17 December 2017

Treviso: a novembre la coppa del mondo di “tiramisù”

[ 0 ]

Un’interpretazione del Tiramisù

Il primo week end di novembre, a Treviso, il “Tiramisù” balzerà agli onori della croncaca. Andrà infatti in scena la Tiramisù World Cup, una competizione mondiale per non-professionisti per la preparazione del leggendario dessert, imitato, ambito, desiderato, venerato in tutto il mondo come tipico esempio dell’epilogo di una buon pranzo o cena italiani.
Treviso, quindi, il 3, 4 e 5 novembre 2017 sarà la capitale mondiale del Tiramisù.
La Twc nasce come un progetto turistico e lo testimoniano le richieste che stanno arrivando e le partnership che si stanno realizzando. Il comitato organizzatore, oltre ad essere consulente indipendente presso la Easme-Commissione Europea sui temi del turismo, con il proprio rappresentante, Francesco Redi, siede nel board dell’Associazione Startup Turismo con una manifestazione continua di grande interesse per i temi che si andranno a sviluppare, di cui TWC è solo un interessante esempio.
L’interesse dall’estero è notevole tanto che si sono mosse, oltre ad Ansa, Gambero Rosso in Italia, testate internazionali come Jornal do Brasil e Radio Televisione Svizzera, o media del calibro di Bbc (UK) e Cbc (Canada).
La competizione vedrà due livelli di preparazione: la tradizionale e la creativa con 600 partecipanti.
Tra le ricette tradizionali, le due più conosciute sono molto simili: quella del ristorante Le Beccherie di Treviso (Veneto) e quella dell’Albergo Roma di Tolmezzo (Friuli Venezia Giulia).
«La Tiramisù World Cup rientra nel progetto “SileFest” ed è un omaggio alla terra trevigiana, un’idea stimolante per dare ancor più forza al binomio che vede il tiramisù e Treviso uniti fin dagli anni ’70 – spiega Francesco Redi di Twissen, la società che organizza la simpatica manifestazoine – La Coppa del Mondo è, a tutti gli effetti, un progetto turistico utile a creare attrazione in un territorio che è la sua “casa natale”. Il tiramisù è un dolce molto amato ed è uno dei brand italiani più conosciuti a livello internazionale. Lo dimostrano le ricerche nel web e la facilità di incontrare una sua interpretazione nei ristoranti di tutto il mondo. Per questo, sono già previste, per il 2018, tre selezioni internazionali in Usa, Giappone e Russia.L’elenco degli ingredienti è identico, e ha ispirato le due categorie: la ricetta originale e la ricetta creativa».
Ai partecipanti verrà assegnato un kit contenente gli stessi ingredienti della ricetta base, (savoiardi, mascarpone, caffè, uova, cacao, zucchero) e alcuni strumenti di lavoro (teglia, posate …). In fase di selezione i partecipanti verranno suddivisi in “eliminatorie” da 15 persone appartenenti alla medesima categoria, e per ogni gara sarà eletto un semifinalista. Il 5 novembre si svolgerà la gara fra i semifinalisti di ogni categoria, e successivamente lo scontro fra i 2 vincitori delle semifinali (tradizionale e creativa).Dopodichè tiramisù per tutti.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti