23 October 2017

Turismo rurale: nasce Hiking Europe in quattro paesi europei

[ 0 ]

Con 1.170 km di itinerari escursionistici distribuiti su quattro paesi europei, nasce Hiking Europe, una rete europea di itinerari che attraversa le aree rurali di pregio di Italia (nel territorio dell’Alta Via dei Parchi in Emilia Romagna), Spagna (Catalunya), Croazia (regione di Dubrovnik-Neretva) e Irlanda (Donegal). Si tratta di un progetto innovativo che nasce per offrire ai viaggiatori una vasta rete, ben 1.170 Km. di itinerari di trekking in alcune delle zone più autentiche, al di fuori del turismo di massa di quattro aree europee. Gli itinerari italiani si trovano tutti in Emilia Romagna, nell’ambito dell’Alta Via dei parchi: uno nel parco nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, uno nel parco nazionale Appennino Tosco-Emiliano e uno nel parco regionale della Vena del Gesso Romagna. Gli altri percorsi europei di Hiking Europe sono, in dettaglio: in Spagna con la Catalogna (Pirenei-El Cinqué Llac e El Priorat), in Irlanda con An Gaeltacht in Donegal e la Croazia con la penisola Pelješac e l’isola di Mljet nella contea di Dubrovnik. Gli itinerari di trekking nei tre parchi emilianoromagnoli (da 3 a 7 giorni) saranno commercializzati su un’unica piattaforma assieme a quelli europei, grazie a un lavoro coordinato tra imprese turistiche, Apt Servizi Emilia Romagna, Regione Emilia Romagna – Servizio Turismo Commercio e Sport e Servizio Aree protette Foreste e Sviluppo della Montagna, nell’ambito del progetto europeo HikingEurope, Discovering rural Europe, finanziato dal programma Cosme della Commissione europea. Gli itinerari, pubblicati in un folder promozionale in lingua inglese presentato ad oltre 100 intermediari di viaggio in Italia e all’estero nelle fiere di settore, hanno già riscosso forte interesse. Sono stati realizzati un sito in lingua inglese (www.hikingeurope.net), una guida per l’escursionista in sei edizioni (una per ogni itinerario) e in quattro lingue (italiano, inglese, francese e tedesco) e una serie di proposte, comprensive dei 18 pacchetti, in quattro lingue.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti