20 June 2018

La Sagra dell’Anguilla di Comacchio a favore dei terremotati

[ 0 ]

sagra2016a_largeLa Sagra dell’Anguilla, in programma dal 23 settembre al 9 ottobre a Comacchio, a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto in Lazio e Marche: martedì 27 settembre il grande stand gastronomico di Argine Fattibello (oltre 700 posti a sedere, ogni sabato e domenica arricchito da pizzeria e spazio bimbi con animazione gratuita, effettuerà una apertura straordinaria serale intitolata “AmatriciAMO”. Con 5 euro – interamente devoluti al numero solidale 45500 del Dipartimento della Protezione Civile – si potrà degustare un generoso piatto di spaghetti al torchio all’amatriciana accompagnato da un bicchiere di vino bianco del Bosco Eliceo. Le specialità enogastronomiche di qualità del Delta del Po saranno al centro delle diciassette giornate della sagra, accompagnate nei week end da dimostrazioni di pesca e spiedatura dell’anguilla, cooking show e degustazioni, visite guidate ed escursioni, passeggiate letterarie con scrittori locali, spettacoli della tradizione ed eventi musicali, cene con menu a tema nei ristoranti locali. News e programma completo degli eventi in programma – insieme a proposte di soggiorno e info dedicate – sul sito www.sagradellanguilla.it




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276216 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Turkish Airlines è sponsor della Padova Marathon, la maratona Top A, internazionale e certificata Iaff che si terrà nel capoluogo veneto il 23 aprile 2017. La diciottesima edizione di questo evento sportivo di portata internazionale, rappresenta l’opportunità per la compagnia di bandiera di ribadire il proprio impegno in favore dello sport e la propria vicinanza alle comunità in cui opera. Turkish Airlines infatti, è da sempre impegnata nel supporto di iniziative sportive di altissimo livello e nelle più svariate tipologie di sport, dal basket alla pallavolo, passando per golf, calcio e tanti altri. Turkish Airlines in Italia vola da 9 città (Venezia, Milano, Torino, Bologna, Pisa, Roma, Napoli, Bari e Catania) offrendo  133 voli a settimana, via il proprio hub, verso uno dei più vasti network di rotte a livello globale, ben 299 destinazioni, nel maggior numero di Paesi in assoluto al mondo, 120. Padova Marathon nasce nel 2000, per celebrare il Giubileo, alle spalle reca l’esperienza maturata sul campo da Assindustria Sport grazie all’organizzazione di un evento internazionale come il Meeting Città di Padova di atletica leggera. Da ormai quasi 20 anni, l’evento richiama partecipanti da tutto il mondo a Padova. Turkish Airlines collega la città veneta dal vicino aeroporto Marco Polo di Venezia (tre voli giornalieri per Istanbul). [post_title] => Turkish Airlines sponsor della Padova Marathon [post_date] => 2017-04-21T10:00:47+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492768847000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276217 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Al via gli appuntamenti formativi Welcome Travel. Il network è infatti partito con il percorso “We Training”, dedicato alle agenzie del network che prevede oltre 30 incontri in tutta Italia e che termineranno a Genova il 19 maggio. Un ricco programma di formazione attivato a favore di chi, ogni giorno, opera sul campo e richiede di aggiornare le proprie conoscenze e acquisire nuove competenze. Le tappe, infatti, sono state studiate in modo da coprire in maniera capillare il territorio nazionale con l’obiettivo di raggiungere le agenzie con location molto vicine a loro, agevolandole così negli spostamenti per le trasferte. Una formula voluta e pensata proprio per dare la possibilità anche agli addetti alle vendite di partecipare agli incontri. «Il nostro intendimento non è solo quello di mettere a disposizione formule di vendita più competitive e iniziative finalizzate ad attrarre nuovi clienti presso le agenzie del network - commenta Massimo Segato, direttore rete indiretta e sviluppo -, ma soprattutto quello di aiutare i colleghi che lavorano in agenzia a sfruttare quanto più possibile queste opportunità. Durante i We Training, cui partecipano addetti vendita di quasi tutte le agenzie del network, abbiamo la possibilità di entrare nei particolari e, grazie all’interazione con i presenti, stimolare l’emulazione delle esperienze più positive in termini di redditività per il punto vendita e capacità di catalizzare l’attenzione di nuovi clienti». Focus dei We Training la condivisione di tutti gli strumenti di comunicazione e marketing messi a disposizione delle agenzie partner. Fra tutti spicca WElgo!, strumento di ricerca pacchetti che sarà spiegato nel dettaglio e Digital Signage, il totem digitale per il punto vendita, ricco di contenuti promozionali aggiornati e gestiti a livello centralizzato. [post_title] => Welcome Travel: al via la formazione con i “We Training” [post_date] => 2017-04-21T09:59:18+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492768758000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276080 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si cammina su una striscia di legno posata per terra, nell’ufficio Informazioni Accoglienza Turistica del Porto Antico, si indossa un visore per la realtà aumentata e come per magia il pavimento sparisce: si rimane in bilico sul pozzo della torre di Porta Soprana.  Questa magia tecnologica si chiama Exploracity. E’ una piattaforma digitale pensata per offrire nuovi servizi per la valorizzazione dei beni culturali, che tutte le potenzialità offerte dalle più avanzate tecnologie e dai più recenti canali media. Utilizzando strumenti di geolocalizzazione e di realtà virtuale e aumentata, offre una gestione veloce e innovativa di contenuti e funzionalità consentendo, ad esempio, pianificazione di itinerari e localizzazione outdoor e indoor. Il progetto nasce dall’esperienza di Ett Spa, industria digitale e creativa genovese specializzata in innovazione tecnologica ed experience design, e vede in Genova il contesto ideale per realizzare e dimostrare le potenzialità delle nuove tecnologie al servizio del Cultural Heritage. Prima dell’estate sarà possibile scaricare sul proprio smartphone anche l’app, disponibile sugli store Android e iOs, in modo da poter pianificare al meglio la visita della città e, una volta arrivati a destinazione, scoprire la storia dei monumenti e cosa si trova nei dintorni. «Exploracity è un nuovo modo di presentare la città, anche all’estero – sottolinea Carla Sibilla, assessore al turismo comune di Genova – al prossimo incontro in Russia lo porterò per far vivere Genova ai nostri partner. Per il momento le spiegazioni sono in italiano e in inglese, ma da maggio saranno in quattro lingue. E’ un sistema utilizzabile da tutti, anche dalle persone che non sono nativi digitali, e per ogni spiegazione e su come utilizzare gli “occhialoni” virtuali basta chiedere al personale dell’ufficio Iat». [post_title] => Genova, con Exploracity alla scoperta dei tesori della città [post_date] => 2017-04-19T15:51:10+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617070000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276064 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal 29 aprile al 30 luglio Arona ospiterà "Passing Through, Moving Forward", un evento internazionale che rende omaggio all'Arco di Palmira grazie ad una riproduzione in 3D del celebre monumento, già esposta a Londra, New York, Dubai e Firenze, in occasione del G7 culturale. L’Arco di Palmira trionferà in piazza San Graziano ad Arona quale simbolo globale del trionfo della cooperazione in materia di conflitti, e dell’ingegno dell'uomo sulla distruzione insensata. Il 29 aprile la cerimonia d’inaugurazione prevede un’introduzione da parte della nuova Filarmonica aronese, seguita da una performance della cantautrice Matilde Mirotti, al termine il tenore Giorgio Casciarri e il soprano Sara Cervasio, diretti dal maestro Paolo Beretta, condurranno con le loro voci all'unveil dell’Arco, che avverrà verso le 20.30; alle ore 21 un emozionante spettacolo di luci e musica ideato dallo scenografo Sebastiano Romano, che sarà poi ripetuto ogni sera fino al 30 luglio. La struttura originale, situata nel sito archeologico di Palmira e distrutta nell'ottobre 2015 da un gruppo jihadista, è stata ricostruita in scala utilizzando la stampa in 3D dall'Institute for Digital Archaeology di Oxford e realizzata da Torart, un’azienda di Carrara. «La struttura ha un forte valore simbolico – commenta Alberto Gusmeroli, sindaco di Arona - ed è un importante esempio di come la tecnologia possa mettersi a servizio della cultura per ricostruire pezzi di storia che non ci sono più. Il suo arrivo ad Arona sarà celebrato da un evento inaugurale di grande impatto emotivo e la permanenza animata da numerose iniziative, tra cui la possibilità di accedere gratuitamente a una mostra di approfondimento allestita nell’adiacente Civico Museo Archeologico, intitolato a Khaled al-Asaad, l’archeologo siriano custode del sito di Palmira, motivo per cui l'Institute for Digital Archaeology di Oxford ha scelto proprio Arona per la tappa italiana». [post_title] => L'Arco di Palmira trionfa ad Arona con uno spettacolo di suoni e luci [post_date] => 2017-04-19T15:21:03+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492615263000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276034 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sabato 22 aprile Best Western celebra la Giornata mondiale della terra: il gruppo compenserà le emissioni di Co2 derivanti dai soggiorni effettuati il 22 aprile dagli ospiti in tutti gli alberghi italiani, in linea con il progetto di sostenibilità ambientale Stay for the Planet. Grazie all’adesione a “Impatto Zero”, progetto di LifeGate, Best Western contribuisce così alla tutela e creazione di oltre 30 mila mq di aree boschive nel Parco del Ticino e di oltre 50 mila mq di foreste in Madagascar. In quest’ultimo caso il progetto consente inoltre di ristrutturare i villaggi, costruire un sistema idrico per portare acqua al villaggio, realizzare pozzi per sostenere le coltivazioni e il mantenimento dei vivai. La Giornata della terra coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in 192 Paesi del mondo: un fenomeno globale a favore di fonti rinnovabili, consumo sostenibile e di un sistema educativo ispirato alle tematiche ambientali. L’iniziativa voluta da Best Western Italia sarà ampiamente promossa all’interno dei 160 hotel Best Western, sul sito Best Western e sui canali social del gruppo e dei singoli alberghi. [post_title] => Best Western Italia partecipa alla Giornata mondiale della Terra [post_date] => 2017-04-19T14:03:59+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492610639000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275854 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I cancelli si sono aperti ufficialmente il 5 marzo ma la stagione del Parco Giardino Sigurtà entra nel vivo ora, con Tulipanomania, la fioritura “evento” del parco a due passi del Garda. Oltre un milione di tulipani ma anche giacinti, muscari e narcisi: 300 varietà di fiori e composizioni floreali lunghe anche un chilometro. «Ci saranno manifestazioni importanti come il passaggio della Mille Miglia il prossimo 18 maggio – spiega Magda Inga Sigurtà, proprietaria del parco -, i Buskers Park, evento dedicato agli artisti di strada, che vedrà  la partecipazione pluricampione italiano di Bike Trial Alberto Limatore; novità di quest’anno sarà Lo Show per i bambini, con artisti di fama mondiale; l’8 luglio invece si terrà la corsa podistica MoohrunFlowers Edition, dove sarà Igor Cassina, campione olimpico, special guest. Per chi ama il mondo equestre da non perdere a settembre Il Campionato Mondiale Endurance Junior, mentre ad ottobre l’appuntamento è con Sfilate di carrozze e balli dell’Ottocento». I grandi eventi tematici saranno anche quest’anno, il filo conduttore della stagione del parco. «Abbiamo pensato ad eventi che possano incontrare i gusti di tutti – prosegue la proprietaria -, cercando di lavorare con passione (come detta il motto della famiglia Sigurtà, LaboraviFidenter) e per questo ringrazio tutto lo staff del Parco e mio fratello Giuseppe, appassionato di botanica e che quest’anno ha creato le aiuole di tulipani galleggianti, un vero primato mondiale. Operiamo ogni giorno con impegno, con l’obiettivo comune di far conoscere a tutti questo tesoro verde». [post_title] => Il Parco Giardino Sigurtà dà il via alla nuova stagione [post_date] => 2017-04-18T09:59:27+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492509567000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275201 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => A Cervia maggio si vive a tutto tondo con i 5 sensi. Per il piacere del palato dal 18 maggio al 10 settembre tutti i giovedì sera il quartiere marinaro cervese si anima con Borgomarina Vetrina di Romagna. A partire da maggio, per tutto il periodo estivo fino a settembre il borgo dei pescatori offre una piacevole passeggiata fra prodotti gastronomici e dell’artigianato per scoprire sapori e tradizioni della terra di Romagna. Menù della tradizione a prezzi promozionali sono la proposta “golosa” nei ristoranti del borgo. Dal 30 maggio al 4 giugno arriva a Borgomarina e nel centro di Cervia la 6^ edizione della Sagra della Cozza di Cervia . Fra profumi, colori e architetture del verde prende il via il 45° Maggio in Fiore Cervia Città Giardino, la mostra di allestimenti floreali più importante d’Italia. Un mix di emozioni si intreccia nella 573^ edizione dello Sposalizio del Mare che si svolgerà a Cervia dal 25 al 28 maggio. Il 6 e 7 maggio sbarca a Cervia-Milano Marittima l’Ecomaratona del Sale.  Dal 19 al 21 maggio a Cervia…..C’E’ SPORT, una grande kermesse di sport e wellness all’insegna dello stare bene a 360° che animerà il centro della città e l’area storica cervese con giornate di sport, performance, sport d’acqua, ma anche workshop, esposizioni, musica dal vivo, incontri, meeting, lezioni aperte, corsi di Yoga Thai Chi e arti circensi. [post_title] => Cervia, a maggio un mare di eventi all'insegna dei 5 sensi [post_date] => 2017-04-11T14:17:01+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491920221000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275175 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una prima volta di grande rilievo. Castel Valer, sito culturale privato trentino, apre le porte ai visitatori. A partire da oggi, 7 aprile infatti, l’antica dimora sarà disponibile alle visite esterne, grazie all’accordo tra il comune di Ville d’Anaunia, l’Apt della Val di Non e il proprietario, il conte Ulrico Spaur. Questa apertura che dota la Val di Non e il Trentino di un’ulteriore preziosa risorsa legata al turismo segna un importante precedente in tutta la provincia di Trento: è la prima volta in assoluto che un progetto di valorizzazione di un sito culturale privato è stato gestito interamente da un Apt. «Castel Valer è un bene straordinario. Impossibile da immaginare fino a quando non si varchino le sue porte - commenta Giulia Dalla Palma, direttrice dell’Apt Val di Non -. Racconta un pezzo di storia e, dato non secondario, anche grazie alla preziosa opera di tutela del suo patrimonio di inestimabile valore effettuata dalla famiglia Spaur, testimonia come la nostra valle sia stata costantemente in relazione con un contesto internazionale. Abbiamo accolto con grande favore la decisione definitiva del Conte di ritirarlo dal mercato e ci siamo subito messi al lavoro, insieme, per farlo diventare un nuovo importante attrattore nell’ambito del panorama turistico della provincia di Trento. È una bella sfida che ci vede impegnati 145 giorni all’anno con obiettivi importanti. Puntiamo, infatti, a coinvolgere complessivamente 12.000 visitatori con una media giornaliera di 90 biglietti staccati. Siamo molto soddisfatti del progetto e dell’intesa raggiunta anche perché è la prima volta che un accordo come questo prende forma in Trentino». Il castello sarà visitabile ogni mese - tranne a novembre in cui sarà chiuso - da un minimo di 6 a un massimo di 18 giornate (6 visite quotidiane) mensili. A luglio e ad agosto le visite saranno giornaliere. Biglietto intero comprensivo di visita guidata: 10 €. Gratuità e sconti per gruppi, famiglie e scolaresche.   [post_title] => Trentino: Castel Valer apre le porte ai visitatori [post_date] => 2017-04-07T14:11:08+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491574268000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275148 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => AIRiminum 2014 Spa ha siglato un accordo con la cooperativa dei taxi Co.Ta.Ri di Rimini (principale cooperativa di taxi del territorio con 62 associati): gli associati della cooperativa hanno deciso di applicare una tariffa per la corsa dall’aeroporto verso la stazione e il centro città di Rimini (e viceversa) pari a 15 euro. «Desidero esprimere la mia più profonda ammirazione per il gesto compiuto dagli amici della cooperativa Co.Ta.Ri - afferma l’ad di AIRiminum 2014 Leonardo Corbucci - e sottolineare come tale attenzione verso il turista dimostri anche una loro chiara volontà di partecipare attivamente al rilancio di questa storica infrastruttura: è soprattutto con contributi del territorio di questo tipo che diventeremo sempre più competitivi nell’attrarre flussi dal mondo. In virtù dell’accordo siglato, la commissione per ogni corsa a favore della società di gestione, solo per loro già dal primo aprile, rimane pari a 2 euro, con l’aggiunta di un caffè ad accoglierli tutti i giorni. La stessa commissione sarà applicata anche a tutti gli altri tassisti che per adesso hanno ritenuto di non manifestare la stessa sensibilità, sperando che entro breve potremo offrire anche a loro il nostro caffè». L'ad annuncia anche che per il prossimo 15 maggio «organizzeremo un incontro presso il Palacongressi di Rimini per presentare a tutti gli operatori privati della filiera turistica alcune nostre proposte sui mercati che vogliamo andare a sviluppare nei prossimi anni, oltre che alcune idee su come impostare un sistema integrato hardware/software del prodotto turistico capace di presentarsi al mondo con una logica moderna e sistemica verso cui speriamo il territorio nel suo complesso dimostri interesse». [post_title] => AIRiminum 2014-Co.Ta.Ri: tariffa taxi fissata a 15 euro [post_date] => 2017-04-07T12:45:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491569119000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti