22 May 2019

Offerta Puglia alla Bit di Milano dal Mice all’enogastronomia

[ 0 ]

alberobelloAlla Bit di Milano la Puglia si fa in tre: nello stand di 300 mq al Leisure World ci saranno quarantadue operatori pugliesi, mentre 14 operatori dell’industria dei meeting e congressi avranno un altro stand loro dedicato nell’area Mice. Infine, nell’area Food & Wine, l’Assessorato alle risorse agroalimentari si avvarrà della consolidata collaborazione con il Movimento Turismo del Vino e le Masserie Didattiche per promuovere l’enogastronomia pugliese. Inoltre una vera e propria redazione lavorerà in fiera, aggiornando e creando contenuti per il portale viaggiareinpuglia.it. Il momento clou sarà l’incontro “Puglia 365 : un laboratorio del turismo per l’Italia che cambia” che si terrà venerdì 12 febbraio presso la Sala Sagittarius del centro congressi Stella Polare. Interverranno, insieme agli assessori Loredana Capone e Leonardo Di Gioia, Paolo Verri, Commissario straordinario di PugliaPromozione e i rappresentanti di Mibact, Francesco Palumbo, di Trenitalia, Serafino Lo Piano, e di Tim, Salvatore Nappi. Nel pomeriggio Verri coordinerà il workshop “Puglia turistica tra consolidamento e innovazione” in programma dalle ore 15 alle ore 16 presso lo stand della Regione Puglia. Qui Taranto presenterà il programma dell’anno dedicato a Paisiello; Brindisi anticiperà gli eventi 2016; la rivista “Spiagge” terrà una conferenza con la presentazione di pacchetti turistici; il Consorzio SadiSud presenterà le sue proposte per l’anno in corso; il Comune di Polignano a Mare anticiperà l’evento attesissimo Red Bull Cliff Diving Series 2016; Foggia presenterà il festival Libando e l’Osservatorio di Pugliapromozione parlerà di “Puglia turistica tra consolidamento e innovazione”. Tra gli eventi anche “Ostuni incontra Milano”, la presentazione del progetto dei Monti Dauni della Camera di Commercio di Foggia; la presentazione del brand “Carovigno terra di torri” con il concorso giornalistico del Comune di Carovigno. Nello stand dell’area enogastronomia sarà possibile, secondo un calendario prestabilito, “mettere le mani in pasta” e dare così forma alle orecchiette, una delle specialità pugliesi più conosciute al mondo. E con le “Lezioni di cucina”, i cuochi pugliesi prepareranno piatti tipici regionali, con racconto del territorio e degustazione di vini.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti