20 May 2019

Amadeus acquisisce Icm Airport Technics, per migliorare il servizio al passeggero

[ 0 ]

Amadeus ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di Icm Airport Technics, aziendae dell’automazione per i passeggeri e nelle soluzioni di consegna self-service dei bagagli per aeroporti e compagnie aeree.

Icm, che ha sede a Sydney, Australia, è specializzata nella fornitura di soluzioni di automazione per i passeggeri e di consegna self-service di bagagli. Dal 2009 ha processato oltre 75 milioni di valigie nel mondo ed è leader mondiale nella fornitura agli aeroporti di unità self service per la consegna e l’accettazione dei bagagli (Bag Drop).

Grazie a questa operazione, Amadeus consolida la sua posizione in questo settore, con l’intento di aprire nuove potenzialità di crescita. Gli aeroporti smart continuano a investire per migliorare la capacità e l’efficienza, e sempre più desiderano lavorare solo con fornitori strategici in grado di offrire tutti i componenti di cui hanno bisogno, in un’unica soluzione. Proprio a questo scopo, i clienti aeroportuali di Amadeus potranno ora migliorare e potenziare l’attuale offerta di servizi ai passeggeri, continuando al contempo a garantirne la sicurezza.

«Spesso l’esperienza dei passeggeri in aeroporto non è positiva: lunghe code per il check-in e una moltitudine di diversi servizi e tecnologie che non sempre dialogano tra loro – ha affermato Bruno Spada, head of airport it presso Amadeus –. In sostanza, gli aeroporti sono alla disperata ricerca di soluzioni self-service che aiutino a eliminare gli attriti e le seccature che vivono i passeggeri in aeroporto. Combinando le capacità software e hardware di Amadeus e ICM, accelerando e introducendo nuove opzioni self-service, e sfruttando la potenza della biometria, l’operazione annunciata oggi ci consentirà in futuro di migliorare insieme l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri. Ritengo che questa operazione farà fare un balzo in avanti anche alle nostre capacità di innovazione. Abbinando le avanzate competenze tecnologiche di ICM e di Amadeus, otterremo una piattaforma aperta per l’innovazione aeroportuale, che servirà da trampolino di lancio per la crescita di Amadeus e ICM nei prossimi anni”.

«L’acquisizione di Icm – ha dichiarato Francesca Benati executive vice president online travel agencies western Europe, middle east, Africa & managing director Italy at Amadeus IT Group –  rappresenta un altro passo importante per il nostro business Airport IT, così come per la nostra strategia di diversificazione. Aumenterà ulteriormente la nostra presenza in un’area strategica per la nostra crescita, inserendo in azienda questa competenza e un nuovo team ma anche una serie di soluzioni che rispondono alla nostra continua volontà di innovazione. Con questa acquisizione puntiamo a semplificare diversi processi complessi per i nostri clienti in ambito aeroportuale»

Amadeus e Icm prevedono di chiudere l’acquisizione nel secondo trimestre dell’anno solare 2019. L’investimento sarà interamente finanziato con risorse proprie.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti