociere Nicola Lorusso – È soprattutto la destinazione Mediterraneo a interessare i turisti italiani nel periodo estivo, e questo anche grazie all’aumento di itinerari proposti e di navi che solcano il nostro mare. Cresce anche da parte dei crocieristi la richiesta di tour personalizzati e di ancillary a bordo e a terra. Ottime performance anche per l’extralusso; e che la domanda sia aumentata lo dimostrano anche gli investimenti delle compagnie per le navi luxury attualmente in costruzione nei cantieri italiani».     [post_title] => Osservatorio Ticketcrociere, in aumento gli italiani in crociera d'estate [post_date] => 2019-05-23T12:22:53+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558614173000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352988 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => American Airlines ha annunciato modifiche alle norme che riguardano il supplemento bagaglio per il trasporto di attrezzatura sportiva e strumenti musicali. Dal 21 maggio la compagnia ha eliminato il supplemento bagaglio previsto per la comune attrezzatura sportiva e gli strumenti musicali. Le nuove norme, musica per le orecchie dei musicisti che volano con American, offrono inoltre ai passeggeri la possibilità di mantenere il loro stile di vita attivo e salutare, indipendentemente da dove li portano i loro viaggi e senza dover pagare alcun costo aggiuntivo per il trasporto dell’attrezzatura. I passeggeri possono registrare la comune attrezzatura sportiva e gli strumenti musicali come un normale bagaglio, rimanendo entro le dimensioni e il peso consentiti. Si prega di fare riferimento ai dettagli della nuova policy per ulteriori informazioni. Considerando i riscontri ricevuti dai passeggeri e dai membri del team American, la compagnia ha scelto di eliminare il supplemento bagaglio per la comune attrezzatura sportiva e gli strumenti musicali, fino al massimo peso e misura consentiti dalla nuova policy.  Il vettore accetterà queste tipologie di bagagli fuori misura come bagagli normali, che potranno essere registrati senza costi aggiuntivi. La registrazione dei bagagli fuori misura viene considerata come una normale franchigia bagaglio del passeggero. [post_title] => American Airlines modifica le norme per il supplemento bagaglio [post_date] => 2019-05-23T11:15:39+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558610139000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352741 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ctrip, l'agente di viaggi più grande dell'Asia, e Cotri (China Outbound Tourism Research Institute) hanno presentato congiuntamente il nuovo rapporto di viaggi alla fiera commerciale Itb China del 2019 a Shanghai. Il rapporto esamina le tendenze dei viaggiatori cinesi in partenza che optano per un viaggio personalizzato di fascia alta. Per venire incontro alle richieste sempre maggiori di viaggi personalizzati da parte dei viaggiatori cinesi, nel mese di gennaio del 2016 è stata istituita l'unità Viaggi personalizzati di Ctrip con una studiata appositamente per le persone con reddito netto elevato lanciata nel mese di marzo 2019. La piattaforma si rivolge ai clienti cinesi di fascia alta che sono sempre più interessati a servizi di alta qualità e all'uso esclusivo di risorse rare. In quanto viaggiatori esperti che considerano il viaggio un'attività di svago importante, sono attivamente alla ricerca di servizi, risorse ed esperienze di alta qualità, unici e di nicchia. Flessibili per quanto riguarda il loro tempo e non vincolati da problemi di costo, questi clienti apprezzano molto l'esclusività e la privacy durante le loro esperienze di viaggio. Secondo il rapporto, donne, coppie e gruppi di età compresa tra i 31-40 anni sono probabilmente, a livello demografico, i più propensi ad acquistare pacchetti di viaggio all'estero personalizzati di fascia alta. Le cinque destinazioni più richieste sono Tailandia, Giappone, Indonesia, Maldive e Usa. Nel 2018, il numero di ordini ha registrato un aumento del 180% rispetto al 2017. Sebbene Shanghai, Pechino e Guangzhou siano i tre mercati principali con maggiore richiesta, la crescita da città di altro livello ha superato quella delle città di primo livello. I dati di Ctrip indicano che la spesa media per persona su un pacchetto di viaggio personalizzato di fascia alta era di RMB 23.800 (3.410 dollari). La richiesta di attività uniche, ristoranti raffinati, la partecipazione a eventi sportivi speciali e l'organizzazione di alloggi di alto livello riflette il costante interesse per esperienze di viaggio più esclusive e personalizzate.   [post_title] => Itb China, il turista cinese di fascia alta cerca esperienze di nicchia [post_date] => 2019-05-22T09:31:04+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558517464000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352684 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_284845" align="alignright" width="300"] Alessandro Seghi[/caption] Easymix è il nome della campagna di incentivazione che Presstour ha lanciato su tutto il mercato distributivo per sostenere l’avvio delle nuove funzionalità sviluppate sulla piattaforma di teleprenotazione. Ogni agenzia potrà accedere a un nuovo e più flessibile sistema di creazione dei pacchetti in grado di combinare volato charter e linea, determinare ogni tipo di durata del viaggio, poter scegliere tra una più ampia gamma di tour, hotel e resort contrattati, accedere a promozioni riservate al tour operator, modificare in autonomia alcuni pacchetti precostituiti da Presstour. In aggiunta, per tutto il mese di maggio, le agenzie che confermeranno una qualsiasi pratica di linea o con una combinazione “charter+linea” o “linea+charter” potranno contare su di un’importante extra commission. «Ci presentiamo nel pieno delle vendite estive -  spiega Alessandro Seghi, amministratore delegato Press&Swan - e all’apertura di quelle del prossimo inverno sul lungo raggio con un sistema di prenotazione del tutto rinnovato. Una piattaforma in grado di unire le funzioni di Easybook a quelle che erano tipiche del prodotto Presstour, aggiungendo strumenti in grado di mixare più efficacemente volato di linea e charter. A questo si aggiunge un allargamento del portafoglio delle destinazioni e delle tipologie di pacchetto messe a disposizione della distribuzione, un booking più strutturato e una promozione in grado di valorizzare maggiormente l’azione delle agenzie. Mai come in questo momento siamo in grado di offrire flessibilità e possibilità di marginalità alle agenzie partner. Per illustrare al meglio le opportunità in termini di flessibilità e redditività stiamo organizzando un roadshow e una serie di webinar che ci aiuteranno a condividere questo nuovo corso».   [post_title] => Presstour: con EasyMix flessibilità e remunerazione per le adv [post_date] => 2019-05-21T13:05:31+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558443931000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352603 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Alitalia ha attivato un piano straordinario per limitare i disagi ai propri passeggeri causati dallo sciopero di 24 ore del settore del trasporto aereo proclamato da alcune sigle sindacali per oggi, martedì 21 maggio. La compagnia è stata infatti costretta a cancellare circa la metà dei voli, sia nazionali che internazionali, previsti per oggi, oltre ad alcuni collegamenti nella serata di ieri 20 maggio e nella prima mattina di mercoledì 22 maggio. Sul sito di Alitalia è disponibile la lista dei collegamenti cancellati. Opereranno invece regolarmente i voli del 21 maggio nelle fasce garantite dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 18:00 alle 21:00. Il piano straordinario prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: si prevede che il 60% dei passeggeri riesca a viaggiare nella stessa giornata del 21 maggio. La Compagnia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare fino al 22 maggio, a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito Alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto. Sul sito Alitalia.com sono inoltre pubblicate informazioni sulle modalità di riprotezione che prevedono il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare il proprio volo senza alcuna penale fino al 28 maggio. Per ulteriori informazioni e assistenza è possibile contattare il call center della compagnia. [post_title] => Alitalia: piano straordinario per contenere i disagi dello sciopero [post_date] => 2019-05-21T08:00:38+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558425638000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352369 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' confermato per il 21 maggio prossimo lo sciopero del settore del trasporto aereo proclamato da alcune sigle sindacali. Alitalia spiega che la compagnia «è stata costretta a cancellare la metà dei voli, sia nazionali che internazionali, programmati per il 21 maggio, oltre ad alcuni voli nella serata del 20 maggio e nella prima mattina del 22 maggio» (ad eccezione delle fasce garantite 7:00-10:00 e 18:00-21:00). Qui la lista dei voli cancellati. Per limitare i disagi dei passeggeri, Alitalia «ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: il 60% dei passeggeri riuscirà a viaggiare nella stessa giornata del 21 maggio. Alitalia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare il 21 maggio - e anche nella serata del 20 maggio e nella prima mattinata del 22 maggio - a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito Alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare fra la serata del 20 maggio e la mattina del 22 maggio, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subìto un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 28 maggio 2019».  [post_title] => Alitalia conferma lo sciopero del 21 maggio [post_date] => 2019-05-17T09:21:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558084908000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352240 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mille 800 agenzie in arrivo da 32 Paesi, oltre 450 nomination e 262 premiati: è l’edizione numero 26 de I Protagonisti del Mare, da oggi su Costa Favolosa in navigazione verso Marsiglia e Barcellona. È l’evento che festeggia i top seller di Costa Crociere, consueta occasione per fare il punto su tendenze, strategia, e innovazione. Oggi con Carlo Schiavon, country manager Italia e Daniel Caprile, direttore commerciale Italia. Edizione dichiaratamente “Extra-Ordinary”, ha detto Schiavon, «perché stavolta offre a voi, gente straordinaria, un saggio del nuovo entertainment che sta rivoluzionando l’offerta di bordo», grazie alla struttura ripensata delle nuove navi e per servire anzitutto il pubblico italiano – il più giovane in Europa con una media di 42 anni – «che è e sarà sempre il primo mercato – ha sottolineato Schiavon – per le nostre navi che battono tutte bandiera italiana». Ecco qualche notizia da Costa Favolosa, a partire dal dato base: Costa Crociere è saldamente leader di mercato con una quota del 59% sul totale di 830mila crocieristi italiani, più 8% dal 2017. Ma solo l’1,4% dei vacanzieri italiani va in crociera, «quindi c’è ancora moltissimo lavoro da fare – ha detto Schiavon – e dobbiamo farlo bene tutti». Anche perché dopo la partenza in anticipo fortissimo il 2019 sconta la frenata di Pasqua alta con ponti a ripetizione in primavera. A far bene Costa pensa in molti modi. Ad esempio offrendo quest’anno il 30% in più di cabine disponibili in agosto per il mercato italiano – applauso dalla platea – dove intanto l’anticipo medio di booking à 138 giorni, record storico. Costa fa molto bene con l’impegno massiccio e diffuso per sostenibilità sociale e ambientale: Costa Foundation dal 2015 ha dedicato oltre 4 milioni di euro a 27 progetti nel mondo e in Italia, da ultimo anche per la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova. E poi ci sono operazioni come For Good Food he redistribuisce il cibo in eccesso sulle navi; il taglio della plastica a bordo, risparmio energetico e operazioni di salvaguardia e educazione ambientale come I Guardiani della Costa che ora coinvolge anche le agenzie di viaggi. Soddisfazione del cliente, intanto, a quota NPS 71 – di fatto l’eccellenza – per chi acquista Passepartout, a partire da un superlativo NPS 50 con l’All Inclusive, che per inciso sarà presto in TV per otto settimane con quota base a 799 euro. La notizia è che presto con Passepartout sarà possibile scegliere in anticipo cinque escursioni. Novità anche sul wi-fi, che si annuncia presto sei volte più veloce, inserito in Costa Extra e commissionabile. Benissimo Costa Next, che ha raggiunto il 56% di agenzie in più con i suoi servizi su misura, l’anno scorso per un valore di oltre un milione di euro: tra l’altro 700 agenzie formate in aula con 21 corsi, la metà anche su ‘Digital & social’, e 500mila gadget distribuiti su 500 corner Costa. Ora arriva Costa Nex Joy, il programma fedeltà con punti che conquistano premi di grandi marchi. Molto bene farà alle agenzie e al mercato l’espansione della flotta: a fine marzo è arrivata Costa Venezia, a ottobre Costa Smeralda, nel 2020 sarà la volta di Costa Firenze, gemella di Costa Venezia, e nel 2021 di una gemella di Smeralda. In tutto il gruppo con i suoi marchi conta su 28 navi, e oltre 85mila posti. Pronto il catalogo 2020, con 14 navi, 500 crociere verso quasi 100 Paesi e 250 porti, con 70mila posti volo bloccati, dei quali 56.000 in charter: «Un impegno da quasi 50 milioni di euro – ha detto Caprile – garantiti da noi per i vostri clienti». Premiate infine le 32 agenzie che hanno superato tutti e cinque i run di Segui-C nel 2018: per tutte l’ormai celebre Vespa gialla. Ma quella sul palco alla fine è stata sorteggiata: e l’ha vinta Videf di Savona, nella foto sopra.           [post_title] => Costa Crociere ai Protagonisti: «C’è tanto lavoro da fare, dobbiamo farlo bene tutti» [post_date] => 2019-05-16T14:40:23+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558017623000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti