24 April 2019

Le Marche presentano le mostre 2016 con Vittorio Sgarbi

[ 0 ]

marcheAlla vigilia della Bit i rappresentanti della Regione Marche tra cui l’assessore al Turismo e Cultura, Moreno Pieroni, e Raimondo Orsetti, dirigente Servizio internazionalizzazione Cultura e Turismo, hanno presentato a Palazzo Stelline di Milano il ricco calendario di mostre previste nell’arco del 2016. Ad illustrarle nel dettaglio è stato Vittorio Sgarbi, in passato curatore di importanti mostre tra cui “Da Rubens a Maratta” a Osimo, che nel 2016 si occuperà di organizzare nuove esposizioni tra cui spicca “Lotto, Artemisia, Guercino: le stanze segrete di Vittorio Sgarbi” in programma ancora a Osimo, Palazzo Campana, dal 18 marzo al 30 ottobre 2016, con 130 opere della collezione privata del critico d’arte. Un’altra mostra curata da Sgarbi sarà “Santa Maria Maddalena. Tra peccato e penitenza. Da Duccio a Canova” prevista a Loreto da luglio a ottobre 2016 presso il museo Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto. L’assessore Pieroni ha poi sottolineato le attrattive della regione Marche, che offre al visitatore chiese, abbazie e musei ma anche 18 località Bandiere Arancioni e 17 Bandiere Blu che certificano la qualità dell’offerta mare della regione. Orsetti ha poi indicato i numeri della scorsa stagione turistica, particolarmente positiva soprattutto grazie all’aumento dei visitatori dall’estero (+2,88% arrivi e +3,25% pernottamenti nel 2015). Nel 2016 la promozione si concentrerà su otto i cluster tematici: Marche in blu (mare), Dolci colline e antichi borghi (entroterra), Genius of Marche (cultura), Made in Marche (gusto a km 0), Marche terra dell’eleganza (shopping), Parchi e natura attiva (verde), Spiritualità e meditazione (luoghi di culto), Terme e wellness (benessere).




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti