18 November 2018

Sweetguest, affitti brevi alla riscossa in Italia

[ 0 ]

SweetguestPrimo semestre a tripla cifra gli affitti brevi in Italia. Lo rivelano i dati di Sweetguest che, nel primo semestre 2018, ha registrato una crescita del 226% sul numero degli ospiti e del 260% sulle notti prenotate. Infine, il fatturato, che ha registrato un balzo del 160%.

Il forte trend positivo è stato confermato anche dagli ottimi risultati ottenuti a Milano e dall’avviamento dei mercati di Firenze, Roma e Venezia. A far da traino ai risultati cittadini sono in grandi eventi, come i concerti o i festival: nel primo week end di luglio, in concomitanza con i concerti di Eminem e Beyoncè, organizzati a Milano il 6 e il 7 luglio, il numero dei check in effettuati dal team Sweetguest ha registrato un incremento del +76%.    

 «Siamo davvero soddisfatti dei traguardi raggiunti nel primo semestre del 2018, vogliamo continuare a crescere e a implementare la nostra offerta, dchiara Rocco Lomazzi CEO e Founder di Sweetguest “l’obiettivo è quello di rappresentare un valore aggiunto per i proprietari, offrendogli un servizio affidabile e di qualità, e aiutandoli a cogliere tutte le opportunità che si presentano per far rendere al meglio i propri immobili. I grandi eventi sono davvero un’ottima occasione per massimizzare i profitti e i dati registrati a Milano nel primo week end di luglio lo dimostrano.”

Il trend positivo è stato registrato in tutto il territorio nazionale, a partire da Milano, dove nello stesso periodo di riferimento il numero di ospiti accolti è cresciuto del +176% e le notti prenotate del +205%, ma anche nelle altre città dove Sweetguest ha progressivamente avviato nel corso degli ultimi mesi altre sedi dedicate, come Firenze, Roma e Venezia.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 267499 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Trenitalia ha presentato una manifestazione di interesse per il franchise ferroviario dell’East Midlands attraverso la nuova joint venture First Trenitalia East Midlands Rail Limited, partecipata al 70% da First e al 30% da Trenitalia UK. La gestione del franchise nell’East Midlands inizierà nel 2018 e prevede forti miglioramenti sul fronte dell’infrastruttura. Le principali tratte sono London-Derby-Sheffield, London-Nottingham, London-Corby, Liverpool-Sheffield-Nottingham-Norwich, cui si aggiungono i servizi regionali. Il franchise sulla West Coast comprende gli attuali servizi InterCity tra Londra, Manchester, Chester, Liverpool, Preston, Edinburgh e Glasgow e la nuova gestione inizierà nel 2019. Prevede inoltre lo sviluppo e l’introduzione dei nuovi servizi Alta Velocità da Londra a Birmingham, dal 2026. Trenitalia parteciperà anche alla gara per questo franchise insieme a First, la manifestazione d’interesse è prevista per aprile 2017. In Gran Bretagna l’11 gennaio 2017 Trenitalia ha acquisito il franchise c2c (city to coast) per 70 milioni di sterline da National Express. Il servizio ferroviario gestito da c2c va da Londra a Shoeburyness, sulla costa dell’Essex. Barbara Morgante (nella foto), amministratore delegato, ha dichiarato: «Crediamo che l’esperienza, la competenza, l'innovazione e gli skill internazionali di Trenitalia e First, che ci accompagna in quest’operazione, rappresentino il mix perfetto per competere in contesti davvero sfidanti. Siamo pronti a mettere in campo tutte le sue competenze, sia tecniche sia commerciali, sviluppate in un mercato altamente competitivo come quello italiano. Il nostro lavoro sarà guidato dalla nostra visione altamente focalizzata sul cliente. Il nostro recente accordo per l’acquisizione di c2c ci aiuterà a trasformarci da potenziale newcomer in convincente ed efficace player in UK e aggiungerà ulteriore valore alla partnership con First. Questa collaborazione è una seconda pietra miliare nel nostro piano di espansione nel mercato ferroviario del Regno Unito, in linea con i piani di internazionalizzazione di tutto il Gruppo FS Italiane». [post_title] => Trenitalia si espande nel Regno Unito, joint venture con First [post_date] => 2017-01-25T13:55:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1485352506000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 263042 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con i treni Db-Obb EuroCity, che percorrono la tratta Verona-Innsbruck/Monaco con cinque coppie giornaliere, e ai due treni da Venezia Santa Lucia-Mestre-Padova-Vicenza e da Bologna, è facile raggiungere i mercatini di Natale e le rinomate località sciistiche del Trentino Alto Adige. La prima tappa è Trento (da 9 euro), che dal 19 novembre 2016 al 6 gennaio 2017 ospita il mercatino in Piazza Fiera e Piazza Battisti, tutti i giorni dalle 10 alle 19.30 (www.discovertrento.it). Per chi ama lo sport, la meta è la stazione di Fortezza (con un solo breve cambio) e da qui Plan de Corones: il regno dello sci con 116 km di piste, 32 impianti di risalita, impianti di innevamento tecnico tra i più moderni (www.kronplatz.com). A Bolzano, a partire da 9 euro, le date da non perdere per la visita al mercatino natalizio sono dal 24 novembre al 6 gennaio. Infine Innsbruck da 29 euro, che dà appuntamento per il suo celebre mercatino di Natale dal 15 novembre al 6 gennaio. I possessori di un biglietto dei treni Db-Öbb EuroCity hanno la possibilità di visitare, fino al 26 giugno 2017, la mostra “Estinzioni. Storie di catastrofi e altre opportunità” in corso al Muse, il Museo delle scienze di Trento. Inoltre, grazie alla partnership con i Mondi di Cristallo Swarovski, tutti i passeggeri, esibendo il biglietto del treno alle casse, avranno uno sconto del 10% sul biglietto di ingresso: 17 euro (invece di 19 Euro). L’acquisto del biglietto può essere effettuato alle casse 5 e 6 dei Mondi di Cristallo Swarovski, fino al 31.12.2017. I bambini viaggiano gratis fino a 14 anni compiuti se accompagnati da un genitore o un nonno. [post_title] => Mercatini di Natale e vacanze sci con i treni Db-Obb EuroCity [post_date] => 2016-11-25T13:54:25+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1480082065000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 263033 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Thuile (Valle d’Aosta) quest’anno ha rafforzato la sua partnership con Telethon, la fondazione impegnata nella ricerca sulla distrofia muscolare e le malattie genetiche rare. Oltre all’ormai consolidato appuntamento con l’evento "Sci solidale con Telethon" previsto il 17 e 18 dicembre 2016, si aggiunge anche la possibilità, per coloro che acquisteranno uno skipass presso le Funivie Piccolo San Bernardo di La Thuile durante tutta la stagione invernale 2016/2017, di donare almeno un euro a Telethon. A fronte di questo piccolo ma prezioso gesto l’utente riceverà una certificazione e un gadget ricordo. Sabato 17 dicembre il giornaliero avrà un costo di 25 euro anziché 40; inoltre, coloro che soggiorneranno in uno degli hotel di La Thuile la notte di sabato 17 dicembre potranno sciare il 17 e il 18 dicembre a soli 50 euro (l’albergo rilascerà un voucher compilato che il cliente dovrà presentare alle casse di Funivie Piccolo San Bernardo sabato 17 dicembre 2016 per aver diritto allo skipass bigiornaliero a tariffa speciale. Non saranno emessi giornalieri scontati nella giornata di domenica 18 dicembre 2016. [post_title] => La Thuile scende in pista con "Sci solidale per Telethon" [post_date] => 2016-11-25T13:53:28+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1480082008000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 263043 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’attrazione tra moda e mondo dell’hôtellerie pare davvero irresistibile. Soprattutto nel segmento lusso: Armani, Missoni e Versace sono solo alcuni esempi di compagnie che negli ultimi anni hanno dato vita a iniziative alberghiere di portata internazionale. E anche Karl Lagerfeld si aggiungerà presto alla lista: la griffe tedesca ha infatti annunciato ufficialmente il prossimo lancio di una propria catena alberghiera. La prima apertura, si legge sul “Guardian”, è prevista per il 2018 nella città del gioco d’azzardo cinese, Macao. La struttura dovrebbe essere inserita all’interno del Lisboa Palace Complex, destinato a includere anche casinò, ristoranti e altri numerosi hotel, tra cui proprio un Versace Palace. Non sarebbe questa peraltro la prima volta che l’ottantatreenne stilista si cimenta nel mondo dell’ospitalità, avendo già collaborato in passato con il Le Crillon di Parigi e il Metropole di Montecarlo. Tuttavia questa volta Karl Lagerfeld curerà l’intero design della struttura, mentre una nota ufficiale spiega che, oltre all’hotel di Macao, il gruppo di design starebbe «attivamente cercando ulteriori opportunità di sviluppo alberghiero in giro per il mondo». [post_title] => Karl Lagerfed lancia la propria catena alberghiera [post_date] => 2016-11-25T13:45:17+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1480081517000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 263032 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Costa Crociere porta a bordo delle sue navi “Bravo Chef: the show”, un nuovo cooking show che vede protagonisti gli executive chef di bordo e alcune caratteristiche ricette regionali italiane e internazionali. Sul palcoscenico del teatro verrà ricreata l’atmosfera di una vera cucina, dove gli chef di Costa Crociere spiegheranno come realizzare i piatti più gustosi della tradizione regionale italiana e alcune ricette internazionali, preparandoli passo dopo passo sotto gli occhi degli ospiti. La dimostrazione sarà proiettata sugli schermi del teatro insieme alla lista degli ingredienti utilizzati, in modo da garantire a tutti gli spettatori la perfetta visione di ogni dettaglio. “Bravo Chef: the show” non solo illustrerà la preparazione dei piatti, ma presenterà consigli utili per organizzare una cena perfetta: il Maitre D’ di bordo spiegherà il corretto utilizzo e posizionamento di piatti, posate e bicchieri, mentre il sommelier proporrà le migliori scelte di vini da abbinare alla ricetta protagonista dello spettacolo. Il format è quello di un vero e proprio show televisivo, con il direttore di crociera nelle vesti di conduttore. Al termine dello show, gli spettatori verranno coinvolti in un’attività interattiva: dovranno infatti rispondere con un apposito telecomando a un quesito relativo alla ricetta appena presentata e chi darà più velocemente la risposta corretta riceverà in regalo una cena per due al Club Restaurant di bordo. Bravo Chef avrà anche una versione, “Bravo Chef: the battle”, con protagonisti gli ospiti a bordo, che si sfideranno in una vera e propria gara per aggiudicarsi il titolo di “BravoChef per un giorno”. Dopo la premiere del 18 novembre nel teatro di Costa Pacifica, “Bravo Chef: the show” e “Bravo Chef: the battle” debutteranno su altre sette navi della flotta Costa: Costa Fascinosa, Costa Deliziosa, Costa Magica, Costa Favolosa, Costa Diadema, Costa Luminosa e Costa Mediterranea, sulle quali continuerà ad andare in scena in ogni crociera. [post_title] => Costa Crociere porta a bordo “Bravo Chef: the show” [post_date] => 2016-11-25T13:42:54+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1480081374000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti