19 May 2019

San Martino di Castrozza: un inverno tutto da vivere

[ 0 ]

3-ph-m-fontana_snowboard-capanna-cervino-in-passo-rolleSi appresta a vivere la stagione invernale S. Martino di Castrozza la località che fa da epicentro della ski area San Martino di Castrozza – Passo Rolle, all’interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino dove gli impianti di risalita sono alimentati da energia rinnovabile, nel cuore delle Dolomiti. La punta meridionale del circuito sciistico Dolomiti Superski, con i suoi 60 km di piste comprese fra i 1404 ed i 2357 m, offe agli sciatori lo splendido panorama dominato dalle famose Pale. Allo sci classico si affiancano iniziative come lo Ski & Taste, voucher gastronomico che permette di gustare colazione, pranzo e merenda a prezzi vantaggiosi nei locali convenzionati lungo le piste del Carosello delle Malghe, 45 chilometri di piste perfettamente innevate, con tracciati compatti e tante malghe. Una grande opportunità è anche data dall’ebrezza di sciare di notte, lungo la pista illuminata del Colverde, il giovedì, il venerdì ed il sabato per un weekend di divertimento sulla neve a tutte le ore! Oltre allo sci alpino, per gli amanti del telemark, dello snowboard, dello sci alpinismo e dello sci nordico l’area offre 30 km di piste praticabili a passo pattinato o a tecnica classica che si snodano all’interno del biotopo Prà delle Nasse a San Martino di Castrozza, sull’anello panoramico di Passo Rolle, sul tracciato della Ski Arena Le Péze di Imèr dove è possibile sciare fino a tarda sera e sulle piste dei campioni a Passo Cereda con i suoi anelli di diversa lunghezza e difficoltà, alcuni dei quali omologati per gare nazionali ed internazionali. Le Pale di San Martino si confermano luogo ideale anche per la pratica del freeride.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti