26 August 2019

Vacanze culturali a Ischia con i Giardini La Mortella

[ 0 ]

mortellaQuest’anno chi vorrà accompagnare la vacanza ad Ischia con momenti culturali e visite ai musei, troverà uno spunto in più: i Giardini La Mortella, oasi tropicale creata negli anni ’50 dal musicista inglese Sir William Walton e da sua moglie Lady Susana, daranno la possibilità di visitare con uno sconto del 10% anche il Museo archeologico di Pithecusae, ospitato nel complesso di Villa Arbusto, a Lacco Ameno. Un sito che custodisce i ritrovamenti effettuati a Pithecusae, l’abitato greco fondato nel secondo quarto dell’VIII secolo a.C. La sinergia è stata voluta dal Comune di Lacco Ameno, dalla Soprintendenza Archeologia della Campania e dalla Fondazione William Walton e La Mortella, le cui attività culturali sono considerate di particolare importanza per il territorio dell’isola. Il protocollo d’intesa intende rafforzare lo scambio dei flussi turistici nei rispettivi siti, con un target di visitatori che per tipologia e caratteristiche risultano complementari per entrambi i siti. Per usufruire dello sconto sarà sufficiente che i visitatori mostrino all’ingresso del museo il biglietto dei Giardini La Mortella, dove ogni anno vengono organizzate tre stagioni concertistiche: due dedicate alla musica da camera (primavera e autunno) ed un’altra alla musica sinfonica (agosto), nonché numerosi masterclasses per formare giovani talenti. Quest’anno gli Incontri musicali di primavera avranno inizio a Ischia nel week end di Pasqua, con il primo concerto in calendario sabato 26 e domenica 27 marzo. Il 23 giugno si aprirà invece la stagione concertistica al Teatro Greco con sei concerti che si susseguiranno fino al 28 luglio con jazz, opera e teatro nel cuore del giardino botanico che ha come sfondo la spettacolare baia di Forio d’Ischia.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353739 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il marchio W di Marriott International debutta in italia con l'hotel W Rome. Il progetto vede protagonista Eclettico, il brand del gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione nel settore dell’hospitality e del residenziale di lusso. Eclettico si sta occupando della progettazione architettonica e restauro dell’edificio e della gestione della documentazione nel rispetto degli standard della catena alberghiera. Inoltre è responsabile della progettazione impiantistica, acustica e site supervision. L’interior design sarà firmato dallo studio newyorchese Meyer Davis. L’hotel, nei pressi di via Veneto, si svilupperà su due edifici di pregio architettonico risalenti al XIX secolo. I due edifici, di 6 piani fuori terra, saranno uniti attraverso un corpo centrale adibito a nuova reception. L’hotel ospiterà 159 camere e suites. Grande importanza verrà data agli spazi per la socialità: W Living Room, Lobby, due ristoranti e più di 120 metri quadri di spazio eventi, oltre a palestra, la spa e l'esclusivo roof top bar sulle terrazze all’ultimo piano. Work in progress e per l’estate 2019 sarà finalizzata la MockUp Room, la camera campione. Gli hotel a marchio W nel mondo sono più di 50 e diventeranno 75 entro il 2020. W continua a crescere in Europa dove gestisce attualmente proprietà ad Amsterdam, Barcellona, Londra, Parigi, Verbier, San Pietroburgo, in Algarve, e ancora Madrid, Ibiza, Praga e Budapest nei prossimi mesi. Oltre a Roma, il 2021 vedrà il debutto di W Hotels anche a Marbella ed Edimburgo. [post_title] => Debutta in Italia il marchio W di Marriott International [post_date] => 2019-05-30T14:42:15+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559227335000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353692 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Costa Crociere introduce un’ulteriore novità nella propria offerta escursioni: l’Urban Nordic Walking, una delle poche attività sportive adatta a tutti, che può essere praticata ovunque.  Fino al 29 settembre chi sceglierà una crociera di una settimana nel Mediterraneo a bordo di Costa Fascinosa potrà partecipare a 5 entusiasmanti escursioni interamente dedicate alla “camminata nordica” durante le soste nelle città di Napoli, Palermo, Ibiza, Palma di Maiorca e Barcellona, per conoscere queste incredibili destinazioni da un nuovo punto di vista. Gli ospiti a bordo di Costa Fascinosa potranno decidere di vivere la propria crociera all'insegna dell’Urban Nordic Walking, una disciplina che aiuta a ritrovare il proprio equilibrio fisico e mentale. Grazie all’assistenza del qualificato staff Costa Crociere sarà possibile acquisire in maniera graduale il corretto utilizzo dei bastoncini e dell’approccio posturale e biomeccanico della camminata, padroneggiando in poco tempo i movimenti. Ad ogni partecipante verranno forniti i bastoncini professionali, un gustoso snack e un energy drink, per vivere l’escursione al meglio. Dopo essere salpata dal porto di Savona, Costa Fascinosa raggiungerà infatti cinque destinazioni che comprendono questa speciale offerta: • Napoli – partendo dal caratteristico porto, si raggiunge Porta San Gennaro, il più antico ingresso alla città vesuviana per finire il tour nel verdeggiante Real Bosco di Capodimonte;  Palermo, percorrendo le stradine della città si entra nei meravigliosi giardini di Villa Giulia, per poi terminare l’escursione costeggiando la Cala, un arco di mare che corrisponde al porto più antico di Palermo; Ibiza – la camminata “nordica” parte lungo il lato nord del porto attraversando l’esclusiva Marina Botafoc, per raggiungere Talamanca e la sua sabbia meravigliosamente bianca. Costeggiando la spiaggia si arriva, attraverso sentieri leggermente scoscesi, a Cap Martinet da cui è possibile godere di una vista spettacolare;  Palma di Maiorca – una volta arrivati al punto di partenza, percorrendo di buon passo circa 3 chilometri per salire a 112 metri d’altitudine, si raggiungere il Castello di Bellver, uno dei maggiori esempi di architettura civile gotica di Maiorca; Barcellona – partendo dai Giardini Grec, il tour sale sulla collina di Montjuïc, che con i suoi 177 metri d'altezza svetta sulla città e offre uno stupendo panorama su Barcellona. Passando da Plaza de España, si percorrono alcuni tra i sentieri più belli della città, raggiungendo infine lo splendido Mirador del Alcalde. [post_title] => Costa Crociere rafforza l'offerta e porta a bordo l'urban walking tour [post_date] => 2019-05-30T10:25:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559211945000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352856 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Promuovere in sinergia e con strumenti innovativi i territori dell'alto Mediterraneo sui mercati più performanti, grazie alla costruzione di una rete unica transfrontaliera. È questo l'obiettivo di SIS.T.IN.A, il progetto presentato a Roma presso la sede dell'Enit, che vede la cooperazione tra i due territori di Italia e Francia e si inserisce nell'ambito del Programma europeo Marittimo 2014-2020. «Servizio, disponibilità, integrazione e lavoro comune - esordisce il senatore Massimo Mallegni, assessore ai Beni, Attività culturali e Turismo del comune di Pietrasanta -, sono queste le premesse del progetto, che saprà avviare iniziative diversificate, permettere un dialogo costruttivo tra i territori e andare a parlare ai mercati più interessati ai nostri prodotti». Tra gli obiettivi principali di SIS.T.IN.A, la diversificazione integrata dell'offerta e una promozione altamente innovativa, che, nei piani delle realtà coinvolte, andranno a facilitare la destagionalizzazione dei flussi in arrivo e la crescita della permanenza del soggiorno, grazie all'effetto moltiplicatore della rete unica transfrontaliera che si andrà a costituire. Tra gli strumenti, la costruzione di un catalogo di pacchetti turistici transfrontalieri specializzati sulle linee di prodotto diporto, bike, enogastronomia e wellbeing; la stipula di accordi di promo-commercializzazione;  la realizzazione di video promozionali dei 5 territori protagonisti e l'organizzazione di eventi e di workshop locali. Tutta l'offerta disponibile, sarà proposta attraverso un sito web di promozione turistica. «Il portale è operativo a partire da oggi - spiega Stefano Landi, presidente di SL&A , l'azienda che si occupa dello sviluppo marketing del progetto -  all'indirizzo http://www.grandtourupmed.eu e sarà presto disponibile in più lingue». Gli utenti potranno acquistare i pacchetti e contattare gli operatori tra due settimane, dopo l'evento di presentazione dell'offerta che si terrà a La Spezia il 7 e l'8 giugno, in una due giorni d'affari con i buyer. «Ci stiamo occupando dell'invito dei buyer - spiega Daniela Battaglioni, direttore di Travel Open Day, che ha vinto la gara lanciata da Blue Hub per l'organizzazione della Borsa del Turismo dell'alto Mediterraneo -. Li abbiamo selezionati tra i più importanti  in Italia e all'estero, registrando ottimi riscontri, sia riguardo alla proposta dei pacchetti, sia sulla partecipazione all'evento».  Sul sito web saranno disponibili 14 pacchetti di viaggio, organizzati da 9 tour operator e charter nautici del territorio «ma saranno presenti anche operatori  singoli  - aggiunge Ilario Agata, direttore di Blue Hub - per permettere agli utenti che non sono interessati ai pacchetti, di entrare in contatto con i player e fare una auto-composizione del proprio viaggio». Largo spazio sarà dato al turismo esperienziale, con l'offerta di cooking class, degustazioni nei siti di produzione, trekking in luoghi particolari, veleggiate in aree di elevato interesse naturalistico e così via.  «Iniziative come questa sono molto importanti - commenta Gianni Bastianelli, direttore Enit - perché ci permettono di andare sul mercato con azioni sinergiche, efficienti e coordinati». Tra le esigenze del turista di oggi, evidenziate dal direttore, alcuni dei focus presenti nell'offerta di SIS.T.IN.A: «Natura, sostenibilità, vacanza attiva e un livello di servizi sempre più alto».      [post_title] => Una rete unica transfrontaliera: il progetto SIS.T.IN.A presentato all'Enit [post_date] => 2019-05-23T08:00:53+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558598453000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352748 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per accompagnare i viaggiatori nell’autenticità di Parigi, Mandarin Oriental, Paris collabora insieme al tour operator di lusso Abercrombie & Kent per regalare esperienze storiche indimenticabili. La prima esperienza proposta a Parigi è il “Tour esclusivo del Louvre”: uno storico dell’arte di Abercrombie & Kent condividerà la propria conoscenza delle opere presenti in esposizione. L’accesso vip permetterà di evitare la coda e godere del museo fuori orario una volta entrati nella suggestiva piramide in vetro. Questa esperienza sarà disponibile al momento della prenotazione degli ospiti che alloggeranno nelle Royal Mandarin Suite, Royal Oriental Suite o Panoramic Suite. La seconda proposta, “Scoprire i segreti di Versailles”, porterà gli ospiti ad entrare in contatto con l’architettura mozzafiato dello storico Palazzo di Versailles. Un esperto di storia, per conto di Abercrombie & Kent, guiderà, in un tour privato, i visitatori sulle orme dei reali. All’esterno, con i suoi 800 ettari, i giardini, famosi per le sontuose fontane, sono ancora oggi considerati tra i più maestosi esempi di giardino barocco alla francese e tra i più grandi al mondo abbinati ad un palazzo reale. Non è difficile immaginare quindi perché sia considerato patrimonio mondiale dell’Unesco. [post_title] => Mandarin Oriental Paris e Abercrombie & Kent, i tour di lusso a Parigi [post_date] => 2019-05-22T09:52:44+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558518764000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352528 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Clima tropicale, oceano e giardini lussureggianti: questi sono i principali ingredienti di una vacanza a Mauritius. A questi scenari di impareggiabile bellezza si aggiunge una vasta gamma di incantevoli resort, disseminati lungo i 330 chilometri della costa dell'isola, ciascuno con caratteristiche di grande pregio e facilities di ogni genere. Il mercoledì è il giorno dedicato al benessere nei Constance Hotels & Resorts, che invitano gli ospiti a prendersi cura di sé con «Wellness Wednesday», un esclusivo programma per ritemprarsi e rilassarsi. Heritage Le Telfair Golf and Wellness Resortoffre uno splendido rifugio per chi è alla ricerca di una pausa benessere presso la spa Seven Colours: 2500mq di rigenerante perfezione. Tra lussureggianti giardini tropicali, il LUX Grand Gaube è avvolto da calette ondulate, una tranquilla laguna e vanta due spiagge riparate e due piscine spettacolari. Sulla costa est, The Residence Mauritius racchiude The Sanctuary, l’unico centro benessere dell’Oceano Indiano firmato Carita, il prestigioso marchio francese fondato nel 1956.  I giardini di Trou aux Biches Beachcomber Golf Resort & Spa si estendono per circa 111 ettari. Lo stress semplicemente si dissolve mentre gli ospiti Sun Resorts si concedono  qualche ora in uno degli spettacolari centri termali dei quattro resort della catena a Mauritius. Immersi in aree appartate e delimitati da lussureggianti paesaggi tropicali, i centri benessere sono stati progettati con cura per garantire un’esperienza termale sensazionale. L’impareggiabile bellezza degli accoglienti bungalow dal tetto di paglia, strutture uniche nel loro genere, situate in un lussureggiante giardino di palme da cocco, di fronte ad una spiaggia inondata dalla luce del tramonto: è questa la splendida cornice de La Pirogue, un’oasi di pace e intimità. Oltre alle numerose attività sportive proposte, La Pirogue offre un centro fitness interamente attrezzato firmato Aura e una Spa tropicale unica del suo genere targata Cinq Mōndes, che propone diversi trattamenti di salute e benessere. I principali pilastri sono i trattamenti di bellezza e rilassamento per il recupero mentale e fisico, Yoga, recupero profondo & meditazione. [post_title] => Mauritius: vacanze wellness lungo 330 chilometri di costa [post_date] => 2019-05-20T12:54:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558356876000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352416 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => C-Way, il tour operator dell’Edutainment, lancia per la stagione estiva il nuovo Genova City Pass, un prodotto che raccoglie il meglio delle esperienze che si possono vivere a Genova in 1 giorno. Nello speciale pacchetto i turisti possono scoprire la città con un city-sightseeing a bordo di un simpatico trenino; visitare i Palazzi dei Rolli – patrimonio UNESCO - rappresentati da Palazzo Reale e Galleria di Palazzo Spinola con i loro magnifici decori, gli ambienti reali, i giardini esotici, gli affreschi, gli stucchi, i dipinti, le fantastiche sculture; immergersi nei mari del mondo all’Acquario di Genova, il più vasto d’Europa;  ammirare da una prospettiva privilegiata l’incantevole panorama di Genova “La Superba” con il tour in battello in partenza dal Porto Antico. Questa iniziativa nasce dalla volontà di C-way, che si occupa di sviluppare e comunicare pacchetti turistici esperienziali sul territorio nazionale e ligure, di rafforzare l’offerta cittadina, puntando sulla richiesta del pubblico, soprattutto straniero, di avere un “assaggio” del patrimonio turistico-artistico-culturale della città. La promozione e commercializzazione del nuovo Genova City Pass avverrà tramite il canale trade e direttamente al pubblico sul sito web www.c-way.it e attraverso le edicole coinvolte dal Comune di Genova nella vendita di prodotti turistici.     [post_title] => C-Way lancia il nuovo City Pass per vivere Genova in un giorno [post_date] => 2019-05-20T09:46:36+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558345596000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352402 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’assemblea generale ordinaria di Federalberghi Campania, l'unione che aggrega le associazioni territoriali degli albergatori presenti nella regione, ha rinnovato le cariche sociali eleggendo il direttivo destinato a operare per il quinquennio 2019-2023. Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Penisola Sorrentina e vicepresidente nazionale di Federalberghi, è stato confermato alla guida dell’associazione regionale. Lo affiancheranno Pasquale Gentile (Federalberghi Napoli) ed Ermando Mennella (Federalberghi Ischia) in qualità di vicepresidenti. Completa il direttivo Sergio Gargiulo (Federalberghi Capri) che ricoprirà la carica di tesoriere. «Ringrazio i colleghi per la stima e per la fiducia che mi hanno ancora una volta dimostrato confermandomi alla guida della nostra prestigiosa associazione – commenta Costanzo Iaccarino – Gli obiettivi non cambiano: ci impegneremo per far valere le istanze del settore alberghiero, voce importante dell’economia campana, e valorizzare quella cultura dell’ospitalità che, da centinaia di anni, fa della nostra regione una delle principali mete turistiche al mondo». [post_title] => Costanzo Iaccarino guida Federalberghi Campania [post_date] => 2019-05-17T14:52:58+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558104778000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352322 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'albergo di lusso Alfonso XIII di Siviglia ospita una mostra temporale per rendere omaggio ai 90 anni dell'Esposizione ibero-americana. La ricorrenza mette in risalto lo spirito dell'esposizione che nel 1929 aveva l'obiettivo di unire Spagna ed America. 90 anni fa gli investimenti e gli interventi modificarono urbanisticamente la città di Siviglia, come i giardini, i parchi ed il Quartiere di Santa Croce. L'esposizione ospitata all'interno dell'albergo Alfonso XIII, diretto dall'italiano Carlo Suffredini, mette in mostra numerosi guide turistiche, foto e materiale originale dell'epoca. La mostra temporale è organizzata oltre che dall'albergo di Siviglia anche dal Museo del Turismo  della Spagna, un'associazione culturale, presieduta da Alberto Bosque: l'obiettivo è ricordare e mettere in evidenza storie, vicende e tradizioni del settore turistico., legato a diversi territori. [post_title] => Siviglia, una mostra per ricordare i 90 anni dell'Esposizione ibero-americana [post_date] => 2019-05-17T09:15:42+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558084542000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352282 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il South Australia approda su una delle copertine più prestigiose del mondo. Insieme ad altre sei località internazionali selezionate ad hoc (Costa Rica, Kenya, Exuma, Nassau, Puerto Vallarta e St. Lucia), l’isola dei canguri si aggiudica le pagine più prestigiose del numero più atteso dagli appassionati della rivista, lo Sports Illustrated Swimsuit. La modella protagonista degli scatti in South Australia è Camille Kostek. Le altre copertine vedono imortalate, tra le altre, Tyra Banks alle Bahamas e Alex Morgan a St. Lucia. In vendita in edicola, sulle piattaforme web e disponibile sui social, Sports Illustrated Swimsuit ha un bacino di oltre 70 milioni di lettori a livello globale. Kangaroo Island ha già avuto nel 1985 l’onore di apparire su Sports Illustrated quando Elle Macpherson fu fotografata con i leoni marini in quello che ora è il Seal Bay Conservation Park. Gli scatti sono stati realizzati a Kangaroo Island nel settembre del 2018 e sono caratterizzati da un cast stellare di modelle tra cui Samantha Hoopes, Olivia Culpo, Tara Lynn, Myla Dalbesio, Hailey Clauson e la cover-girl Camille Kostek. Kangaroo Island è la patria di alcuni dei paesaggi più pittoreschi del mondo, di cibi e vini incredibili. Il numero di Sports Illustrated Swimsuit creerà maggiore consapevolezza rispetto al South Australia inteso come destinazione di viaggio sul mercato globale e catturerà l’attenzione di nuovo pubblico.   [post_title] => Kangaroo Island sulla copertina di Sports Illustrated [post_date] => 2019-05-17T09:08:02+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558084082000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti